Tra le novità presentate al CES 2014 troviamo Airtame nuovo progetto che ci consente di inviare segnali audio e video a TV via WiFi tramite un particolare dongle.

Premiato al CES 2014 come “Best Startup”, Airtame è un nuovo progetto realizzato da un team di sviluppatori danesi finanziato attraverso il portale di crowdfunding  Indiegogo, che punta a farci dire addio ai fastidiosi cavi per collegare il nostro pc, box tv o altro ancora alla tv.
Difatti Airtame ci consente di inviare segnali audio e video dal nostro pc alla nostra tv, proiettore ecc senza alcun filo ma semplicemente utilizzando la connessione Wireless sfruttando un’applicazione dedicata e un particolare dongle. Airtame supporta sia Linux che Microsoft e Mac OS X e ci consente di eseguire uno streaming da pc a pc creando un “public stream” in maniera tale da poter visualizzare sui vari computer degli utenti quanto viene trasmesso in una finestra o dall’intero desktop.

Potremo inoltre inviare un segnale a più dispositivi contemporaneamente con la possibilità di proteggere lo streaming con una password, tutto questo senza dover interferire o influenzare le nostre connessioni internet. Gli sviluppatori del progetto Airtame hanno indicato come il nuovo dongle possa essere per le scuole, in ambito aziendale per visualizzare presentazioni ecc con la possibilità di condividere ad esempio contenuti multimediali che possono essere riprodotti dai pc degli utenti o da un proiettore.

Stando agli sviluppatori, la nuova applicazione è molto veloce a tal punto da essere utilizzata anche per i videogame, inoltre sarà open source con la possibilità in futuro di poterla migliorare o personalizzare conforme delle proprie esigenze (in teoria potrebbe essere inclusa anche nei repo ufficiali delle principali distribuzioni Linux).
Il nuovo dongle di Airtame sarà disponibile a maggio 2014 a partire da 89 dollari che equivalgono a circa 65 euro, gli sviluppatori rilasceranno anche alcuni accessori dedicati come il convertitore HDMI-VGA, un adattatore HDMI-DVI, USB-Ethernet e una scheda audio USB.

  • io ci giocavo ed eraq veramente bello, ma è stato riscritto per linux o è un emulazione?

  • Sono curioso anche io è riscritto per linux o è in emulazione?

  • linuxfunboy

    Se non conosci Sacred, Non conosci gli RPG ( scherzo )

    • Ilgard

      Anche perchè è un hack ‘n slash e non un rpg.

      • non sono un giocatore in rete c’è scritto che è un rpg

        • Ilgard

          È un problema comune e deriva dal fatto che spesso chi scrive o è ignorante o ha giocato pochi giochi. Molti confondono gli hack ‘n slash con gli rpg perchè credono che se puoi crearti un personaggio allora il gioco è un rpg quando quella caratteristica non è né necessaria né sufficiente a rendere un gioco un rpg.
          La mia critica non era rivolta tanto a te (visto che comunque questo non è nemmeno un blog di videogiochi) ma al fatto che spesso molti scrivono senza sapere (spesso purtroppo anche in siti di videogiochi si trovano errori simili).

          • gli unici giochi che mi divertivo a giocare erano quelli nei bar degli anni 80 da pacman, tetris, bubble bobble pang ecc
            ogni tanto gioco a qualche giochino semplice se ho mezz’oretta da rilassarmi attualmente gioco a mafia 2 su onlive da androd ci gioco con il mele o con il tablet
            tutto qua

          • millalino

            io tanti anni fa con Asteroids al bar, invece al pc ho giocato solo con screamer2 e screamer rally

          • Ilgard

            Sì, sì, ma infatti la colpa in questo caso non è tua è che c’è proprio molta ignoranza in giro anche da parte di chi gioca. È un po’ come se uno non riuscisse a distinguere una commedia da un thriller nonostante guardi molti film.

  • andreazube

    Ho provato a scaricarlo:può essere installato su qualsiasi distro.scarichi il pacchetto “other linux”,estrai ed esegui un file.esso ti scarica i file neccesari e ti ritrovi alla schermata di inizio.Dai email e password e giochi (ovviamente devi pagare per avere l’account)

  • Ziltoid

    Io ce l’ho su DVD, l’avevo comprato tempo fa…spero che mi permettano di scaricarlo senza pagarlo una seconda volta…

  • piero simo

    idea bellissima ma dovrebbero aggiungere anche per il mobile (android ios) cosi sarebbe universale

    • essendo open source l’applicazione arriverà tranquillamente anche per i device mobili

  • Lo comprerei

  • Falegnamino

    Wow….molto interessante,aspetto fiducioso:)

  • floriano

    e il miracast?

  • leocor

    ma non c’è già miracast?

    • Lorenzo

      Questo dongle utilizza la tecnologia miracast.

  • bebe’

    se vi interessa a 1:30sec, 3:30 e 3:50 e’ un tripudio di Unityt

No more articles