Primi passi con Linux Mint 16 Petra Cinnamon

19
28
Abbiamo testato il nuovo Linux Mint 16 Petra RC versione con il nuovo ambiente desktop Cinnamon basata su Ubuntu 13.10 Saucy.

Linux Mint 16 Petra Cinnamon
Da poche ore è disponibile la Release Candidate di Linux Mint 16 Petra distribuzione Linux basata su Ubuntu 13.10 Saucy rilasciata in due varianti; Cinnamon e Mate che si differenziano principalmente dall’ambiente desktop e applicazioni preinstallate.
Abbiamo testato la versione Linux Mint 16 RC 32 Bit con ambiente desktop Cinnamon distribuzione che porta con se tanti aggiornamenti inclusi in Ubuntu 13.10 Saucy dal nuovo Kernel 3.11.0 a Mesa 9.2.x ecc rendendo il sistema operativo molto stabile e reattivo migliorando anche il supporto per nuove periferiche.
In Linux Mint 16 Petra troviamo il nuovo Cinnamon 2.0.x versione che introduce un nuovo sistema di componenti Cinnamon Backend che rende l’ambiente desktop indipendente dallo sviluppo di Gnome.

Linux Mint 16 Cinnamon porta con se un nuovo sistema di effetti sonori è possibile gestire il suono d’avvio ed altri eventi comuni come notifiche, chiusura di finestra, sospensione, commutazione nei vari spazi di lavoro ecc. Introdotto anche un nuovo gestore degli utenti e dei vari gruppi utenti, in Linux Mint 16  Cinnamon troviamo anche notevoli ottimizzazioni per Muffin (window manager fork di Mutter) che aggiunge un nuovo sistema di edge-tiling e edge-snapping per un miglior ridimensionamento e posizionamento dinamico delle finestre ai bordi dello schermo.

Novità anche per Nemo il file manager di default in Cinnamon che migliora la gestione copia / sposta nel menu contestuale che aggiunge i collegamento per segnalibri e dispositivi in modo tale da velocizzare l’operazione di spostamento e copia dei file verso le nostre cartelle preferite.

Linux Mint 16 Petra Cinnamon - Nemo

Il nuovo Mint 16 Cinnamon include anche un nuovo modulo di configurazione del monitor e nuove modifiche alla API per la realizzazione di applet e desklet.
Miglioramenti arrivano anche dal gestore dei driver nel quale troviamo una scansione molto più veloce del nostro sistema operativo, l’aggiornamento dei driver proprietari è molto più stabile e veloce, migliora anche il supporto con Virtualbox includendo anche i vari aggiornamenti di virtualbox-guest-utils.

Linux Mint 16 Petra Cinnamon - Driver
I developer Linux Mint hanno lavorato molto anche nel gestore delle applicazioni rendendolo più veloce e reattivo, da notare alcuni ritocchi all’interfaccia grafica, Petra migliora anche le ricerche delle applicazioni e giochi velocizzando anche l’aggiornamento del database.
Linux Mint 16 Petra Cinnamon - Gestore Applicazioni
Linux Mint 16 Petra Cinnamon - Gestore Applicazioni
Linux Mint 16 Petra migliora anche in display manager MDM, correggendo alcuni bug riscontrati nelle versioni precedenti, corretto il tool di personalizzazione velocizzando l’installazione di nuovi temi di terze parti, da notare che nel nuovo tema di default di MDM troviamo anche il collegamento per cambiare la lingua del sistema con un click.
Linux Mint 16 Petra Cinnamon - MDM
Queste sono le principali novità di Linux Mint 16 Petra, come potremo notare riguardano principalmente l’ambiente desktop Cinnamon il quale risulta molto stabile e reattivo, da notare inoltre il motore di ricerca predefinito di  Firefox di Linux Mint non più DuckDuckGo ma Yahoo!.
Se avete installato anche voi Linux Mint 16 RC potete segnalarci i vostri pareri semplicemente commentando questo articolo.