I developer di Apache hanno rilasciato la nuova versione 4.1.0 di OpenOffice, suite per l’ufficio open source disponibile per Linux, Windows e Mac.

Apache OpenOffice 4.1.0 in Ubuntu Linux
A nove mesi dal rilascio della versione 4.0 e a poi giorni dal superamento dei 100 milioni di download, arriva il nuovo Apache OpenOffice 4.1.0 nuova versione stabile della famosa suite per l’ufficio open source.
Apache OpenOffice 4.1.0 oltre a varie correzioni di bug include anche numerose ed importanti funzionalità che vanno a rendere sempre più completa e funzionale la tanto apprezzata suite per l’ufficio libera. In Apache OpenOffice Writer 4.1.0 troviamo la possibilità di inserire commenti e note sia in punti precisi del testo che in paragrafi o gruppi di parole. Da notare che la nuova funzionalità fa parte dello standard ODF 1.2, la quale migliora la compatibilità con il formato OOXML (migliorando cosi il supporto con le versioni più recenti di Microsoft Office).

Apache OpenOffice 4.1.0 migliora notevolmente l’usabilità della procedura per modificare i campi di controllo in Writer, consentendo la modifica del contenuto di un campo di controllo direttamente nell’area di testo del documento, senza dover utilizzare finestre aggiuntive.

Migliora anche la gestione delle immagini con il nuovo “Ritaglio interattivo” funzionalità che ci consente di ritagliare in maniera intuitiva gli oggetti grafici, possiamo inoltre inserire facilmente immagini in un documento, presentazione ecc tramite Drag&Drop, funzionalità notevolmente migliorata e uniformata per tutte le situazioni e tutte le applicazioni disponibili in Apache OpenOffice.

Apache OpenOffice 4.1.0 in Ubuntu Linux

Apache OpenOffice 4.1.0 migliorano le performance nel caricamento/importazione dei grafici 3D, la nuova versione include diverse ottimizzazioni che migliorano la qualità delle immagini nelle elaborazioni grafiche su oggetti vettoriali, da notare inoltre la possibilità di convertire dei dati grafici originali (questo miglioramento funziona per grafica di tipo bitmap nei formati BMP, JPEG, PNG e GIF e si applica anche alla grafica di tipo vettoriale, come nei formati SVG e Metafile.

La nuova versione 4.1.0 di Apache OpenOffice 4.1.0 migliora la gestione delle immagini copiate negli appunti sostituito inoltre Seamonkey con NSS (“Network Security Services” – Servizi di sicurezza di rete).
Per maggiori informazioni su Apache OpenOffice 4.1.0 basta consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

Apache OpenOffice 4.1.0 è già disponibile per Linux, Windows e MAC grazie ai pacchetti / file d’installazione rilasciati dagli sviluppatori Apache.
Per installare Apache OpenOffice 4.1.0 in Ubuntu, Debian e derivate (compreso Linux Mint, elementary OS ecc) dovremo per prima cosa rimuovere LibreOffice per farlo basta digitare da terminale:

sudo apt-get remove libreoffice-*

e confermiamo la rimozione. A questo punto scarichiamo Apache OpenOffice 4.1.0 dal sito ufficiale, estraiamo il file e sposiamo la cartella DEBS nella home e digitiamo da terminale:

cd DEBS
sudo dpkg -i *.deb

e avremo installato Apache OpenOffice 4.1.0.

Home Apache OpenOffice

No more articles