Microsoft e Apple e le nuove versioni gratuite come in Linux – oggi parliamo di…

112
54
Nella nostra rubrica “oggi parliamo di…” andremo ad analizzare le ultime versioni dei sistemi operativi proprietari di Microsoft e Apple che includono funzionalità simili a Linux.

Microsoft e Apple e le nuove versioni gratuite come in Linux - oggi parliamo di...
Nelle ultime settimane abbiamo segnalato moltissime novità riguardanti non solo Linux ma anche da parte dei sistemi operativi proprietari di Apple e Microsoft.
Nei giorni scorsi è stato rilasciato Ubuntu 13.10 Saucy versione disponibile sia per pc desktop che device mobili di Google grazie al nuovo Ubuntu Touch 1.0. In concomitanza con il rilasciato di Ubuntu 13.10 Saucy, Microsoft ha rilasciato il nuovo Windows 8.1 aggiornamento che include alcune funzionalità molto simili a quelle presenti in Linux come ad esempio le ricerche interattive sul web (funzionalità simile ad Unity Smart Scopes) ecc.
Di recente è arrivato anche il nuovo Mac OS X 10.9 Mavericks, nuova versione del sistema operativo proprietario di Apple che include funzionalità simili a Linux come la navigazione in schede da parte del file manager, le notifiche che operano direttamente sull’applicazione ecc.
Per la prima volta i due aggiornamenti dei sistemi operativi proprietari di Apple e Microsoft sono disponibili gratuitamente, funzionalità presente nella stragrande maggioranza delle distribuzioni Linux.

A quanto pare le nuove versioni dei sistemi operativi proprietari di Apple e Mac forniscono sempre più funzionalità presenti in Linux, c’è da chiedersi se questo possa dipendere proprio dal successo che sta riscontrando il sistema operativo libero.
A parte qualche software proprietario, Linux ormai fornisce supporto hardware e  performance grafiche simile ai sistemi operativi proprietari, ben presto potrebbero arrivare molti nuovi utenti sopratutto ad aprile 2014 quando Windows Xp diventerà obsoleto (sistema operato utilizzato ancora da molti utenti) e  proprio Linux risulta la migliore alternativa.

Secondo voi la scelta di rilasciare nuove versioni gratuite da parte di Apple e Microsoft è dovuta anche a Linux oppure per altri fattori?  Diteci il vostro parere semplicemente commentando questo articolo.