Heartbleed è un nuovo bug di OpenSSL che rischia di mettere in serio pericolo milioni di siti web, questo secondo molti siti web…

The Heartbleed Bug
A pochi giorni dal report “Operation Windigo” di Eset che indicava come il trojan denominato Linux/Ebury abbia compromesso ben 25.000 server Linux, arriva un nuovo bug denominato Heartbleed che mette a rischio milioni di siti web. Un gruppo di ricercatori finlandesi ha scoperto un bug di OpenSSL denominato Heartbleed che potrebbe compromettere moltissimi siti web dato che la libraria si occupa di gestire i vari certificati d’autenticazione del protocollo HTTPS operando quindi con i dati sensibili degli utenti compresi dati d’accesso, ecc.

Sono molti i portali che stanno segnalando questo problema, ad esempio viene segnalato anche dal TGCom24 il portale di Repubblica ecc facendo tremare molti utenti.
Peccato che il bug in poche ore è stato corretto da gran parte delle distribuzioni Linux mettendo cosi in sicurezza gran parte dei siti web “a rischio”, da notare inoltre che basta un browser aggiornato per evitare che questo “malefico bug” possa compromettere la nostra privacy.

Come il solito tanto clamore per niente, a quanto pare tutto questo serve per avviare discussioni sulla stabilità e sicurezza di Linux soprattutto nei server.

Ringrazio il nostro lettore simel per la segnalazione.

Home The Heartbleed Bug

No more articles