Per incentivare la migrazione da Xp a Windows 7 o 8.1, Microsoft ha avviato un nuovo sito e un video dedicato.

Manca meno di un mese al fatidico 8 aprile, data dalla quale Windows XP diventerà un sistema operativo obsoleto dato che non riceverà più alcun aggiornamento di sicurezza. Attualmente sono ancora molti gli utenti ed aziende che utilizzano Windows XP, per questo motivo sia Microsoft che molte community Linux hanno avviato una campagna di sensibilizzazione, segnalando i possibili rischi che si avranno continuando ad utilizzare XP anche dopo l’8 aprile.

La community Ubuntu ha avviato il progetto Start Ubuntu che promuovere il sistema operativo libero sopratutto agli utenti che utilizzano attualmente sistemi operativi proprietari come Microsoft Windows XP. Anche alcuni LUG hanno iniziato alcune compagne si sensibilizzazione come ad esempio il progetto XPocalypse realizzato dall’AVi LUG di Schio (VI) ecc.

L’azienda di Redmond per segnalare il termine del supporto di Windows XP ha avviato un nuovo sito dedicato e denominato amirunningxp.com nel quale troviamo informazioni per utenti ed aziende che attualmente utilizzano ancora il buon vecchio XP.
Microsoft inoltre, in collaborazione con Laplink, offrirà agli user il tool PCmover Express for Windows XP che consentirà agli utenti di poter salvare impostazioni, dati, contatti, ecc da un pc con Xp ad un nuovo pc con Windows 7 o 8.1. Da notare inoltre che dall’’8 marzo 2014 agli utenti che attualmente usano Windows XP Home o Professional comparirà un messaggio di avviso con informazioni sul termine del supporto.

Microsoft ha rilasciato anche un video promozionale dedicato agli user XP, indicando come negli ultimi 10 anni la tecnologia sia cambiata e con essa anche il sistema operativo è cambiato. La scelta migliore per Microsoft? passare da XP a Windows 8 semplicemente acquistando un nuovo pc o una nuova licenza, una goduria per gli utenti ed aziende soprattutto in tempo di crisi.

Difatti al termine del video viene consigliato agli utenti di accedere al portale www.microsoft.it/aggiorna dal quale il consiglio per gli utenti ed aziende è solo “Aggiornare è semplicissimo: acquista un nuovo PC con Windows 8.1 oppure una licenza di aggiornamento se vuoi tenere il PC a cui sei affezionato. Ecco le migliori offerte disponibili!

Per Microsoft quindi la soluzione migliore per gli user o aziende che hanno già pagato una licenza d’uso di XP è acquistarne un’altra per un sistema operativo più aggiornato come Windows 7 o 8 o acquistare un nuovo pc il quale ha già inclusa una nuova licenza… 

  • Festa Giacomo

    A me oramai ubuntu mi e uscita dal cuore, e meno male che non ho fatto il tatto del logo di ubuntu sennò me lo sarei strappato a morsi, l’ho provata sul mio nuovo macbook e non mi ha soddisfatto molto, l’ho detto in questi giorni e lo ripeto stà puntando solo sulle stupidaggini estetiche invece di puntare sulle performance, su distrowatch pian piano stà scendendo e lui pensa ai widget, io su kde non li ho mai usati perché alla fine secondo me sono superflui, io odio il laucher di ubuntu, per aprire una applicazione un nuovo utente che non conosce ubuntu deve fare un casino e solo chi ne conosce il nome la può richiamare direttamente, invece in gnome shell clicchi su applicazioni e te le ritrovi tutte davanti, stà sbagliando tutto.

    • Davide Depau

      Perché su Unity non è lo stesso? Su gnome shell mi sembra più complicato perché è un righello e una penna possono essere interpretati meglio di 9 quadratini…
      Magari (non lo so) parli così avendolo provato per 5 minuti. Anch’io dopo averlo provato 5 minuti ho detto “mamma mia che orrore!”, ma poi mi sono impegnato a usarlo per un po’ di tempo e ho scoperto le sue potenzialità e la sua comodità. Anche se è lentissimo e mi occupa metà della memoria senza nessun programma avviato, lo tengo lo stesso, perché è l’unico desktop che mi offre le comodità di cui ho bisogno, e che nemmeno KDE riesce a darmi, anche se ci va molto, molto vicino. Se KDE dovesse rimpiazzare tutte le comodità che mi da Unity, sicuramente ci passerei subito, idem per GNOME Shell, che trovo molto scomodo: odio il fatto di dover per forza aprire l’overview per cambiare applicazione, se non installo qualche estensione o dock…

  • gregorio ferraris

    non lo trovo la priorità ma buono a sapersi, dovrebbero rendere unity un pò più flessibile… comunque trovo il launcher di ubuntu molto migliorabile e molto poco intuitivo… quando lo apri non si capisce una ceppa… dovrebbero concentrarsi su quello

    • Festa Giacomo

      Io mi prodigo molto per la diffusione del software linux nel mio paese e potendo a volte anche fuori, ma la stragrande maggioranza degli utenti che il menù di ubuntu che se non ricordo male si chiama HUD, correggetemi se sbaglio, lo aprono e non ci capiscono una mazza, e mi chiedono di rimuovere ubuntu dal disco, io che lo uso ogni sei mesi quando viene rilasciata la nuova versione e mi trovo in difficoltà se non scrivo il nome dell’applicazione che mi serve, ma io conosco il nome dell’applicazione, un nuovo utente che vuole esplorare il sistema e che pensa che linux sia un’applicazione secondo voi cosa ne può pensare? io non sono un programmatore ne altro ma sono un semplice utente che ama il software libero e mi metto a livello delle persone che lo usano la prima volta, canonical farebbe meglio a rendere personalizzabile quel benedetto menù tipo potendo escludere quello che si vuole e magari cambiare funzioni del menù, solo quello è il mio problema, poi la barra laterale e il resto mi piace tutto.

      • quoto

        • Festa Giacomo

          Ho mandato una bella mail a Claire Newman per Mark un’ora fa e spero che mi ascolterà 🙂

No more articles