Microsoft ha presentato Translator, nuova funzionalità che verrà introdotta in Skype che ci consentirà di avere una traduzione in tempo reale.

Skype Translator
Chiamare ad esempio un’azienda in Cina, Argentina, Giappone ecc e una persona che non conosce la nostra lingua non sarà più un problema grazie a Skype Translator. Microsoft ha recentemente presentato Skype Translator, nuova funzionalità che ci consentirà di tradurre in tempo reale la nostra voce consentendo agli utenti di parlare tra loro senza problemi di lingua.
Nuova tecnologia alla quale Microsoft sta lavorando da più di 10 anni e che sarà disponibile (nella versione beta) già da fine anno nel client Skype per Windows, successivamente verrà estesa anche per altri device mobili e sistemi operativi come Windows e Mac.

In occasione di una sessione pubblica del Code Conference di Ranchos Palos Verdes, Satya Nadella l’attuale CEO di Microsoft, ha indicato che entro fine anno la nuova traduzione vocale in tempo reale verrà implementata nel client Skype per Windows 8.1 e includerà già il supporto per ben 40 lingue (tra queste in teoria dovrebbe esserci anche la lingua italiana).

Durante l’annuncio di Skype Translator è stato presentato anche un video nel quale Gurdeep Pall, vide presidente di Skype e Lync, ha chiaccherato con Diana Heinrichs, dipendente tedesca di Microsoft utilizzando la nuova funzionalità e quindi traducendo in tempo reale la lingua inglese con il tedesco.

Tecnologia che molto probabilmente arriverà presto anche da Google e altre aziende, pronte a dar del filo da torcere al nuovo Skype Translator la cui versione stabile ed affidabile dovrebbe approdare nel 2017. Chissà che presto non arrivi anche il traduttore vocale di dialetti open 😀

No more articles