La nuova versione 29 di Firefox per Android includerà il supporto nativo per le webapps e il nuovo Firefox Sync.

Firefox Android
Firefox 29 è sicuramente è una delle più importanti versioni rilasciate fin’ora da Mozilla visto che includerà la nuova interfaccia grafica Australis oltre al nuovo Firefox Sync. Ma grosse novità sono arrivo anche per la versione Android, difatti Firefox 29 includerà il supporto nativo per le WebApps (grazie alla funzione Syntheric APK)  che diventeranno quindi vere e proprie applicazioni apk installate nel nostro device.

Firefox 29 per Android ci consente di poter installare facilmente tutte le applicazioni incluse in Firefox Marketplace (funzionalità disponibile anche per la versione per pc). Le applicazioni non saranno più gestite dal browser ma sono applicazioni web native, ossia installate tramite normale pacchetto apk questo ci consentirà una migliore gestione, il supporto per multi-tasking, ecc. Le WebApps saranno inoltre più veloci e reattive oltre a poter interagire anche con il nostro sistema operativo, inoltre potremo rimuoverle direttamente dal gestore delle applicazioni di Android.

Firefox Android

Con Firefox 29 per Android avremo inoltre il nuovo Firefox Sync, nei suggerimenti di ricerca arriva anche la possibilità di poter includer anche le ricerche in Bing, inoltre la nuova versione include nuovi pulsanti di condivisione.
Per maggiori informazioni su Firefox 29 per Android consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina. Firefox 29 Beta per Android è disponibile alla pagina dedicata di Google Play Store.

  • MorisR

    Bene, ma speriamo che insieme ai tempi d’avvio sistemino anche plymouth! Uso linux da almeno 5-6 anni e (sarà colpa delle schede Nvidia) non ho mai avuto un plymouth funzionante (nemmeno plymouth manager risolve)! Ciò è tedioso!

    • plymouth si basa sui driver open
      se installi i driver proprietati nemmeno tra 10 anni avrai il plymouth che funziona

      • loki

        Basta impostare un framebuffer, eh.. 😀

    • carlo coppa

      Mah! Io con i driver proprietari Nvidia non posso lamentarmi per quel che riguarda plymouth, certo visualizzo la schermata viola con la scritta Ubuntu con una risoluzione un po più alta(o bassa?) nel senso che la scritta è un po più grande del normale, ma per il resto non mi posso lamentare. Nelle altre distribuzioni, tipo Mint ecc. è molto peggio la situazione.

    • Ilgard

      Il Plymouth non dovrebbe provocare rallentamenti visto che è una schermata che di solito viene mostrata mentre il SO carica quel che gli serve.
      A riguardo Linux ha ancora molto da migliorare visto Windows 8 ha tempi di accensione clamorosi e Linux non gli sta dietro nemmeno con Arch appena installato (e quindi c’è poco più del kernel).

      • tago

        Guarda che windows 8 non spegne il pc, fa una specie di ibernazione che crea anche problemi in caso di malfunzionamento e riavvio.

        • wesbluemarine

          Scusa ma l’hai provato almeno?Non è un’ibernazione, perchè staccando l’alimentazione funziona lo stesso.

          • tago

            Non lo dico io cerca con google…

          • wesbluemarine

            Ma dove lo hai letto?Mi potete linkare?L’ ibernazione ha bisogno che il pc sia alimentato, o sbaglio?Il fast boot di win8 funziona anche staccando e riattaccando l’alumentazione.

          • andre95d

            È ibernazione… Salva parte del contenuto della ram su disco

    • tago

      Prova così a me funziona:

      sudo -s

      echo FRAMEBUFFER=y>>/etc/initramfs-tools/conf.d/splash

      update-initramfs -u

      sudo gedit /etc/grub.d/10_linux

      editare la riga 70:

      #GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT=”$GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT $vt_handoff”
      GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT=”$GRUB_CMDLINE_LINUX_DEFAULT”

      sudo update-grub

      ciao

  • Kiko_fire_ram

    Ottima notizia in quanto si concentrano su cose veramente utili e non solo per ubuntu ma per la comunità intera, sviluppando quindi seriamente e non solo su unity che è utile solo ad ubuntu

No more articles