Il fondatore di MEGA ha confermato l’imminente rilascio del client ufficiale per pc Linux, Windows e Mac che includerà anche la funzione per sincronizzare le cartelle tra più pc e device mobili.

MEGA
MEGA è un servizio di cloud storage grazie al quale avremo a disposizione ben 50 GB di spazio web gratuito completamente crittografato nel quale potremo caricare e condividere documenti, immagini ecc.
E’ possibile accedere al servizio da browser pc oppure attraverso l’applicazione mobile ufficiale, in alterativa è possibile accedere a MEGA grazie a tool di terze parti come ad esempio megacmd e megatools presentati di recente da lffl.
Con un recente tweet, Kim Dotcom fondatore di MEGA ha confermato l’imminente rilascio del client ufficiale per Linux, Microsoft Windows e MAC indicando che la funzionalità che ci consente di sincronizzare cartelle tra più pc e device mobili anche con sistema operativo diverso.

La versione BETA del nuovo client ufficiale di MEGA è stata testata da 150 beta tester i quali hanno indicato alcuni bug, corretti alcuni problemi il client MEGA sarà quindi disponibile per tutti.
Attualmente non è possibile conoscere se il client verrà rilasciato per Linux attraverso pacchetti deb / rpm oppure con script d’installazione.

Kid Dotcom - client MEGA

MEGA ci consentirà di avere a disposizione ben 50 GB criptati in RSA a 2048-bit, servizio che sicuramente sarà molto utilizzato anche in Linux, sistema operativo nel quale manca ancora il client ufficiale di Google Drive.  Ricordiamo inoltre che gli utenti Ubuntu hanno già integrato di default il client Ubuntu ONE servizio ci cloud storage fornito da Canonical grazie al quale avremo a disposizione 5 GB di spazio web.

Home MEGA

  • Andrea Girvasi

    Lo uso con grande soddisfazione. Un client è proprio quello che ci vorrebbe. Quello per Android già funziona benissimo.

    • Dario · 753 a.C. .

      sì, perché a te non ti ha mai perso i file che avevi caricato..

      • Andrea Girvasi

        No, infatti.

        • Dario · 753 a.C. .

          a me è successo ed anche a molti altri.. ora dice che non dovrebbe succedere più perché c’era stato un problema.. ma intanto quei file li ho persi e mai recuperati

          • Andrea Girvasi

            Mi dispiace, deve essere stata una bella scocciatura.

          • Dario · 753 a.C. .

            decisamente.. sono stati molto gentili e rapidi nel fornire supporto via email.. ma poi alla fin fine non è che sia servito granché

          • Andrea Girvasi

            Che dire, spero davvero non ricapiti più.

  • Dario · 753 a.C. .

    so 20 anni che dice “coming soon”… mi ricordo che aveva iniziato a dirlo prima che andavo in vacanza quest’estate

  • VincenzoBaz

    L’enorme kim mi tenta… anche se non penso che tradirò il mio owncloud 😉

  • Andrea Jörmungandr

    Sarebbe anche ora. Mi renderebbe molto più comodo tutto

  • OrazionS

    Ben venga ma in tutta onestà non ci piazzerei nulla di importante, giusto frivolezze volatili.

    Non per una questione di sicurezza o privacy quanto di affidabilità.

    Problemi a parte riscontrati da alcuni utenti chi me lo garantisce che questi dall’oggi al domani non chiudono baracca?

  • MatteoProgrammer

    mah….. io non mi sono mai fidato di sti servizi cloud , rischi di perdere tutto e secondo me sono comodi solo se ti scordi la pendrive con i file all’interno , chissà…… al limite li cripterò prima di uppare il tutto

  • lalo

    Io mi sono creato degli script per automatizzare la gestione file remota in mega.py e devo dire che lato server 50GB crittografati in cloud GRATUITI sono fantastici per gestire backup di file di configurazione database ecc ecc…
    In tempo zero posso fare il deploy di server semplicemente con i tool di configurazione che ho creato in python scaricando tutte le informazioni da mega.
    Figata… Con il rilascio dei tool ufficiali la cosa diventerà ancora più semplice

  • andrea silv

    si sa qualcosa riguardo al client ?

    • non lo so
      penso comunque che sia una questione di settimane

  • matteo

    Ciao a tutti, ho sviluppato un client per linux per MEGA. Il filesystem viene montato tramite FUSE e i file appariranno come se fossero su una chiavetta usb. Il download viene eseguito a blocchi, cosi’ si possono vedere in streaming file di qualsiasi tipo. I sorgenti sono disponibili all’indirizzo https://github.com/matteoserva/MegaFuse

No more articles