Con un recente post sul proprio blog, Microsoft ha spiegato come l’abbandono del supporto di Windows Xp possa essere una minaccia per il web, Linux è la migliore soluzione del problema.

Mancano ormai solo pochi mesi al termine del supporto per Windows XP (previsto per l’8 aprile 2014)  sistema operativo proprietario utilizzato ancora da moltissimi utenti in tutto il mondo.
La stessa Microsoft, nel proprio blog ufficiale ha parlato dei possibili problemi che potrebbe incorrere gli utenti che continueranno ad utilizzare Windows Xp indicandolo come una seria minaccia soprattutto per naviga in internet. Stando ad alcuni portali i pc con ancora Windows XP installato che navigano in internet sono oltre 600 milioni, questi ad aprile dovranno decidere se continuare ad usare il sistema operativo proprietario a loro rischio e pericolo oppure scegliere di passare ad una versione successiva di Windows o meglio ancora migrare a Linux.

Microsoft sta cercando d’incentivare gli utenti che utilizzano Windows Xp a passare ad una versione successiva come Windows 7 oppure Windows 8.1, la migrazione però non è gratuita e soprattutto non è consentita da parte di sistemi installati con patch, seriali presi in rete ecc.
La migliore alternativa a Windows XP rimane Lubuntu distribuzione Linux che proprio ad aprile 2014 sarà disponibile nella versione 14.04 con supporto per ben 5 anni.
No more articles