Novità per ORIGIN PC la famosa azienda produttrice di personal computer ha annunciato che i pc desktop CHRONOS, MILLENNIUM e GENESIS includeranno le nuove schede grafiche Nvidia GTX 750 e GTX Titan Black.

ORIGIN PC
ORIGIN PC è un’azienda produttrice di personal computer prodotti principalmente per il gaming. Da notare che Origin pc ha scelto di collaborare con Valve per la produzione di nuove Steam Machines console sviluppate per offrire il miglior supporto possibile per Steam OS. Proprio la console Steam Machines  Chronos di Origin PC è considerata la più performante tra i modelli presentati al CES 2014, dispositivo che includerà a breve anche una nuova e potente schede grafica di Nvidia.
ORIGIN PC ha recentemente annunciato che i modelli Chronos, Millenium e Genes aggiorneranno molto presto le proprie schede grafiche con le nuove Nvidia  GTX 750, GTX 750 Ti e GTX Titan Black basate su architettura Maxwell.

GeForce GTX Titan Black è attualmente considerata l’attuale top gamma delle schede grafiche prodotte da Nvidia con ben 2.880 CUDA cores con 240 unità texture e 48 ROP e una frequenza di base di 889 MHz, fino ad un massimo di 980 MHz il tutto con 6 GB di memoria GDDR5.
Con Nvidia GTX Titan Black la nuova Steam Machines di Origin PC come uno dei pc gaming tra i più performanti attualmente disponibili sul mercato, grazie anche ad un potente processore Intel Core i7 4770K  quad core da 3.9 / 4.6 GHz con 16 GB di Ram e una SSD da 120 GB e un hard disk da 1 TB.

Home ORIGIN PC

  • Phoenix

    Piccolo appunto, io possiedo un HP 635 e preinstallato avevo Suse Linux 11 Enterprise, non OpenSuse 😉 E comunque confermo, è una bomba di portatile, specialmente con linux, avendo una ATI serie HD6xxx, mi ritengo soddisfatto per le prestazioni e i driver. Lo consiglio vivamente.

  • ProfCaos Butters

    Confermo. Preso in questi giorni. Upgrade a 6 giga di ram e ubuntu 12.04. Una bomba. Solo una domanda, ubuntu non riconosce la scheda video intel hd3000 in automatico. io li ho installati seguendo questo post http://passionexubuntu.altervista.org/index.php/articoli-pubblicati/387-configurazione-scheda-grafica-intel-su-ubuntu.html
    ho fatto bene o c’è un metodo migliore?

  • TopoRuggente

    Per esperienza personale, occhio alla batteria, unico neo degli HP.

    Il mio dopo 6 o 7 mesi era diventato un trasportabile, avendo circa 5 minuti di autonomia.

    Per il resto, escludendo il monitor rotto per un incidente, è ancora quì davanti a me che lavora egregiamente, come home server headles.

    • Ho un HP a casa che utilizzo come muletto, devo dire la verità la batteria dopo un annetto è andata a farsi benedire nel senso che sono passato dalle 5/6 ore di autonomia a 2/3 ore ma non a 5 minuti e ormai ha i suoi bei 4 anni!

  • hulk

    suse enterprise 11, non opensuse 12.1.

  • Marco

    Si potra’ chiedere il rimborso della licenza come per windows? 😀

    • se hai acquistato un pc con windows e usi solo linux puoi chiedere il rimborso

      • Marco

        No intendo il rimborso della licenza Suse enterprise

      • TopoRuggente

        Consiglio personale, non chiedete il rimborso in $$$, ma in add-on per il note (Es la ram se espandibile)

  • Ilgard

    Gli HP li ho sempre trovati pessimi a livello costruttivo, li eviterò come la peste.
    Comunque potevano metterli di default 4 Gb di RAM, tanto ora te la tirano dietro da quanto costa poco.

    • personalmente non ho mai avuto in vita mia un pc hp
      per il resto però ho installato diverse distro linux su molto portatili e desktop hp e a dire il vero non lo ho mai trovati cosi male la fattura mi sembrava davvero ottima in alcuni modelli
      per il discorso batteria secondo me vale anche come lo si utilizza il portatile
      ci sono utenti che lo collegano per mesi come un desktop con il carica sempre collegato questo è un male che rovina le batterie
      alcune piccole attenzioni possono riuscire a far durare dipiù le batterie

      • pntk

        faccio assistenza pc: 50% dei pc rotti sono acer 35% sono hp/compaq/packardbell (che da quel che ho capito è tutto di hp!) e il restante 15% il resto… gli hp sono economici, e come tutte le robe economiche si spaccano prima!

        • a mio avviso dipende sempre da come viene utilizzato il pc
          nel mio caso i peggiori con più rogne e problemi sono i sony segue asus
          rimane il fatto che se l’utente tiene con cura il portatile questo durerà molto dipiù di uno che lo butta di qua e di la lo lascia con il carica batterie collegato per mesi ecc

          • pntk

            boh, si vede che da ste parti gli “zozzoni” del pc han tutti acer e hp, gli asus (e ancor di più sony) sono qualitativamente migliori a componenti e meccaniche (infatti costan anche di più!)!

          • sopratutto informatica non è detto che quello che costa dipiù sia sempre il migliore
            linux ne è l’esempio 😀
            ricordo che io non riparo pc ma faccio molte installazioni di linux

          • pntk

            anche apple ne è la prova XD
            cmq sisi hai ragione ma compaq acer e soprattutto alcune cose hp sono secondo me di bassissima qualità

          • Harald

            Io ne ho provati diversi, dalla mia esperienza sono più che convinto che per i portatili i migliori sono i Dell, il costo può anche essere superiore ma secondo me son soldi spesi bene 🙂

          • pntk

            guarda a caso di dell non ne ho mai messi a posto! 😉

          • TopoRuggente

            A parte l’ultimo che è un Samsung (quì in Brasile sono ad un ottimo prezzo) ho sempre avuto solo Asus.

            Unico “difetto” riscontrato e che solitamente non sono molto attenti al peso e alle temperature.
            Quelli che ho comprato filavano come missili, ma pesavano e scaldavano come tali.

            Sicuramente comprerei altri Asus, ma purtroppo economicamente nemmeno si avvicinano a Samsung a parità di prestazioni (quasi il 50% in più)

          • visto che a dicembre vado in brasile ci faccio un pensierino per samsung (dato che ormai il mio netbook è ko)

        • Nicola

          Sugli acer ti dò ragione , sui compaq possiedo un mini-cq110 da 2 anni e mezzo, leggendo i dati dal gestore dei dischi è acceso per 1 anno circa, lo dimentico spesso acceso e lo uso tantissimo, a parte la batteria (morta definitivamente dopo 1 anno)
          Pensavo di aver preso una ciofeca in realtà non posso lamentarmi, con Sony ho sempre avuto un pessimo rapporto non con i pc ma con apparecchi audio, hanno passato più tempo in ass che a casa
          Un amico che fà assistenza mi dice che sono in netto peggioramento anche gli asus

          • pntk

            ho sentito anchio vocerie sul peggioramento di asus, ma a fatti (parlo di pc che si spaccano) non ho riscontrato, asus è tuttora una marca che mi da abbastanza sicurezza ed è un buon compromesso tra costo e qualità, secondo me!

      • Ilgard

        Con la batteria io non ho problemi, ma in compenso il mio portatile (che è abbastanza diffuso) è costruito proprio male. Chi l’ha progettato è un perfetto idiota.
        Si surriscalda molto facilmente vista la disposizione idiota di vendole e prese d’aria, lo chiassis non è molto resistente e lo schermo uguale.
        Tra l’altro chi l’ha progettato è stato così furbo da permetterti di pulire la ventola solo dopo che hai smontato tutto il portatile (compresa la rimozione dello schermo).

  • C’è anche una versione con 500 GB di hard disk, costa poco di più (tipo 370 euro), link: http://www.puntoinformatico.it/it/product/39783

    • 1000 grazie x la segnalazione

      2012/10/11 Disqus

    • dongongo

      Io ne ho uno da circa un anno con processore Intel Celeron dual core. 500gb, 2gb di ram, porta HDMI. Pagato circa 240€. Se mi date il “permesso” scrivo dov’è stato acquistato. Adesso è aumentato un po’ e costa circa 270€ spese di spedizione incluse. Ma a mio avviso rimane comunque un imperdibile affare. 😉

      • puoi segnalarcelo dove lo hai acquistato
        il link va in moderazione ma dopo alcuni minuti troverai il commento 😀

        • dongongo

          Acquistato da qui http://www.trasportogratis.com/home/art1/0/12310/115335/NOTEBOOK-HP-630-A6E76EA.html
          Ci sono anche un sacco di altri buoni prodotti a prezzi decisamente interessanti. Per poter visualizzare il prezzo è necessario registrarsi. Una volta registrati i prezzi sono privi di IVA, quindi va aggiunto il 21%. Frequentemente inoltre mandano mail (anche 5-6 alla settimana, quindi valutate bene quale mail lasciare) con sostanziosi sconti, anche del 5-6% su tutti i prodotti…

          • etognoni

            ma come mai non si vedono i prezzi associati ai prodotti su trasportogratis? Mi sembra proprio strano dover fare fatica a cercare il prezzo e non trovarloO.o, uso firefox e boh…..

          • dongongo

            Per vedere il prezzo è necessario iscriversi… 🙂

  • Nicola

    Pessimi mi sembra esagerato è vero che le batterie sono di qualità mediocre, pessimo lo darei ad un Olidata, io per una ventina di eurozzi in più ho preso un Asus con 2Gb di ram (espansi in seguito a 4) con Ubuntu preinstallato

    • andreazube

      asus x54c?

      • jk

        mi è arrivato una settimana fa.
        beh, non ha proprio un design all’ultimo grido ma io mi ci trovo bene con i3 a 2.4mhz, 2gb@1333, usb3..
        silenziosissimo, 3h e qualcosina con batteria 4 celle a 2600Mah e schermo mediocre.
        certificato ubuntu 11.10, upgrade a alla 12.04 impeccabile, upgrade alla 12.10 disastroso.
        i driver wmi dkms di asus non compilano in quantal, peccato, si perde fondamentalmente solo il led wireless e lo switch ha qualche problemino..
        kmq per 325€ son soddisfatto

        • andreazube

          la 12.10 ancora non è rilasciata,potrebbe dare problemi la beta.
          Io ci ho messo su chakra subito e va benissimo.Il mio problema è la tastiiera che fa schifo,ma come prestazioni è ottimo (6gb di ram,ho comprato pc+4gb di ram a 350euro)
          Per risolvere il problema del led basta aggiornare il bios,ma a me sinceramente non interessa

          • jk

            per andar bene va bene anche con quantal, solo che i led del wireless non funzionano e alt+f2 si incasina un po’ con rfkill. Questo con l’ultimo bios, il 208.
            Ho provato la live di arch e lo switch wifi funziona bene, però no led.
            Lo slot da 4gb mi arriva a giorni 😉 non so che senso abbia mettere in commercio pc con 2gb di ram..

  • thebcone@gmail.com

    Secondo me quella serie sono pessimi. Manca tastierino numerico
    Batteria che probabilmente dopo un anno è da buttare.
    Poi ne ho visti parecchi con il display che si rompe cominciando a fare righe verticali.
    Per pulire la ventola bisogna smontare completamente il notebook. Però questa è una caratteristica veramente negativa che ormai è comune a moltissimi notebook. Sembra che i progettisti dei notebook quando vedono qualcosa di veramente fatto male pensino “DOBBIAMO AVERLO ANCHE NOI !!!”. Anche se il vincitore di questa categoria rimane sempre la serie HP-DV6000 e HP-DV9000 Due chassis costruiti attorno alla ventola.

    • pntk

      quanto ti capisco!!!! ogni volta che devo pulire un notebook e vedo che
      non c’è lo sportello dalla ventola partono già le madonne mentali! hp
      poi non la considero una gran marca, un gradino sopra acer ma perlopiù
      spazzatura da supermercato!

    • klaus maine

      Non si rompe il display, ma l’ inverter (la cornice attorno al display).

      • floflo

        la rottura del’linverter causa lo schermo scuro..

  • dino

    ne abbiamo presi 6 per la scuola!! installata wiildos 2.20
    perfetti!! tutto l’hw pienamente supportato… e finalmente anche i docenti iniziano a usare linux!

    • questa si che è una bella notizia 😀

      2012/10/11 Disqus

  • lino

    Io ne ho due da due anni, uno a casa e uno sul lavoro; li ricarico mediamente una volta al giorno ed entrambe le batterie mi durano normalmente sulle 4-5 ore (con ubuntu e unity 3d). Se queste sono di cattiva qualità…

    • è come penso io la durata della batteria dipende da come uno utilizza il portatile

  • sono capitato nel post giusto, il rapporto qualità prezzo mi sembra ottimo. Shopping Time!

    • anche a me sembra ottimo
      premetto però che non possiedo il notebook indicato nell’articolo

  • lino e dino…

  • Alessandro

    Io ne ho uno, che però ha una CPU AMD E-450, al posto degli Intel e una scheda video ATI, che originariamente aveva Suse Enterprise 11 preinstallato. Appartiene alla serie 630, ma evidentemente ne esistono numerose sottoserie. Sul mio la tastiera è pessima, sembra fragile e incline a causare errori ortografici, per via dei tasti troppo vicini, la batteria soffre di un’autoscarica impressionante (la ricarico la sera al 100% ed è completamente scarica la sera successiva!), ma l’ho provato con svariate distro Ubuntu-based e non mi ha mai dato problemi di compatibilità. A 180 euro, il prezzo che mi è costato, non potevo pretendere di più

  • cerash

    cavolo, se pensate che l’hp produceva così anche gli elitebook, con suse enterprise ma con delle caratteristiche da paura…

  • cerash

    haha, mi è arrivato a casa oggi… dopo 20 mminuti suse non c’era più… kubun

    tu 12.04 (era il cd pronto che avevo)… perfetto!

    out of the box tutto funzionante, l’i3 sandy bridge fa il suo sporco lavoro e, non pensavo, 2 giga di ram mi bastano, con kde.

    rispetto al mini 2010sl che usavo prima, gestisce da dio anche la temperatura… 40 gradi dopo un utilizzo intenso. batteria di almeno5 ore… e atheros al posto di broadcom… un oceano in meglio (ho abbandonato il mini proprio per colpa dei rallentamenti causati dai driver della broadcom)!

    un hardware nato per llinux… incredibile! e l’ho pagato 5€ in meno del prezzo dell’articolo (pri.ma.shopping).

    straottimo!!!!

No more articles