In questa guida vedremo come possiamo sincronizzare file e directory tra pc Linux, Windows e Mac senza usare alcun server o servizio di storage cloud ma semplicemente il nostro device Android.

Sincronizzazione File e Directory tra PC
Con l’arrivo di molti servizi si storage cloud consentono di poter sincronizzare file e directory tra più pc e device mobili anche non sistema operativo diverso tra loro. Molto spesso però i servizi si storage cloud forniscono soluzioni gratuite con dei limiti sia di storage che di dimensioni dei file da sincronizzare ecc. Se vogliamo sincronizzare file e directory tra pc Linux, Windows e Mac e Android senza utilizzare nessun server o servizio di storage cloud possiamo utilizzare semplicemente lo spazio disponibile nella memoria del nostro dispositivo mobile. Ecco come fare…

Nei giorni scorsi abbiamo visto come possiamo accedere al nostro device mobile utilizzando una connessione FTP fornita dall’applicazione ES Gestore File, funzionalità che possiamo utilizzare anche per effettuare il backup e ripristino dei nostri file preferiti.

Possiamo utilizzare la connessione FTP da device mobile anche per sincronizzare file e directory tra più pc utilizzando un’applicazione multi-piattaforma che includa anche il supporto FTP come ad esempio FullSync. FullSync è un software open source disponibile per Linux, Windows e Mac che ci consente di effettuare il backup, comparare e sincronizzare file e directory tra più pc utilizzando anche FTP. In questa maniera possiamo facilmente sincronizzare i nostri file preferiti attraverso Windows, Mac e Linux e smartphone e tablet Android il tutto con estrema facilita e soprattutto senza alcun costo.

FullSync in Ubuntu Linux

Per prima cosa installiamo ES Gestore File per Android collegandoci alla pagina dedicata in Google Play Store, al termine dell’installazione avviamo il file manager mobile e dal menu Strumenti andiamo in “Gestione Controllo Remoto” e attiviamo questa funzionalità. Dopo alcuni secondi avremo l’indirizzo ftp://xxx con il quale poter accedere da remoto al nostro device. A questo punto creiamo una cartella nella quale verranno salvati i vari file e directory da sincronizzare. Ora possiamo utilizzare FullSync (o altra applicazione che fornisca la possibilità di sincronizzare file e cartelle via FTP).

FullSync non richiede alcuna installazione, l’importante è aver installato Java nel nostro sistema operativo, ad esempio per Ubuntu, Debian e derivate basta digitare:

sudo apt-get install openjdk-7-jre

a questo punto basta scaricare FullSync per Linux da questa pagina ed estrarre il file .tar.gz, per facilità rinomiamo la cartella con FullSync e spostiamola nella home e digitiamo da terminale:

cd FullSync
chmod +x fullsync
./fullsync

dopo alcuni secondi avremo avviato FullSync (per i successivi avvii basta dare un doppio click sul file fullsync presente nella cartella FullSync della nostra home).

Da FullSync basta creare un nuovo profilo, e in  Source inseriamo come protocollo ftp e in host inseriamo l’indirizzo rilasciato in precedenza da ES Gestore File, in path dovremo inserire la cartella creata in precedenza nel nostro device mobile. In Destination inseriamo la cartella del nostro pc nella quale sincronizzare i file e directory e confermiamo, dalle impostazioni potremo anche indicare di sincronizzare solo alcune tipologie di file, esempio immagini, documenti ecc.

FullSync ci consente di avviare il processo di sincronizzazione anche all’avvio del nostro sistema, e altre utili funzionalità, basta ripetere la configurazione anche in altre distribuzioni Linux, Windows e Mac per avere sempre i nostri file sincronizzati.

Per Windows possiamo inoltre accedere ai file di Android direttamente dal file manager di default, basta andare in Computer, cliccare con il tasto destro i uno spazio vuoto e scegliere l’opzione “aggiungi percorso di rete”, dal wizard basta scegliere FTP e inserire l’indirizzo creato in precedenza da ES Gestore File, basta un click sul collegamento per poter accedere a file e directory di Android direttamente dal file manager di Windows senza dover installare alcun software (logicamente per sincronizzare i file dovremo utilizzare FullSync).

Accesso FTP da File Manager di  Microsoft Windows

Utilizzare il nostro device mobile per sincronizzare file e directory tra pc, oltre a non aver alcun costo, fornisce anche una maggiore sicurezza dato che i nostri dati non saranno caricati in server statunitensi, russi ecc ma rimarranno sempre con lui.

Ringrazio il nostro lettore Franco che ha segnalato questa guida e la procedura d’accesso ai file di Android da Windows via FTP.

No more articles