Abbiamo testato l’attuale versione stabile di Paldo Linux che include il nuovo Gnome 3.12 e l’avvio del supporto per Wayland.

Paldo Linux Gnome 3.12
Paldo Linux è una distribuzione rolling release indipendente (basata su Linux From Scratch) sviluppata da un gruppo di developer svizzeri. Caratteristica principale di Paldo Linux è quella di offrire all’utente un completo sistema operativo basato su Gnome, costantemente aggiornato all’attuale versione stabile. Dispone di un gestore dei pacchetti upkg semplice e funzionale, basta dare un upkg-upgrade ogni settimana per aver sempre aggiornata. Da pochi giorni è disponibile nei repository stabile di Paldo il nuovo Gnome 3.12 aggiornamento che porta con se anche la nuova sessione per testare Wayland.

Gnome Shell 3.12 in Paldo gira che è una meraviglia, reputo questa distribuzione come una delle più veloci e reattive basate sul desktop environment “del piedone” (anche da live il boot è veramente velocissimo). Caratteristica di Paldo è quella di includere già la sessione per il nuovo server grafico Wayland la quale (almeno nei miei test non funziona) a causa di alcuni bug che avevo comunque riscontrato anche in Fedora. In futuro (penso già con la prossima versione 3.14) poter utilizzare sia X.org che Wayland tranquillamente in Paldo e Fedora 21.

Tra gli altri aggiornamenti inclusi in Paldo troviamo il Kernel Linux 3.13.9 (la versione 3.14. approderà presto dato che è già inclusa nei repo unstable),  LibreOffice 4.2.1, Firefox 28, Gimp 2.8.10, Ikscape-0.48.4.

Paldo Linux Gnome 3.12

Paldo Linux Gnome 3.12 - Sessione Wayland

I developer di Paldo Linux rilasciano ogni settimana la ISO Stabile e Unstable che possiamo prima testare da livecd e poi installare facilmente nel nostro pc tramite un semplice installer grafico. Consiglio inoltre di consultare questa pagina per conoscere i principali comandi di upkg.

Home Paldo Linux

  • ge+

    mi sembra una distro interessante, la iso è di 743 mb, che per gnome shell mi pare un peso abbastanza contenuto.

    • è solo 700 mb circa perché hai solo gnome base e basta disponibile in varie lingue compreso italiano
      al primo upgrade si installa anche gimp, libreoffice già in italiano naturalmente 😀

      • andrea

        ma ora ha repository di terze parti?

        • no ha solo i propri repo
          con urpk basta un semplice file html con le varie dipendenze info ecc e ti crei i pacchetti che vuoi dai sorgenti di qualsiasi software 😀

  • Cristian Martina

    Bellissima distro, l’avevo provata qualche anno fa perchè mi interessava avere una rolling ma era ancora molto prematura. Mancavano repositori di terze parti.
    Ora sono con Arch è mi trovo benissimo.
    Non vedo l’ora di avere un SSD con BTRFS e wayland.

    • quoto fino a pochi anni fa la utilizzavo quotidianamente poi ho son passato ad arch e lo abbandonata
      ho testato l’attuale versione ed è davvero strepitosa soprattutto la velocità di avvio e utilizzo
      attualmente la considero la distro gnome più veloce in assoluto nettamente superiore di arch con solo gnome base 😀

  • Andre

    E’ più aggiornata quella stable o unstable?

    • quella unstable ma ti consiglio di testare la stable

  • Simone Picciau

    Sono un fedelissimo fedora user, ma una occhiata gliela dò 😉

No more articles