E’ disponibile un nuovo PPA per testare Systemd in Ubuntu 14.04 Trusty LTS  e 12.04 Precise LTS.

Ubuntu
Tra le novità confermate per le future versioni di Ubuntu troviamo Systemd il gestore d’avvio già utilizzato da molte distribuzioni come Fedora, Arch Linux, openSUSE e che troveremo di default anche in Debian 8 Jessie. Systemd è gestore d’avvio che porta con se svariate migliorie come la gestione del riavvio e spegnimento del sistema ecc oltre alla possibilità di poter avviare più servizi in parallelo. La migrazione da Upstart a Systemd dovrebbe arrivare a breve nella futura versione in fase di sviluppo di Ubuntu 14.10, possiamo inoltre già testare Systemd in Ubuntu 14.04 e 12.04 grazie ad un nuovo PPA dedicato.

Il nuovo PPA Systemd ci consentirà di poter testare il gestore degli avvii in Ubuntu 14.04 Trusty e 12.04 Precise operazione da consigliare solo agli sviluppatori dato che potrebbe rendere instabile il sistema operativo. Da notare inoltre che non avremo alcun vantaggio in termini di velocità d’avvio dato che l’attuale Upstart include già svariate ottimizzazioni incluse in Systemd come ad esempio l’avvio di più servizi in parallelo.

Il PPA va sostituire systemd-services con systemd ed inoltre andrà ad aggiornare network-manager e lightdm includendo varie correzioni per l’avvio (in poche parole va ad integrate systemctl enable *.service per lightdm e network manager operazione che possiamo effettuare anche “manualmente”).

Per installare Systemd in Ubuntu 14.04 e 12.04 basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:pitti/systemd
sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade

al termine dell’installazione dovremo operare nel grub digitando:

sudo nano /etc/default/grub 

e modifichiamo “quiet splash” in GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT= aggiungendo “init=/lib/systemd/systemd” il risultato sarà:

GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT=”init=/lib/systemd/systemd”

e salviamo il tutto digitando ctrl + x e poi s

a questo punto dovremo aggiornare il bootloader digitando:

sudo update-grub

e riavviamo.

In caso di problemi d’avvio una soluzione potrebbe essere anche quella di inserire /GRUB_HIDDEN_TIMEOUT/ s/^/#/ digitando:

sudo sed -i '/GRUB_HIDDEN_TIMEOUT/ s/^/#/' /etc/default/grub
sudo update-grub

e riavviamo.

Ringrazio il nostro lettore Fabrizio per la segnalazione.

  • Pablo Cron

    Pensavo che un CLEMpad girasse con Mint, non con Android…

    • ilAlto82

      LOL 😀

  • paul5f

    sì alla navigazione controllata, ma i permessi di root non si negano a nessuno nemmeno ai bambini XD

  • 139 leuri, me lo compro e ci metto arch-arm!!!

    • alberello

      Tu si che sei uno sveglio!

      • Visto che noto che non conosci il significato della parola “educazione” mi permetto anch’io di non usarla con te: noto che tu non sia da meno, riguardo l’essere “svegli”, dato che non hai capito l’ironia! Il bue dava del cornuto all’asino…

  • merigoz

    Potevano installarci KDE sopra, sarebbe piaciuto ai bambini.

  • floriano

    mossa dovuta, lo scarto con i prodotti tecnologici tradizionali della marca si stava assottigliando visot che il costo dei tablet scende sempre di più..

No more articles