Google rimuove dal proprio Chrome Web Store tutte le estensioni che includono toolbar e multi-funzionalità

Google Chrome
A pochi giorni dalla rimozione delle estensioni dedicate alla ricerca di file torrent, Google ha recentemente annunciato sul portale Chromium Blog di aver effettuato un’importante aggiornamento alla policy inserendo nuove regole per pubblicazione di nuove estensioni per il browser Chrome e Chromium.
Con le nuove policy, Google ha deciso di rimuovere tutte le estensioni multifunzione e toolbar in maniera tale che gli utenti potranno comprendere in maniera più semplice possibile il funzionamento dei vari componenti aggiuntivi del browser. Stando a quanto indicato da Google, la nuova esclusione serve principalmente per fornire all’utente un’esperienza di navigazione sicura, semplice e veloce, le estensioni che inserivano barre di ricerca e vari pulsanti rendevano il browser più pesante oltre ad offrire meno spazio disponibile per la navigazione web.

In Chrome Web Store non troveremo più estensioni multi-funzione / toolbar che inserivano ad esempio al browser nuove barre di ricerca e vari pulsanti per la traduzione ecc, in questa maniera l’interfaccia utente di Chrome rimarrà semplice e minimale. Da notare l’immagine postata da Google che indica come l’installazione di diverse estensioni possa ridurre notevolmente lo spazio disponibile per la navigazione oltre ad aumentare notevolmente il consumo di risorse del browser.

Le nuove  “regole” targate Google andranno in vigore a partire da giugno 2014 in modo tale da poter offrire agli sviluppatori di poter modificare le proprie estensioni.   |   via

No more articles