Stuffed Tux la mascotte di Linux arriva su Kickstarter

13
26
Tra le stranezze che arrivano dal web vi segnaliamo la raccolta fondi dedicata al peluche Stuffed Tux la perfetta riproduzione della  mascotte di Linux.

Nel lontano 1996 alla moglie di Linus Torvalds venne l’idea di utilizzare un pinguino come mascotte per il Kernel Linux sapendo della simpatia che il marito provava per queste creature.
A realizzare la mascotte fu Larry Ewing che ebbe l’idea di disegnare un pinguino paffuto dall’aria contenta, il nome Tux invece fu suggerito da James Hughes, ed arriva dall’acronimo Torvalds UniX (il nome è assonante all’inglese tuxedo, ovvero lo smoking  a cui il pinguino di profilo assomiglia grazie alla sua coda). (via)
La mascotte TUX la troviamo in molti loghi di distribuzioni, progetti basati su Linux ecc, oltre a trovarla anche in svariati gadget come tazza, tappetini per il mouse ecc.  Lo statunitense  Kevin Holmes ha pensato di avviare una raccolta fondi su Kickstarter il cui obiettivo finale è quello di produrre una linea di giocattoli di peluche che raffigurano Tux, ossia la mascotte di Linux.

Stando a Holmes nel mercato troviamo pochissimi giocattoli / peluche raffiguranti il vero TUX per questo motivo ha deciso di produrre i nuovi “Stuffed Tux”.
Stuffed Tux sono dei peluche che raffigurano l’originale TUX disegnato da Larry Ewing nel 1996 e realizzati con materiale di ottima qualità, morbido e durevole dal prezzo contenuto cosi da poter accessibile a tutti rimanendo fedele alla mentalità open source.

Possiamo supportare il progetto prenotando su Kickstarter il nostro “Stuffed Tux” a 20 dollari (ai quali dobbiamo aggiungere 10 dollari per la spedizione) la consegna dei peluche è prevista per luglio 2014 sempre che la raccolta fondi riesca ad ottenere 8558 dollari.

Per maggiori informazioni su Stuffed Tux basta consultare la pagina dedicata dal portale Kickstarter.