Lenovo ha annunciato l’acquisizione di Motorola, azienda acquistata da Google due anni fa, l’azienda cinese si prepara a dar del filo da torcere a Samsung, LG ecc nel mercato degli smartphone.

Levono è un’azienda cinese che sta riscuotendo un notevole successo in tutto il mondo diventando leader nei personal computer superando nei mesi scorsi Dell e HP. Da notare che Lenovo è un’azienda che sta investendo molto anche in Linux supportando anche economicamente la Linux Foundation, oltre ad avere accordi commerciali con Canonical, Red Hat e SUSE e commercializzare diversi modelli con Linux o senza sistema operativo (freedos). Dopo aver annunciato l’acquisizione della divisione server di IBM arriva la conferma del passaggio di Motorola da Google a Lenovo per  2,91 miliardi di dollari.
L’acquisizione id Motorola da parte di Lenovo è stata confermata prima nel blog Reuters e successivamente da Google in un recente post sul portale googleblog.com

La notizia dell’acquisizione di Motorola Mobility da parte di Lenovo arriva a pochi mesi dal rilascio dei muovi Moto G e Moto X smartphone Android che stanno riscontrando un notevole successo in tutto il mondo il cui  supporto e mantenimento dovrebbe rimanere affidato ai developer Google.
Google continuerà ad essere la proprietaria della maggior parte dei brevetti targati Motorola, a Lenovo sarà possibile utilizzare i brevetti unitamente agli asset fisici di Motorola ed al brand.
Speriamo che Lenovo punti nel riportare in vita l’affidabilità e qualità di Motorola, un po come sta facendo ora con i pc ThinkPad dopo l’acquisizione del marchio e brevetti da parte di IBM.

Aggiornamento: Project Ara rimarrà di Google, lo sviluppo del famoso smartphone modulare rimarrà quindi dell’azienda di Mountain View anche se molto probabilmente il futuro device sarà un prodotto da altri produttori e non Motorola.

No more articles