UDS 14.03: MIR e Systemd saranno di default in Ubuntu 16.04 LTS

29
146
Durante l’Ubuntu Developer Summit, il CEO di Canonical Mark Shuttleworth ha confermato che il nuovo MIR e Systemd saranno di default nella prossima LTS

Ubuntu Developer Summit 14.03
In questi giorni si sta svolgendo l’Ubuntu Developer Summit 14.03, importante evento nel quale i principali sviluppatori di Ubuntu e dei progetti correlati dialogano sulle novità da integrare nelle future versioni, lo sviluppo di nuovi progetti ecc.
UDS 14.03 arriva a pochi giorni dal rilascio di Ubuntu 14.04 Trusty LTS, attesissima release che sarà basata ancora sul server grafico X.org, il nuovo MIR sarà di default in Ubuntu 16.04 LTS.

A confermarlo è Mark Shuttleworth, il fondatore di Canonical, indicando che MIR dovrebbe già offrire un’ottima stabilità e supporto per gran parte delle applicazioni di default già nei prossimi mesi (probabilmente sarà di default già in Ubuntu 14.10 o 15.04).
Altra conferma arriva dal gestore degli avvii Systemd, vista la conferma dell’arrivo del nuovo sistema di init di default in Debian 8 Jessie, Canonical ha deciso quindi di passare da Upstart a Systemd migrazione che potrebbe già approdare nei prossimi mesi.

Si comincia quindi a lavorare su Ubuntu 16.04 LTS, distribuzione che dovrebbe includere anche il nuovo Unity 8 (o forse una versione successiva) ed altre novità che verranno molto probabilmente introdotte nelle release intermediarie (14.10, 15.04 e 15.10) versioni che ricordiamo saranno supportate solo per 9 mesi.