Il consiglio di amministrazione del borgo londinese Barking e Dagenham ha deciso di puntare su Chrome OS sostituendo circa 3000 pc con Windows XP con Chromebook.

Samsung Chromebook
L’abbandono del supporto per Windows XP da parte di Microsoft ha portato diversi problemi soprattutto alle aziende e pubbliche amministrazioni, alcune delle quali hanno deciso di migrare verso Linux puntando però verso Chrome OS. E’ quanto accaduto al consiglio di amministrazione del borgo londinese Barking e Dagenham che ha deciso di cambiare i propri vecchi pc con Windows XP con Chromebook pc portatili di Google basati su Chrome OS, migrazione che farà risparmiare oltre 200.000 sterline (circa 240.000 Euro).

Stando al portale computing.co.uk, il passaggio da pc con Windows XP a laptop con Chrome OS preinstallato riguarderà circa 3.500 pc desktop e 800 portatili sostituiti da circa 2.000 Samsung Chromebook ARM (Series 3) e da 500 Chromebox.

Il consiglio di amministrazione londinese secondo me non ha fatto bene i conti dato che ha risparmiato solo diverse sterline nell’acquisto del pc ignaro che Chrome OS viene supportato solamente 4 anni, quindi molto presto si ritroverà ancora  il problema del sistema operativo obsoleto.
Poteva benissimo acquistare personal computer senza sistema operativo e installare Linux in maniera tale da avere un sistema operativo sempre aggiornato e privo di varie licenze, con Ubuntu 14.04 aveva un supporto fino ad aprile 2019 che poteva estendere successivamente passando ad una futura versione LTS oppure scegliere di passare a Debian o altra distribuzione Linux.

No more articles