Google ha ufficialmente terminato iGoogle, servizio  che  ci consentiva di avere una home personalizzata del motore di ricerca di Google.

iGoogle
In concomitanza con il rilascio di Android 4.4 KitKat e Nexus 5, Google ha ufficialmente terminato il servizio iGoogle grazie al quale era possibile avere una home page del motore di ricerca Google personalizzata introducendo svariati widget, sfondi ecc.
Nei mesi scorsi Google annunciava di chiudere diversi servizi a detta dell’azienda statunitense ormai obsoleti e poco supportati. Tra i servizi chiusi ha fatto molto scalpore il termine di Google Reader, sostituito per fortuna da moltissimi aggregatori di feed online come ad esempio Feedly, chiuso inoltre Google Notebook sostituiti dall’attuale Keep e molti altro servizi come Google Wave, Buzz ecc.

Per gli utenti che amano iGoogle in rete sono disponibili altre valide alternative tra queste vi segnaliamo:

igHome – servizio web che ponta di fornire una valida alternativa a iGoogle fornendo caratteristiche simili compresa l’integrazione di svariati Widget come Gmail, Calendario, YouTube, Google Drive, Feedly. Da notare inoltre che , igHome ci consente anche di cambiare motore di ricerca predefinito oltre a disporre anche della versione per device mobili.

Netvibes indicato da molti utenti come la migliore alternativa a iGoogle il portale include moltissime funzionalità e personalizzazioni con widget che ci consentono di avere informazioni in tempo reale sui social come Facebook, Twitter, ecc client email come Gmail ecc. Anche in questo caso è possibile scegliere il motore di ricerca predefinito, inoltre è possibile condividere la nostra home con amici ecc, Netvibes dispone anche della versione per device mobili.

Sartme è un portale made in italy che consente di creare una home personalizzata con portali italiani come Il Meteo, Repubblica ecc.

Symbaloo portale che fornisce una home personalizzabile che si suddivide in tre sezioni: news, siti preferiti e feed. Il servizio include svariate personalizzazioni e funzionalità oltre a disporre di plugin per browser dedicati.

iGoogle

Finisce cosi l’era della home page di Google personalizzabile, come è successo per Google Reader anche per iGoogle molto probabilmente arriveranno valide alternative oltre a quelle segnalate in questo articolo. 
No more articles