I developer Fedora hanno annunciato che la prossima release numero 21 e le versioni successive non avranno alcun codename.

Fedora 21
Gli sviluppatori Fedora hanno già iniziato a lavorare sulla nuova release 21, importante versione che andrà a migliorare il supporto con il nuovo server grafico Wayland oltre ad introdurre diversi aggiornamenti come ad esempio Gnome 3.12 e KDE 4.13. In Fedora 21  avremo il supporto per OpenCL (Open Computing Language) una libreria che dovrebbe migliorare le performance del sistema operativo libero,  inoltre troveremo delle migliorie per DNF Package Manager. Fedora 21 inoltre dovrebbe essere anche la prima release senza codename, ad annunciarlo è lo sviluppatore Steering Committee che nel proprio blog ufficiale ha parlato della volontà degli sviluppatori di voler interrompere processo di naming dei vari rilasci.

La notizia non è nuova, difatti già in Fedora  17 gli sviluppatori avevano segnalato di voler terminare il codename avviando diversi discussioni con developer favorevoli e contrari all’interruzione del processo di naming dei rilasci.
Da notare inoltre che gli sviluppatori Fedora stanno lavorando alla riforma dei rilasci, con un rilascio annuale stabile e funzionale al posto di due release rilasciate con il fiato sul collo.

Aggiornamento: Jack O’Malley ci ha segnalato che il codename non sarà più gestito direttamente dai developer Fedora,  qualcuno della community Fedora potrebbe gestire le future nomenclatore cosi da aiutare il team di sviluppo questo consentirà ai futuri rilasci di Fedora di avere ancora un codename.

No more articles