Ad aprile 2014 termina ufficialmente il supporto per Microsoft Windows XP sistema operativo che la Cina sembra non volere abbandonare.

Windows XP
Microsoft ha recentemente annunciato di voler abbandonare ad aprile 2014 il supporto per Microsoft Windows XP sistema operativo ancora molto utilizzato in tutto il mondo. Molti utenti che attualmente utilizzando Microsoft Windows XP ad aprile dovranno decidere se continuare ad utilizzare un sistema operativo ormai obsoleto oppure puntare su un’alternativa. La migliore alternativa è Linux, dato che offre un’ottimo supporto soprattutto in sistemi datati, è gratuito, sicuro e offre ambienti desktop come ad esempio LXDE in grado di fornire un’esperienza utente molto simile a quella fornita dal proprietario di Microsoft.
La notizia dell’abbandono del supporto di XP non sembra piacere soprattutto ai cinesi, paese nel quale il sistema operativo proprietario di Microsoft è installato nel 50% dei propri personal computer.

A quanto pare perfino il governo si è mobilitato incontrando alcuni rappresentati di Microsoft per cercare di convincere l’azienda statunitense di continuare a supportare XP almeno per il proprio paese.
Microsoft sembra però non aver accettato le pressioni del governo cinese confermando che ad aprile 2014 Windows XP diventerà un sistema operativo obsoleto. In Cina già molte aziende hanno iniziato a mobilitarsi offrendo nuovi personal computer soprattutto con Linux preinstallato a prezzi davvero molto vantaggiosi.

Canonical da più di un’anno ha iniziato a lavorare sul progetto Ubuntu Kylin derivata che aggiunge applicazioni dedicate e la suite per l’ufficio WPS Office. Speriamo che i cinesi ad aprile 2014 prendano in considerazione Linux, e abbandonino definitivamente Microsoft per passare a Linux, sistema operativo gratuito, più stabile e soprattutto molto più sicuro e affidabile di XP.

via – techweb

No more articles