Il fondatore di Canonical ha indicato che in autunno in concomitanza con il rilascio dei primi smartphone approderanno nel mercato anche nuovi tablet con Ubuntu preinstallato.

Tablet con Ubuntu preinstallato
Ubuntu si prepara ad approdare nei device mobili, lo farà in autunno con i nuovi smartphone Meizu MX3 e Bq Aquaris e molto probabilmente anche con alcuni nuovi modelli di tablet. A segnalarlo è il Mark Shuttleworth che ha indicato che molto probabilmente i primi tablet con Ubuntu Touch approderanno nel terzo quadrimestre del 2014 in concomitanza con l’avvio della commercializzazione dei nuovi smartphone di MX3 e Bq Aquaris. Nuovi tablet con Ubuntu potrebbero fornire all’utente una valida alternativa ad Android soprattutto per i professionisti che cercano affidabilità e soprattutto una maggiore sicurezza durante la navigazione internet.

Da notare inoltre che Ubuntu nei tablet pc molto probabilmente ci consentirà anche di utilizzare ne normali applicazioni che utilizziamo attualmente con LibreOffice, Gimp, browser come Firefox ecc con la possibilità di avere a disposizione anche molte applicazioni mobili sviluppate per una migliore esperienza utente con schermi touch (funzionalità presente anche ad esempio in Microsoft Windows 8).

Attualmente non si conoscono le aziende che hanno deciso di puntare su Ubuntu per i futuri modelli di tablet, un’ipotesi potrebbe essere Lenovo ed HP aziende con le quali c’è un’ottima collaborazione con Canonical ormai da anni per al commercializzazione di personal computer con Ubuntu preinstallato.
Tra la sicure troviamo System76, azienda che già commercializza pc con Ubuntu preinstallato, che ai colleghi di OmgUbuntu ha confermato di essere già al lavoro sul futuro tablet pc con il nuovo Ubuntu Touch preinstallato..

Per il 2015 inoltre dovrebbero approdare anche i primi televisori con Ubuntu TV preinstallato, (anche se non confermato) Ubuntu potrebbe approdare presto anche un alcuni nuove device indossabili, vi terremo comunque aggiornati sulle novità che arriveranno da Canonical.

  • Fabio Da Ronta

    Canonical, non Caninical

    • Brau

      Ci mancavano pure i vampiri a far concorrenza a Mark XD

    • Davide

      Caninical mi fa pensare ad una clinica per cani XD

  • Canonifan

    Mark rulez! Fesion and Enrico Cid sucks!

    • EnricoD

      e Tu succki xd

      • Canonifan

        Si, mi sto succhiando un ghiacciolo, in questo momento. XD

        • EnricoD

          • Canonifan

            Hahahah, se mi avessi davanti, ti assicuro che ci penseresti 2 volte, prima di provarci…XD

          • Brau

            Prima di dirlo, ricorda che hai la freccia di Fesion puntata su di te, potrebbe arrivare in qualsiasi momento >:-)

          • EnricoD

            hahaha xd

          • Canonifan

          • EnricoD

            attento dove metti le chiappe che te fai male XD

          • Kraig

            ma siete tornati alle scuole medie? lol

          • EnricoD

            si infatti… da oggi ignoro .. basta.. torno in riga! XD

          • Canonifan

            Per Fesion è sufficiente il mio cane. Il suo arco, al massimo, lo usa come stuzzicadenti. E’ un bovaro svizzero di 95kg….XD

          • EnricoD

            ..

  • toni

    Secondo me sui tablet c’è più spazio per introdurre nuovi os. Non capisco perché Canonical li considera meno degli smartphones, mercato già molto ricco.

    • floriano

      windows 8 ha fatto della convergenza il suo cavallo di battaglia, per ora non ha raggiunto grandi traguardi, però la strada secondo me è quella giusta, un asus t100 con ubuntu sopra ha parecchio senso (anche se preferisco kde)…

      il tablet in fondo a che serve? solo a giocare, per lavorare serve anche una tastiera e l’asus t100 è il giusto equilibrio tra costo e prestazioni…

  • I love you UBUNTU!!!! I loveeeeeee you MARKKKKKK!!!!

  • ienuz12

    Tratto dall’articolo di OMG!Ubuntu:
    “Earlier this year I heard rumours that System76 — who source, import and customise traditional PC and laptop hardware to run Ubuntu — is looking to launch an Ubuntu tablet at some point in the near future”.
    Non mi pare che i colleghi di OMG!Ubuntu ne siano poi cosi’ certi!

No more articles