E’ arrivato il nuovo Ubuntu Touch 1.0, l’attesissima release stabile del nuovo sistema operativo mobile targato Canonical.

Ubuntu Touch 1.0
In concomitanza con il rilascio di Ubuntu 13.10 Saucy è approdata la nuova versione stabile 1.0 di Ubuntu Touch il nuovo sistema operativo mobile open source basato su Kernel Linux.
Ubuntu Touch 1.0 include moltissime novità che rendono finalmente stabile e abbastanza funzionale il nuovo sistema operativo mobile, fornendo anche la possibilità ad aziende produttrici e operatori telefonici di apportare alcune personalizzazioni. Tra le principali novità include nel nuovo Ubuntu Touch 1.0 (o 13.10 Saucy) troviamo il nuovo gestore delle impostazioni che ci consente di operare facilmente nel nostro device dalle gestione / configurazione delle connessione, alle impostazioni delle suonerie, luminosità display ecc.
Ubuntu Touch 1.0 si basa sul nuovo ambiente desktop Unity 8 e il nuovo server grafico Mir, consente di poter installare applicazioni con il nuovo gestore dei pacchetti Click, l’applicazione viene installata nella home senza quindi richiedere permessi di root.

Nel nuovo Ubuntu Touch 1.0 approda anche un nuovo gestore degli aggiornamenti che con pochi click potremo aggiornare facilmente l’intero sistema operativo (un po come accade nella versione desktop di Ubuntu.
Novità anche per le applicazioni preinstallate come Browser, Calendar, Camera, Clock migliora anche la gestione dei file con il nuovo file manager in grado di avviare velocemente anche grandi elenchi di file, ottimizzato anche il reader delle immagini con nuove opzioni oltre ad un’avvio più veloce anche con immagini in alta risoluzione.

Ubuntu Touch 1.0 per smartphone e tablet

Ubuntu Touch 1.0 è disponibile solo per device Google come smartphone Nexus e Nexus 4 e tablet Nexus 7 e 10, per installare Ubuntu Touch 1.0 in questi device basta consultare questa guida.

Ubuntu Touch 1.0 sarà disponibile anche per altri device grazie alle immagini sviluppate da terze parti (circa 50 device) per conoscere l’elenco completo basta collegarci in questa pagina.

In questa pagina troverete le note di rilascio del nuovo Ubuntu Touch 1.0 / 13.10 Saucy.

Home Ubuntu Touch

  • LelixSuper

    Finalmente è uscito il the best :3

    • Salvatore Gnecchi

      appena ci mettono su whatsapp sará mio =D

      • Mario

        Sono d’accordo

  • spero che lo store si popoli di apps 🙂 …però spero anche esca prima o poi un device tipo l’edge, con Ubuntu touch nativo; messa così, a dover spippolare con il proprio gioiellino nexus, non mi ispira

  • Paolo

    Su S2 sarà possibile installarlo?

    • Paolo Romano

      Sicuramente non la stabile. C’è un porting ma è acerbo e non funzionano ne le chiamate ne gli sms. Io sinceramente dubito uscirà mai una versione totalmente funzionante.

      • Paolo

        Peccato.

        • praticamente qua ce vo’ un device solo per testare XD …passo. Anche se forse su un tablet nexus…mmhhh

  • Maurizio S.

    Secondo voi è possibile installarlo su desktop?

    • matteo

      ma che razza di domanda è? Ubuntu Desktop esiste ed ha un’interfaccia, per quel che possibile, in sintonia con questo nuovo Ubuntu Touch. Anzi in realtà è il contrario.

    • Brau

      Per il desktop esiste già Unity, che senso avrebbe Ubuntu Touch su un desktop? o_O

      • Maurizio S.

        Su un disposito 2 in 1 tipo Asus Transformer Book T100 si

  • Il Morre

    ma qualcuno l’ha provato? funzionante per bene?

    • Luca

      l’ho provato e posso dire che fino a che non hanno messo mir era fluido quanto android, se non di più, poi…

  • Edoardo Sommella

    E vai!! sempre + grande ubuntu, alla faccia di tutti i gufiii!!

  • UbuntuWillRule

    Sono curioso di vedere un video, ma ancora nessuno lo ha postato su YouTube. Sebbene io sia al 95% al corrente di tutte le modifiche fatte durante la fase di sviluppo, sarei curioso di vedere come se la cava Mir.

  • EnricoD

    Io la sto provando sul nexus 7 2012 grouper (Wi-Fi)… e mortacci di Canonical.. le icone del Launcher mi sembrano sgranate (:
    o so Io che ce vedo male… bo

    Ogni tanto si stucca, soprattutto durante le transizioni tra un menu e l’altro, cioè a dire… lag! 🙂
    Lo scrolling sembra non risentirne.

    Diciamo che è “stable” per modo dire, 1.0, si avvia correttamente, tutto funziona ma performance de bipppppppppppppppppppppppppp

    Col caxxo che ce lo ficco sul Nexus i9250, per ora … non mi va di zozzallo per niente (:

    • Matteo Iervasi

      Ho visto molti video su youtube riguardo ad ubuntu touch (purtroppo nn possiedo nexus) e secondo me il miglior dispositivo supportato è il nexus 4, seguito dal nexus 10. Il galaxy nexus e il nexus 7 non mi pare abbiano avuto commenti totalmente positivi…

      • Massimiliano

        in effetti ho preso lunedì un Nexus4 proprio per provarlo e devo dire che gira molto bene fino ad ora.

      • EnricoD

        si, credo che sia dovuto al kernel.
        Il nexus 4 è l’unico dei dispositivi Google ad avere il kernel alla versione 3.4.x che introduce anche delle ottimizzazione hardware e un supporto migliore per linux
        Peccato che il Nexus i9250, fermo alla 3.0.72 e il nexus 7, 3.1.x non abbiano ancora ricevuto questo 3.4.x che tutti aspettano da tempo perché è qui la svolta…
        cosi dicono su xda e sui vari thread dove stanno tentando di fare bootare il 3.4.x, ma ci vorrà tempo, non c’è nemmeno una alpha, solo una versione che arriva al logo google 🙁

        • fedefigo92

          il nexus 4 ha un processore decente non come il nostro tegrapacco…in più ha 2gb di ram che fanno girare ubuntu molto meglio….

          • EnricoD

            eh si, se fosse cosi facile allora ci saremmo tutti rifatti i cellulari con più ram pe far girare ubuntu … non è proprio cosi, i lag non sono imputabili alla ram, bensi a come è ottimizzato l’os… un Nexus ha 1.2ghz dual core, e da che mondo è mondo sono pure troppi per far girare un OS mobile…
            infatti si discute molto sul fatto di avere 2+GB di ram su un dispositivo mobile, a parte il gaming, a che servono?
            No, il discorso è legato a driver video e compatibilità, all’os in sé (ti basta pensare che android 4.2.2 era laggoso e scattava anche su device piu potenti, come l’s3, alla 4.3 hanno risolto per tutti i telefoni… questo fa capire che molto lavoro c’è da fare sull’OS) , e Kernel che non supportano Linux… è questo il vero problema… se il nexus 4 non avesse un kernel 3.4.x fidati che girerebbe un pelo male anche su quello… Io non ho detto poi che su nexus è impossibile usarlo, certo, ogni tanto quei lag che ricordano la 4.2.2 ci sono e sono fastidiosi, ma questo è imputabile al fatto che ubuntu, e soprattutto il server grafico, almeno per quello che mi riguarda, sono ancora in fase sperimentale 🙂

  • Ermy_sti

    anche android all’inizio era acerbo lento e poco funzionale e in giro di 3 anni è cambiato completamente…aspettiamo un pò….è inevitabile che anche questo diventi un buon prodotto…quindi ubuntu touch ci rivediamo fra un paio d anni 😉

    • TopoRuggente

      È anche vero che google non è canonical…

      Se non riuscirà ad attirare più che infretta produttori di hardware nello sviluppo sarà difficile vedere grandi miglioramenti.

      • Ermy_sti

        Secondo me invece dal momento che è in qualsiasi caso la versione desktop continuerà, pure questa che è pressoché la stessa cosa andrà avanti senza problemi

  • giamma1295

    Galaxy s (i9000) come sempre in prima fila per quanto concerne il modding!!! Ricordo che la samsung non lo ha aggiornato alla 4.0 ics perchè, secondo loro, non la reggeva, adesso è arrivato alla 4.3.1 ed ora sta per ricevere ubuntu touch, permettetemi di dire alla faccia di samsung!! W il galaxy s!

    • MisterX

      samsung non lo aggiorna dalla versione 2.36… alla 4.31? che rom hai installato? con la cyanogenmod l’ultima versione stabile e con la 4.2.2

      • Brau

        Se provi a vedere sul forum di XDA del Galaxy S, ci sono almeno un paio di custom roms (che non sono Cyano) che montano la versione 4.3 stabile…

  • Nono non ci siamo canonical, mi fai i passi indietro? quando lo provai un mese fa era fluido, ora è come non avesse l’accellerazione hardware. Sarà che mir non era pronto neanche sulla versione Touch? Ne hai di strada da fare su Smartphone, ma parecchia.

  • kernelio

    Era difficile fare qualcosa di peggio di firefoxos….ma si sa che alla canonical c’è del genio puro: loro ce l’hanno fatta!!
    Dite che non funziona da nessuna parte: a me pare che nel cervello dei fanboy si sia installato correttamente (del resto sono gli unici device supportati ufficialmente al momento).
    Almeno la appe ai sui proseliti da qualcosa che funziona….non sempre aria fritta!

    • Questo commento te lo potevi pure risparmiare, se una cosa non ti sta bene è inutile prenderti a cuore di dire la tua.

      • kernelio

        Se quello che scrivo non ti sta bene è inutile prenderti la briga di leggere ed addirittura rispondere ai miei commenti. Fino a prova contraria nel mondo “open” ogniuno può dire la sua opinione se lo fa in modo civile.

        • Simone

          Appunto. Il tuo commento non mi tange, lo puoi esprimere come vuoi, ma non spacciare il tuo modo per civile. Hai offeso e insultato con un panegirico di parole non volgari. La sostanza è un’offesa a chi usa il sistema dallo sfondo arancio.
          Questo è tutto meno che open e democratico.

      • Brau

        Secondo la legge del “chiunque può dire la sua, finché è uguale alla maggioranza”… Democrazia dove sei? -_-

  • Sarebbe bello poterlo installare anche sui device con processore MTK.

    • kernelio

      Più che altro sarebbe bello poterlo installare su dei devices….

      • Brau

        A meno che tu non abbia un Nexus 4, allora ciccia…

        • Ah, beh… grazie tante… se hai un Nexus va bene…

          Spero solo che Canonical si dia una svegliata su questo aspetto.

          • mikronimo

            La butto lì, solo a livello ipotetico (ancora ho scarsa conoscenza del mondo smartphone/android), ma non escludo che sia possibile un porting anche su devices diversi da quelli targati google; dire che funziona su devices google, non vuol dire necessariamente che non possa funzionare anche su altri tipi di smartphone, ma solo che è testato e ottimizzato sui googlephone; sul mio B6000 (ne esistono varie versioni e con vari nomi), con mtk6589t, sono stati fatti porting anche di rom samsung ed experia, tutte ottimamente funzionanti (su needrom, come riportato da chi le ha installate); bisognerebbe solo avere la rom ubuntu touch e provare a flasharla/installarla in uno smartphone mtk; male che vada si può ripristinare l’obbligatorio backup nandroid. Se dico sciocchezze, correggetemi pure.

  • Carlo

    se chiamassero ALFA le stabili e via dicendo, allora forse Canonical comincerebbe a funzionare meglio.

  • Angelo

    Posso istallarlo sul mio galaxy tab 7 plus?

    • EnricoD

      nell’articolo c’è un link che rimanda ad una lista di device su cui è possibile metterlo

  • yousdo

    L’ idea di fare uno smartphone tutto ubuntu, hardware compreso, era buona ma sappiamo tutti come è andata… Questa era anche l’ unica possibilità per uno sviluppo serio di touch.

  • Bah, io non capisco Linux in generale su tutti i pc, e con solo 2versioni ( 32 e 64 bit ) senza fare storie funziona alla grande, ma se si tratta di cell si deve avere una versione per ogni dispositivo, non capisco

No more articles