Installare Fedora da Netinstall

11
52
In questa guida andremo ad analizzare come installare Fedora Linux utilizzando la versione Netinstall che ci consente numerosi opzioni, dalla scelta dell’ambiente desktop, applicazioni ecc.

 Fedora 20 Netinstall
Fedora è una delle più conosciute ed utilizzate distribuzioni Linux. L’idea del progetto è quella di offrire un sistema operativo stabile e sicuro utilizzando esclusivamente applicazioni, driver, pacchetti ecc open source. Da notare inoltre che gli sviluppatori Fedora molto spesso includono nuove funzionalità / progetti che troveremo successivamente nelle altre distribuzioni Linux, ad esempio sono stati i primi ad includere il file system Ext4, Network Manager, Plymouth e ora anche il nuovo server grafico Wayland (anche se non attivo di default). Fedora viene rilasciata sia con live/dvd installabili disponibili in vari ambienti desktop come Gnome e KDE o le varie spin con LXDE, Mate, XFCE ecc oppure nella versione DVD che include sono l’installer con i vari ambienti desktop. E’ disponibile inoltre la versione Netinstall di Fedora la quale utilizza internet per scaricare ed installare i pacchetti, consentendo inoltre numerosi ed utili opzioni.

Fedora Netinstall richiede quindi una connessione internet veloce attiva via Ethernet / Lan, caratteristica importante di questa installazione è quella di avere già post-installazione un sistema operativo aggiornato e creato conforme le nostre preferenze anche se logicamente i temi d’installazione sono superiori a quelli della versione dvd o live/dvd.
L’installer di Fedora Netinstall ci consente di scegliere sia quale ambiente desktop installare tra Gnome, KDE, XFCE, Cinnamon, Mate, Sugar ecc oppure installare solo il sistema base se vogliamo ad esempio creare un server o completare l’installazione in un secondo momento. Per ogni ambiente desktop troviamo anche la possibilità di scegliere quali applicazioni / pacchetti installare come ad esempio la suite per l’ufficio LibreOffice o Calligra, Server di stampa, supporto per la stampa 3D, piattaforme di sviluppo, giochi extra ecc.

Come potremo notare dalle immagini in basso, l’installazione è molto  semplice basta avviare Fedora Netinstall, impostare la lingua e tastiera, fatto questo dovremo impostare il sistema creando le varie partizioni nelle quali verrà installata la nostra Fedora.
Dalle impostazioni è possibile scegliere anche i mirror aggiungendo anche repository di terze parti, da Selezione Software invece andremo ad impostare i vari ambienti desktop, applicazioni ecc da includere. Fatto questo basta avviare l’installazione, durante la quale andremo ad impostare la password di root e creare un nuovo utente.

Fedora Netinstall - lingua

Fedora Netinstall - schermata principale

Fedora Netinstall -  partizionamento

Fedora Netinstall - scelta ambiente desktop e software

Fedora Netinstall - installazione

Al termine avremo la nostra Fedora installata conforme le nostre preferenze.
Per maggiori informazioni su Fedora Netinstall basta consultare la guida dedicata dal portale doc.fedoraonline.it.

Home Fedora.