Nvidia ha annunciato il rilascio della versione beta dei nuovi driver 334.16 per Linux, versione che include il supporto per OpenGL ES 64bit  e molto altro ancora.

Nvidia 334.16 Beta
L’arrivo di Valve Steam ha portato non pochi benefici in Linux riguardanti soprattutto il supporto per le schede grafiche Amd e Nvidia. L’ottimo lavoro svolto da Nvidia ha portato l’approvazione anche da parte di Linus Torvalds che da deciso questa volta di sollevare il pollice nei confronti dell’azienda statunitense.
Proprio in queste ore Nvidia ha annunciato il rilascio della versione Beta dei nuovi driver 334.16 per Linux, importante versione che oltre a diverse correzioni include il supporto 64  bit per EGL e OpenGL ES sottoinsieme delle librerie grafiche di OpenGL sviluppato principalmente per dispositivi integrati come smartphone e tablet, che consentirà il supporto per le schede grafiche ” Kepler”. nVidia 334.16 Beta per Linux aggiunge diverse ottimizzazioni per RandR migliorando anche il supporto per il nuovo X.org 1.15.

I nuovi driver 334.16 Beta  includono il supporto sperimentale per ARGB GLX in  Xinerama e Composite nel nuovo X.Org  1.15, la nuova versione corregge anche alcuni problemi riscontrati in  DisplayPort 1.2 rivisitato anche il pannello di controllo nvidia-settings con alcune migliorie riguardanti i vari menu a discesa.
Per maggiori informazioni e per conoscere le schede supportate di nVidia 334.16 Beta per Linux basta consultare il changelog disponibile in questa pagina.
I nuovi driver Nvidia 334.16 Beta potremo installarli in Ubuntu attraverso i PPA Xorg Edgers (in data odierna non ancora aggiornati).
No more articles