Le performance di Ubuntu 14.04 con l’intero sistema o home crittografata

13
38
Il team Phoronix ha messo a confronto Ubuntu 14.04 Trusty installato normalmente o con la home o l’intero sistema operativo criptato.

installer di Ubuntu Linux
Per rendere ancora più sicuro Ubuntu, Canonical ha deciso di fornire all’utente la possibilità di criptare l’intero sistema operativo oppure solo la home in maniera tale da renderne impossibile l’accesso da una live o da remoto senza averne la password o key d’accesso.
Crittografare l’intero sistema operativo oppure solo la home in Ubuntu o derivate è molto semplice dato che possiamo farla direttamente dall’installer di Ubuntu semplicemente spuntando l’opzione e inserendo la passwork (o key) per consentire l’accesso ai nostri dati o sistema. Questa funzionalità se da una parte è molto utile dall’altra rallenta il nostro sistema operativo. a confermarlo è anche recente test effettuato dal team Phoronix che ha confrontato Ubuntu 14.04 Trusty “normale” con il sistema o la home crittografata.

Il test è stato effettuato dal team Phoronix su ASUS Zenbook Prime con processore Intel Core i7-3517U quad core da 1.9 3.0 Ghz con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4000, 4 GB di memoria RAM e 2 SSD da 128 Gb nel quale è stato installata la versione in fase di sviluppo di Ubuntu 14.04 Trusty LTS “Stock”, e con la home o l’intero sistema operativo crittografato al momento dell’installazione.

Le 3 distribuzioni sono state testate con Phoronix Test Suite un software che consente di testare le performance del nostro sistema operativo rilasciando poi un report che possiamo salvare, condividere, ecc.
Il test riguarda le performance non grafiche ma dell’intero sistema operativo dalla lettura scrittura del file system all’avvio di più processi del sistema ecc.

ubuntu stock o con la home o sistema crittografato

Il test ha indicato come il sistema o la home crittografata renda più lento il nostro sistema operativo, da notare inoltre che il test è stato effettuato con un personal computer performante e con SSD, su un normale laptop con hard disk la differenza sarebbe anche superiore. Quando andiamo ad installare Ubuntu o una derivata verifichiamo bene di voler o meno attivare la crittografia del nostro sistema o home dato che potrebbe rallentare anche notevolmente il nostro sistema operativo.

Ricordo inoltre che possiamo proteggere il nostro sistema operativo criptando ad esempio solo una o più cartelle oppure possiamo criptare  la home in un secondo momento.

In questa pagina troverete il test completo realizzato dal team Phoronix.