Nvidia ha confermato di voler migliorare il supporto per Linux migliorando anche il supporto per Optimus e altre nuove tecnologie.

Grazie anche alla collaborazione con Valve, Nvidia  (assieme ad AMD) negli ultimi mesi ha migliorato notevolmente il supporto per Linux, lavorando anche al progetto Nouveau fornendo anche una documentazione per i driver freeware sviluppati dalla community.
In una recente email inviata a Michael Larabel di Phoronix, Sean Pelletier senior product manager dei driver GeForce di Nvidia ha confermato di voler migliorare il supporto Linux cercando di migliorare le performance soprattutto nei game grazie anche alla collaborazione con Valve.

Nell’email Pelletier ha indicato che “Unfortunately, I can’t comment on unannounced features. However, I can tell you that we’re definitely taking Linux gaming serious so we’ll be arming gamers with the tools they need to get the best gaming experience possible. Stay tuned! 😉” in poche parole attualmente non può indicare quali novità arriveranno, ma ha confermato che arriverà una migliore esperienza di gioco possibile.
A quanto pare nei prossimi driver proprietari troveremo notevoli ottimizzazioni riguardanti soprattutto OpenGl inoltre già con la versione 3.13 del Kernel sono previste nuove patch e migliorie in grado di migliorare il supporto sia per nuove GPU che nuove tecnologie (dovrebbero arrivare anche alcune correzioni e migliorie per Optimus).
Il lavoro da fare è ancora molto anche perché gli sviluppatori Nvidia dovranno anche lavorare nel supporto per nuovi server grafici come Wayland e MIR che troveremo ben presto di default nelle principali distribuzioni Linux.
Per il prossimo anno dovremo spettarci grosse novità sia da parte di Nvidia che AMD aziende che finalmente hanno deciso di prendere in seria considerazione Linux.
No more articles