Il developer Robert Carr ha rilasciato i primi dettagli e un video dedicato a Chromium in esecuzione sul server grafico MIR.

Lo sviluppo del nuovo server grafico MIR sta finalmente portando i primi frutti con ottimi risultati che arrivano anche dai progetti di terze parti.
Tra le prime applicazioni a funzionare egregiamente con il nuovo server grafico MIR troviamo Chromium il browser open source sviluppato da Google e molto apprezzato anche dai developer Canonical proponendolo molto spesso come browser di default in Ubuntu.

Lo sviluppatore Robert Carr ha recentemente rilasciato un post su Google Plus e un video con il Chromium in esecuzione sul nuovo server grafico MIR con risultati davvero molto positivi. Difatti Chromium su MIR fornisce già un’ottimo supporto per OpenGL oltre a supportare già diverse applicazioni web, tutto questo grazie all’ottimo lavoro svolto sul progetto “Ozone Wayland” che fa da ponte tra il browser e il sistema sottostante supportando anche l’accelerazione grafica.

Il lavoro da fare è ancora molto prima di arrivare ad un’ottima stabilità, ma lo sviluppo comunque sta già portando ottimi risultati. Chromium potrà essere presto utilizzato in Unity 8 / Mir al posto del browser di default, ben presto dovrebbe approdare il supporto anche per Firefox e gran parte delle principali applicazioni incluse in Ubuntu. Ricordo inoltre che potremo testare Unity 8 e Mir in Ubuntu 14.04 Trusty LTS grazie alla nuova sessione dedicata per maggiori informazioni basta consultare il nostro articolo dedicato.

No more articles