Urpo Karjalainen, un’ex dirigente di Nokia, è stato nominato CEO di Newkia la nuova azienda che punta a coniugare le qualità Nokia con il sistema operativo mobile Android.

Newkia
L’acquisizione di Nokia da parte di Microsoft non è piaciuta a molti operati, tecnici e dirigenti della famosa azienda finlandese che hanno deciso di avviare un nuovo progetto Newkia per far risorgere Nokia, questa volta però puntando sul sistema operativo Android.
Nei giorni scorsi è arrivata la nomina del nuovo CEO dell’azienda, che sarà Urpo Karjalainen, un ex-dirigente di Nokia, notizia che testimonia la volontà della nuova Newkia di voler puntare sulla continuità di Nokia aprendo però le porte al sistema operativo mobile di Google basato su Kernel Linux.

Nell’annuncio del nuovo CEO, il portale ufficiale del progetto ha indicato che Urpo Karjalainen è il dirigente più esperto del settore mobile che ha operato in Asia negli ultimi 15 anni. In una recente intervista a ZdNet il nuovo Ceo ha parlato della nuova nomina indicandola come “una grande opportunità per Newkia nel mercato attuale e sono molto entusiasta di essere parte della creazione di qualcosa di nuovo costruito sull’incredibile eredità di Nokia. Stiamo costruendo un team che porterà avanti il miglior know-how e la qualità dei telefoni che hanno reso Nokia il marchio leader nel mercato della telefonia mobile mondiale per 14 anni“.

I primi device Newkia molto probabilmente arriveranno entro il 2014 non è ben chiaro se verranno commercializzati inizialmente solo per il mercato orientale o saranno disponibili anche per il mercato europeo e statunitense.
In bocca a lupo al nuovo CEO Urpo Karjalainen speriamo che grazie ad Android, Newkia riesca a coniugare la qualità dei device Nokia con la stabilità e funzionalità del sistema operativo mobile Android.

No more articles