Red Star OS distribuzione Linux della Corea del Nord clone di Apple Mac OS X

29
36
Dalla Corea del Nord arriva Red Star OS una distribuzione Linux che copia il look ed esperienza utente di Apple Mac OS X.

Red Star OS
Abbiamo recentemente parlato nella nostra rubrica “oggi parliamo di…” di come utenti e sviluppatori si ispirino molto spesso ai sistemi operativi proprietari di Apple e Mac, guarda caso proprio in questi giorni alcuni blog stanno riportando come in Corea del Nord molti utenti ed aziende utilizzano una distribuzione che copia il look ed esperienza utente di Mac OS X.
Red Star OS è una distribuzione Linux indipendente realizzata principalmente per gli utenti della Corea del Nord, paese nel quale molti utenti ed aziende utilizzano distribuzioni Linux e software open source, dal look ed esperienza utente molto simile a Mac OS X, ma in questo caso difficilmente Apple riuscirà a denunciare i developer del progetto visto le censorie e restrittive sul software estero disposte dal paese nord coreano.

Indicata come un vero e proprio clone di Mac OS X di Apple, Red Star OS è una distribuzione Linux sviluppata dal Korea Computer Center (KCC), una delle principali software house locali approvate niente meno che dal governo soprattutto per fornire un sistema operativo stabile, sicuro e gratuito e soprattutto privo di legami con aziende statunitensi come Microsoft e Apple.

Red Star OS

C’è da chiedersi se davvero serviva riportare l’esperienza utente di Apple Mac OS X, non bastava utilizzare un “normale” ambiente desktop come KDE, Xfce, LXDE o Gnome Classic / Fallback o Shell per dare agli utenti un sistema stabile, sicuro e personalizzabile?  Wikipedia indica che Red Star OS si basa su KDE 3 come ambiente desktop a mio avviso l’ambiente desktop potrebbe essere un Gnome Shell (o forse XFCE) con una dockbar come AWN (non ne sono comunque sicuro).