Microsoft ha deciso di incentivare il passaggio da Windows XP a Windows 8 offrendo agli utenti uno sconto di 100 dollari per l’acquisto di un nuovo pc.

Microsoft - sconto di 100$
Mancano ormai pochi giorni all’8 aprile giorno dal quale Windows Xp diventerà un sistema operativo obsoleto.
Per incentivare gli utenti ad abbandonare Xp, sono nate diverse diverse campagne di sensibilizzazione che consigliano agli utenti di passare a Linux (scelta migliore) oppure acquistare una nuova licenza o pc con Windows 7 o 8 preinstallato. La scelta più sicura ed economica  è passare da XP a Linux, dato che troviamo ottime distribuzioni che possono sostituire tranquillamente Windows Xp senza dover cambiare il pc, offrendo un sistema operativo stabile e soprattutto più sicuro anche delle recenti versioni del sistema operativo proprietario di Microsoft.

Per gli utenti che voglio rimanere “fedeli” al sistema operativo proprietario, Microsoft ha avviato una nuova campagna che offre ad ogni utente possessore di un personal computer con una regolare licenza di Windows XP di avere uno sconto di 100 dollari (circa 72 Euro) per l’acquisto di un nuovo personal computer con Windows 8/8.1.
La promozione è valida entro il 15 giugno 2014 e per ora è riservata per gli utenti statunitensi, potrebbe comunque essere estesa anche per altri paesi. I personal computer scontati sono quelli inclusi nello store Microsoft e di certo non riguardano dispositivi di fascia bassa, il più economico costa ben 699 dollari quindi non fatevi fregare da queste offerte.

Esistono ottimi pc a prezzi davvero molto vantaggiosi anche senza sistema operativo (vedi ad esempio il nuovo ASUS F200MA disponibile comunque anche con Windows 8).
Se state utilizzando Windows XP fatevi bene quattro conti se conviene davvero passare ad un nuovo pc oppure semplicemente passare in Linux a costo zero.

No more articles