Microsoft  ha presentato Universal App nuova piattaforma di sviluppo con funzionalità molto simili a quella di Canonical.

Universal App la convergenza secondo Microsoft
Durante il recente Build 2014, Microsoft ha presentato  Universal App, piattaforma di sviluppo che consentirà di poter creare applicazioni in grado di supportare qualsiasi display che sia mobile con Windows Phone o tablet e pc desktop con Windows 8. La “convergenza” di Microsoft è molto simile a quella sviluppata da Canonical che sarà inclusa nel prossimo Unity 8. Uno dei punti fondamentali del nuovo Unity 8 è proprio la “convergenza” tra i vari device che consentirà all’utente di avere le stesse app sia nel pc che nei device mobili, facilitando cosi anche gli sviluppatori dato che avranno a disposizione un’unica piattaforma di sviluppo.

Durante la sessione del recente UDS 14.03, Mark Shuttleworth aveva indicato come Canonical sta lavorando come Apple e Microsoft ma sarà molto probabilmente sarà la prima a portare la “convergenza” ossia lo stesso sistema operativo in smartphone, tablet e pc desktop.

Microsoft, durante la presentazione di Universal App, ha indicato che attualmente in Windows Store sono presenti circa 400 mila titoli dei quali 150 mila dedicati alla versione desktop e 250 mila a Windows Phone, con l’arrivo della nuova piattaforma di sviluppo “unificata” questa differenza potrebbe ben presto ridursi offrendo all’utente le stesse app sia per device mobili che desktop.

  • Per forza che Microsoft cerchi d’imitare Canonical.
    Ha ormai capito che continuando come ha fatto fin’ora non va assolutamente bene.
    Ma a parte questo… “la convergenza secondo Microsoft”… se hanno problemi di convergenza che vadano dal gommista o dal meccanico, perché di prolemi ne hanno molti. XD

  • alex

    “la “convergenza” tra i vari device che consentirà all’utente di avere le stesse app sia nel pc che nei device mobili”

    peccato che su un pc non voglio usare un app ma un vero SW completo, le app stanno bene su telefoni e tablet. Convergenza non è avere la stessa app e la stessa interfaccia nei vari dispositivi ma avere SW su pc e app sugli altri dispositivi che si interfacciano immediatamente tra loro completandosi a vicenda nelle funzionalità, sincronizzando tra loro i dati, ecc…
    W8 mi capita di usarlo spesso, ma l’unica app che ho lanciato è stata quella della posta quando non avevo il telefono sottomano. Se si disinstallano tutte manco me ne accorgo. E loro vorrebbero puntare tutto sulle app!?

  • Siddharta

    Esiste già da oltre 20 anni una tecnologia per far girare lo stesso **eseguibile** su piattaforme ed architetture diverse. Si chiama “Java”.
    Nessuna novità sconvolgente.

    • Agno

      Qui la questione è diversa. Non si limita ad eseguire lo stesso file, anzi magari potrebbero anche servire file diversi.

      • Siddharta

        Con Java puoi eseguire lo stesso file, la stessa app, lo stesso framework, lo stesso tutto su qualsiasi cosa abbia una JVM.
        Quindi niente di nuovo sotto il Sole.
        Rimescolano in chave marketing il concetto “Write once, run everywhere” proprio di Java.

No more articles