Una famosa rivisita dedicata a Linux ha indicato Ubuntu come sistema operativo universale dato che attualmente è presente sia per pc, netbook, server e volendo anche per device mobili.

Linux Magazine - Ubuntu il sistema operativo Universale
Nell’ormai consueta rubrica settimanale denominata “oggi parliamo di…” volevo parlare di uno strano caso segnalato dal nostro amico / lettore Marco C. sulla nostra community.
Nel numero 151 (del mese di Dicembre/Gennaio 2013/14) la famosa rivisita Linux Magazine ha incluso un DVD con la versione 32 e 64 bit di Ubuntu 13.10 Saucy. Niente di particolare solo che la release viene indicata  come “Sistema Operativo Universale” perchè è disponibile per pc desktop, netbook e server e ora anche per alcuni smartphone e tablet (grazie ad Ubuntu Touch). Peccato che Ubuntu sia una derivata di Debian vero e proprio sistema operativo universale (indicato dalla stessa rivista nei mesi nei numeri precedenti) dato che supporta molte architetture oltre a X86 troviamo il supporto per ARM, FreeBSD, PowerPC (aggiungo anche la versione con Hurd il Kernel sviluppato dalla FSF).

Ubuntu ormai viene scambiata molto spesso come “Linux” pensando che sia l’unica distribuzione  disponibile e in questo caso anche per Debian con tanto di stesso “sloga” sistema operativo universale.

Secondo voi è corretto indicare Ubuntu come sistema operativo universale solo perché viene rilasciato nei pc desktop, server e per alcuni device mobili (aggiungei anche server e single board ARM).
A voi i vostri pareri a riguardo….

No more articles