Il Time ha recentemente rilasciato la classifica dedicata ai migliori gadget tecnologici rilasciati nel 2013, al primo posto troviamo Chromecast il nuovo dongle targato Google

Google Chromecast
Il famoso settimanale d’informazione statunitense Time ha recentemente rilasciato la classifica dei migliori gadget tecnologici rilasciati nell’ultimo anno.
La classifica consacra Google Chromecast come il miglior gadget tecnologico dell’anno, dispositivo basato su Kernel Linux.
Il nuovo Chromecast è un semplice dongle che collegato ad una tv ci consente di riprodurre in streaming i contenuti multimediali presenti nel nostro pc e device il tutto con estrema facilità. Al secondo posto della classifica troviamo il nuovo Apple iPad Air, presentato lo scorso ottobre risulta più sottile e potente dei precedenti modelli con già preinstallato il nuovo Apple IOS 7.

Al terzo posto troviamo Oculus Rift Development Kit un visore per la realtà virtuale con tanto di supporto per Linux, Windows e Mac, al quarto posto troviamo Pebble Smartwatch interessante dispositivo che abbiamo presentato nei mesi scorsi.
In quinta posizione troviamo Apple iPhone 5s il nuovo smartphone con  integrato un sensore capacitivo di impronte digitali, al sesto posto arriva Microsoft Xbox One seguita da Amazon Kindle Fire HDX, Nest Protect, Leap Motion Controller e Nokia Lumia 1020.
Nei dieci gardget più tecnologici del 2013 segnalati dal Time tre si basano su Kernel Linux, secondo voi quale è il gadget n.1 del 2013?

via – techland.time

  • Flo

    come per vista gli utenti metteranno la vecchia veersione…

    • Jerry Calà

       mi sa che hai proprio ragione 🙂

      • Gabriele Castagneti

        Beh, se almeno due grandi fabbriche di PC si fossero messe SUL SERIO (e per tempo) a creare computers con Linux per il giorno di rilascio di Windows 8, magari non avreste fatto questi commenti…

    • FF

      Peró con l uscita di vista molti utenti invece di ritornare a xp scoprirono linux

    • ale2695

      Ma se gli sono gli sviluppatori questa volta a lamentarsi, fidati che la cosa sarà diversa… e comunque Canonical ha diversi accordi con Dell, Asus e Lenovo per la vendita di PC con Ubuntu preinstallato, mi sa che sono già pronti per l’uscita di Win 8 😀

      • windows 8 è solo per tablet e dispositivi touch
        tablet e dispositivi touch con ubuntu non sono ancora previste quindi windows 8 avrà l’unica concorrenza di android

        Il giorno 26 luglio 2012 18:49, Disqus ha scritto:

  • fabietto gas gas

    ciao ragazzi,io penso comunque che microsoft con il suo windows 7 abbia fatto un gran bel lavoro,non voglio essere di parte sappiatelo subito.
    ma da utilizzatore di windows e gnu-linux,noto le differenze.
    sopratutto per quel che riguarda l’interfaccia grafica molto comoda sul sistema di zio bill.l’interfaccia di ubuntu e’ da migliorare sensibilmente.io parlo di ubuntu perche’ lo utilizzo dalla sua prima uscita ormai.il sistema purtroppo e’ pesante,a differenza di seven che gira tranquillamente anche su un acer aspire one con processore intel atom con un giga di memoria ram.
    purtroppo ubuntu e’ un macigno a confronto.
    per quel che riguarda windows 8 e la sua interfaccia metro,io l’ho provata e devo dire che mi piace,diversa ma bella come interfaccia.
    valve dice che linux sara’ la piattaforma del futuro per lo sviluppo del loro steam,ma i ragazzi sono ancora all’inizio della lora avventura.
    con il tempo si vedra’ se quel che hanno detto potra’ diventare una realta’.
    di sicuro ad oggi sul pinguino mancano si i giochi,ma sopratutto programmi e driver che funzionino a dovere!!
    bisogna sviluppare driver che funzionino anche se proprietari,poi sono io a decidere se installare il driver proprietario o quello open,lo stesso discorso vale per i programmi.linux e’ libero?e allora io devo essere libero di far girare sul mio sistema operativo quello che voglio,sia open sia close.
    finche’ questo non avverra’,cari ragazzi noi pinguini staremo sempre un passo indietro.
    comunque gran bel lavoro valve,conitinuate cosi’,e che altre software house prendino spunto da voi.

    • LL_h7

      Se fosse così, ma non ne sono sicuro per niente.
      A quelli del team gnome (sopratutto), ubuntu (ma non mi interessa) e alle distro principali e based, converrebbe lavorare di brutto quest’anno per avere un sistema ancora migliore quando arriverà W8; e aprofittarne.

      LOL 

  • Marco Spreafico

    win 8 ,provato, non è che l’ennesimo pastone in salsa microsoft, non fornendo neanche in dual boot l’alternativa agli utenti ,vedi uefi secure,scaricando programmi pian piano si rallenta e si sporca il registro,sarà anke user-friendly, ma man mano che usi e impari ad usare linux lo apprezzi per la sua solidita, modularità e flessibilità,scarichi pacchetti interdipendenti che implementano le potenzialità del tuo sistema senza rallentare la macchina anche a lungo termine,il programma è un solo file…
    la grafica è meno rozza in linux,poi se ci mettiamo che è open source e ai programmi a pagamento c’è sempre una o più valide alternative gratuite, il paradigma contemporaneo sostenibilità for HUMAN BEING è ampiamente rispettata..io spero questa filosofia sia il futuro.o è meglio forse pagare qualunque intervento sul pc come con win…è per cose come queste che siamo finiti nella crisi e 21000 mld di $ con loro nei paradisi fiscali, mentre i poveracci pagano la crisi!!!

    • fabietto gas gas

      purtroppo tutti i sistemi operativi nel tempo di utilizzo si sporcano  e rallentano,anche macintosch.per i programmi a pagamento non sono d’accordo che ci isano sempre valide alternative.
      ti dico che per fare video editing professionale non posso usare openshot video editor o cinelerra marco.
      devo usare programmi proprietari e mi dispiace questo.

      • Marco Spreafico

        ciao Filippo, ti ringrazio per la franchezza,ma nel mio piccolo poichè non sono un professionista, ho una macchina in dual boot e il problema di usare sw propietari non è della debolezza del sistema linux, ma del mercato viziato dalle licenze per cui si creano sw solo per win, dicevo nel mio piccolo per gli usi che ne faccio io linux ovvia sempre i miei problemi oltretutto ,scusate, è propio bello sia nel file system che nella grafica.quando riscontro problemi, dicevo è quando,per via del fatto che l’ente locale per cui lavoro paga fior di licenze a bill,ipotesi se da casa devo vedere la cedola dello stipendio sono costretto a loggarmi nella partizione win del mio pc, ma non perchè linux non lo farebbe nelle sue potenzialità, ma perchè c’è un mercato viziato e da sw propietari,e perchè se fossi io capace di programmare uno script per ff probabilmente ovvierei al problema, probabilmente la prossima domanda sarebbe ,ma tutti quelli che lavorano nell’ambito microsoft che farebbero… e gli operai che producono armi e quindi debito…riconversione!!
        scherzo, ma sono due sistemi non uno migliore dell’altro ma diversi!!cmq mac non mi è mai piaciuto!!!!
        ciao

      • Tony Pisapia

         Posso darti ragione su openshot, ma a Cinerella non manca assolutamente nulla per fare un video professionale.

    • sto testando da più di un mese windows 8 su un tablet x86 con Intel Atom N455 e devo dire a mio rammarico che microsoft con windows 8 ha fatto un’ottimo lavoroè riuscita ad offrire all’utente un’interfaccia mobile per l’utilizzo in mobilità con tastiera vituale il tutto che si interfaccia con l’ambiente desktopil quale con la tastiera fisica offre un ambiente pc normaletutto questo è una manna dal cielo dato che permette d’utilizzo sia di applicazionimobili ma con un click posso passare all’interfaccia desktopda notare inoltre che windows 8 è velocissimo (nel mio caso richiede circa 200mb)ed è stabilissimo già con la versione di sviluppo ho installato windows security essentialse fin’ora non ho avuto nessun problema di virus o rallentamenti variwindows 8 sarà un successo a mio avviso anche se è giusto ricordare che è un sistemaoperativo per tablet o dispositivi tauch utilizzarlo su pc desktop o portatili non touchnon è nemmeno da prender in considerazione windows 7 rimarrà il sistema operativo per desktop o pc portatilicon l’uscita di windows 8 e dei primi tablet interamente marchiati microsoftsi venderanno più tablet che portatili o pc desktop (già ora a dire il vero nei centri commerciali la gente acquista più tablet che pc)e li windows 8 potrà scontrarsi con android 4.0 altro sistema operativo veramente fantasticoe linux? linux rimarrà com’è adesso sui desktop riuscira a vivere grazie agli utenti scontenti di windows 8o che hanno pc datati ubuntu / gnome shell hanno cercato di portare linux sui tablet ma haime non vaprovate ad usare ad esempio libreoffice, gimp, vlc su un tablet è un disastroa questo son nate le applicazioni mobili cosa che in linux non ci sono tranne che non il progetto plasma active di kdequindi linux a mio avviso rimarrà sempre e solo per pochi

      • Marco Spreafico

        anch’io l’ho installato su di un tablet atom x86, e precedente
        c’era in dual boot win 7 e ekoore realease 2…sarò di parte ..linux forever!!!

      • Striplexterzo

        Ragazzi lo dico da utente linux di vecchia data … windows 8 è superiore a qualsiasi altra distro linux con gnome 3 poi cambiando ambiente desktop le cose cambiano . Windows divente sempre + leggero e scattante , gnome 3 diventa sempre più pesante e orribile fatemelo dire .
        Ormai uso solo lxde o xfce schifato da quest obbrobrio chiamato gnome 3 ma queste non hanno la malleabilità e la semplicità di utilizzo che il buon vecchi gnome 2.32 aveva.
         

        • fabietto gas gas

          ricordati sempre una cosa,e’ normale che piu’ un sistema operativo e’ evoluto piu’ e’ pesante.
          non puo’ essere il contrario caro.perche’ se stiamo a gurdare mac osx tiger e lo mettiamo a confronto con lion,tiger era piu’ leggero in assoluto,girava con meno ram,ed un procio meno performante.
          ti dico questo perche’ ho testato con i miei occhi questa cosa.stammi bene

          • a mio avviso non è cosi lubuntu fa le stesse cose di ubuntu solo che richiede molte meno risorse. windows è più veloce semplicemente perchè hanno tolto aero e altre cose inutili. riguado a mac è la stessa cosa dal tigher in poi hanno aggiunto molte più cose appesantendo il sistema.

      • cerash

        roberto, ma come fai a rispettare la sintassi dei comandi se non metti una virgola in italiano?

    • Ferdiocaid

      non sono d’accordo, windows 8 è un ottimo sistema operativo, come tutti i sistemi windows. Se non altro ogni periferica collegata ha i suoi driver e programmi per settare le varie impostazioni e trarne il miglior utilizzo. Cosa che linux per il momento si sogna. Sarà colpa dei produttori, relativamente! Ad ogni modo è una pecca che purtroppo bisogna ammettere. sono un utente linux ormai da anni e posso dire che purtroppo posso sfruttare le mie periferiche al 15% della loro potenzialità, cosa invece possibile con windows. Queste cose fanno molta differenza, indistintamente dall’aspetto di ogni SO. Concludo dicendo che fino a quando i SO operativi linux non permetteranno tutto questo, ci sarà sempre un abisso.

      • fabietto gas gas

        guarda e’ quello che ho sempre detto io,un sistema operativo open o close che sia deve funzionare a dovere,ormai sono sempre piu’ in pochi a smanettare con configurazioni,driver,pacchetti,ecc ecc.
        purtroppo e’ cosi’,la gente vuole prendere il computer e poterlo utilizzare subito al volo senza bisogno di farci un granche’ sopra!!
        linux rimarra’ sempre e solo per pochi,come dice giustamente roberto.io sono contento di farne parte ormai da piu’ di dieci anni,ma aime’ si concentrassero di piu’ sull’aspetto tecnico invece di impegnarsi sull’estetica,secondo me farebbero un gran bel colpo.
        aspetto con ansia la nuova opensuse 12.2 in uscita a settembre-ottobre.

      • Sì, infatti è proprio Microsoft che scrive i driver per tutte le periferiche e li include nel kernel… ma per piacere!!!
        Windows, appena installato, non ha neppure mezzo driver: persino la risoluzione dello schermo 2 volte su 3 è sballata.
        Senza i driver scritti dai produttori di periferiche, Windows sarebbe peggio della più scrausa distro GNU/Linux.

      • cerash

        hai detto bene, infatti il pregio di qualsiasi contratto che, come questo, porta aziende ad investire su linux, porterà altre aziende ad investire sui driver, diminuendo il gap.

        quoto il commento sotto… raga, windows senza driver, appena installato, non ha una acca che funzioni!

  •  Mah…non capisco perche’ gli utenti Linux si lamentano di continuo e dicano cose del tipo: i driver mancano – mica posso usare gimp o openshot – mica posso rippare con acidrip – l’avidemux? a no quello fa skifo. Io ripeto da sempre che sono programmi che coprono il 99% di quello che si puo’ fare con un computer – ubuntu 12.04 64 va che è una meraviglia… ma come si puo’ ancora sostenere la causa microsoft con tutti i suoi crack costi impallamenti e via dicendo?!?!…l’entrata di steam sara’ una mazzata per tutti gli altri OS..punto…IMHO!

    • Marco Spreafico

      GRANDE  Stefano anch’io linux 64, meglio di così…!!!

      • Er Chiappetta

        GRANDI!!! Anch’io LINUX OS FOR PRESIDENT !!!
        Anche i miei genitori over 60 usano 2 pc con Linux (Mint 13 + Mate), io sia a casa che in ufficio Xubuntu 12.04.
        Sempre e solo Linux ed Android. Questa è libertà.

  • Mi sfugge il punto in cui avrebbe “elogiato” Linux…
    A leggere certi commenti, poi, mi viene il mal di stomaco.

    •  Essere il primo GAMER che si butta nel mondo Linux/ubuntu dove siamo stati sempre in 10000 piano mi sembra un GRANDISSIMO ELOGIO!:D

  • magnet magneto

    Sempre i soliti discorsi..non si puo’guardare la cosa da un lato solo anche perchè l’utenza a cui si rivolgono Zoz e Linux è la più disparata:

    utente inespertissimo :  non-so-nulla-guardo-internet-ricevo-posta
    -mando-foto-agli-amici .Probabile che non sappia neanche il nome del sistema che usa per lui va bene ogni cosa l’utilizzo è base.

    utente di lavoro: usa la macchina con gli applicativi che servono o che sono chiesti dall’azienda spesso non sa usare nulla altro.come il primo vincolato solo dall’azienda che spesso per simple-user  predilige Zoz.

    utente smanettone-saccente : sa  qualcosa di Zoz e pensa di sapere sempre più di quello che in realta sa , ovviamente non capisce na mazza di Linux e lo scarta perchè troppo difficile.. tipico : ” ah linux l’ho disinstallato …e’ una mmmenta, ci ho messo 20 minuti per trovare il pannello di controllo ho scaricato un exe e non me lo lanciava nemmeno..ah mi ha anche fritto Zoz HO DOVUTO REINSTALLARE “…….non commento.Per questo soggetto ovviamente la scelta si sa dove cade.

    utente avanzato: Sicuramente ha 2 o più partizioni ha cominciato con zoz ma poi ha fatto i suioi calcoli..tiente zoz solo per i giochi .. il resto è tutto Linux .. la sete di sapere  fa capire spesso quali siano le scelte giuste in fatto di distro..non soffre di ansia da “Explorer mi carica lento anche google” capisce che bisogna saper usare tutto e dunque
    apprezza i pregi e i difetti di entrmabe le scuole.

    utente admin: La naturale evoluzione dell’utente-avanzato da qualsiasi parte della barricata si butti non esclude l’altra parte.

    utente falso admin: per una serie di eventi si trova in un posto privilegiato e’ un utente-smanettone che ovviamente si affida a terzi per tutto cio che non e’ ipconfig/flushdns.
    Usa Zoz e si crede Dio….. licenziato.

    utente-mac : pensa di essere un utente-avanzato in realtà è tipicamente un utente inespertissimo/saccente… spesso non sa neppure che mac ha una console che se la guardi bene qualcosa ricorda…non classificato.

    A parer mio chi ne sa non si fossilizza su posizioni monolitiche e al contrario chi in realtà non sa nulla di Linux spesso si blocca su pareri negativi semplicemente perchè non conosce e non sa usare Linux che di natura implica una conoscenza informatica piu’ avanzata o quantomenno differente: la prova e’ che non troverai mai un utente Linux che non conosca Zoz ma praticamente sempre chi usa esclusivamente Zoz di Linux non sa na mazza.

    Robe del tipo “windows non si rallenta” non si possono sentire e dire anche che “Linux si rallenta pure lui” indica proprio la categoria 2.

    Non so se son finito offtopic ma avevo i polpastrelli caldi…

    • cerash

      ah, dai… io sarei un utente avanzato, stando a quello che dici!

      grazie, mi hai fatto salire l’autostima…

      in effetti windows rimane in dual… sennò assassin’s creed e splinter cell?
      questi sono i titoli che vorrei…

  • cerash

    io credo sia un’ottima cosa… solo un po’ in ritardo. vero che i gamers su pc ci sono ancora, vero anche che le console dominano. chi non ha almeno una decina di amici che gli hanno detto che si sono slogati le dita sulla play? e che windows ce l’hanno lo stesso, ma solo per creare .doc?

    vedo mentre scrivo che anche blizzard sta pensando…

    sicuramente sarà un incremento, ma non credo così esagerato.

No more articles