Gwendal Le Bihan, maintainer di Cinnamon per Ubuntu ha recentemente rimosso il PPA Stabile che consentiva agli utenti di poter installare l’ambiente desktop sviluppato ed incluso di default in Linux Mint.

Cinnamon
Brutto colpo per gli utenti Ubuntu che amano utilizzare Cinnamon, l’ambiente desktop sviluppato e di default in Linux Mint. Gwendal Le Bihan, maintainer dei PPA Cinnamon ha rimosso il repository di terze parti che consentiva di poter installare e mantenere aggiornato l’ambiente desktop di Linux Mint in Ubuntu. Attualmente è ancora disponibile il PPA Unstabile di Cinnamon il quale potrebbe ben presto essere rimosso.
Da notare inoltre che Cinnamon è stato rimosso anche dai repository ufficiali di Ubuntu 14.04 Trusty, mentre è ancora disponibile per Ubuntu 13.10 Saucy e 13.04 Raring.

Addio quindi a Cinnamon per Ubuntu questo almeno stando a Gwendal Le Bihan, per gli utenti che amano questo ambiente desktop rimane comunque Linux Mint (distribuzione basata sempre su Ubuntu) oppure anche Manjaro, Antergos, Debian, Arch Linux e altre distribuzioni che includono nei repository Cinnamon.

Per gli utenti che hanno installato Cinnamon in Ubuntu attraverso PPA Cinnamon Stabile consiglio di rimuovere repostiory di terze parti (altrimenti ad ogni aggiornamento avremo un segnalare d’errore) digitando da terminale:

sudo add-apt-repository -r ppa:gwendal-lebihan-dev/cinnamon-stable
sudo apt-get update

Vi terremo comunque aggiornati in caso che ci siano novità riguardanti nuovi PPA per Cinnamon.

Aggiornamento: è possibile installare Cinnamon in Ubuntu 14.04 Trusty grazie ai repository Linux Mint 17 Qiana, per maggiori informazioni basta consultare la nostra guida dedicata.

No more articles