Il Ministero della sicurezza e della giustizia olandese ha rilasciato un report che consiglia agli utenti ad aziende che utilizzano Microsoft Windows Xp di migrare in Ubuntu oppure Red Hat Linux.

Ad aprile 2014 termina il supporto per Microsoft Windows XP sistema operativo proprietario utilizzato ancora da molti utenti ed aziende. Dal prossimo aprile, Microsoft XP diventerà obsoleto, non ricevendo più aggiornamenti di sicurezza il sistema operativo di Microsoft potrebbe essere preso di mira da utenti malintenzionati pronti a “penetrare” nel sistema attraverso alcune falle e mettere in serio pericolo la privacy e sicurezza di utenti ed azienda. Per evitare tutto questo molti comuni, enti ecc stanno avviando delle campagne per promuovere l’utilizzo di Linux come valida alternativa a Microsoft Windows XP.

Oltre al comune di Monaco, troviamo anche il Ministero della sicurezza e della giustizia olandese che in un recente report indica i gravi problemi che potrebbe incorrere utenti ed aziende che decidono di rimanere “fedeli” a Windows XP indicando alcune valide alternative.
Tra le alternative si indica di aggiornare (se possibile) il sistema operativo a Microsoft Windows 7 o 8 anche se questo ha un costo, inoltre se il personal computer è datato è probabile che la nuova versione non sia supportata. La migliore alternativa gratuita rimane quindi Linux, in questo caso viene indicata la distribuzione Ubuntu e Red Hat la prima per i normali utenti mentre la seconda per le aziende che cercano principalmente stabilità e sicurezza.

A promuovere Linux come migliore alternativa a Windows XP troviamo anche il progetto Start Ubuntu e molti Lug italiani che da anni promuovono Linux come la migliore alternativa a XP.

No more articles