Nvidia ha rilasciato nei giorni scorsi la versione Beta dei futuri driver 331.17 versione già disponibile per Ubuntu tramite i PPA forniti dal team Xorg Edgers

Lo sviluppo dei driver proprietari e open source di Nvidia, grazie anche alla collaborazione con Valve, ha portato notevoli migliorie riguardanti sia il supporto che le performance in Linux.
Proprio nei giorni scorsi il team Phoronix ha presentato un test che mette in risalto come le performance grafiche delle schede grafiche Nvidia siano ormai le stesse di Microsoft Windows, questo è possibile grazie all’ottimo lavoro negli ultimi driver rilasciati dall’azienda di Santa Clara.
Alcuni giorni fa Nvidia ha rilasciato la versione Beta dei driver 331.17 per Linux, aggiornamento che include diverse novità oltre ad introdurre o migliorare il supporto per nuove schede grafiche: Quadro K510M, Quadro K610M, Quadro K1100M, Quadro K2100M, Quadro K3100M, Quadro K4100M, Quadro K5100M, GeForce 705A, e GeForce GT 730A.

Nvidia 331.17 Beta include NVIDIA Unified Kernel Memory, un nuovo modulo del Kernel per una funzionalità di memoria unificata per ottimizzare CUDA di NVIDIA. Il nuovo modulo è nvidia uvm.ko consentirà uno spazio di memoria unificata tra la GPU e RAM del sistema migliorando le performance grafiche soprattutto nei giorni.

In Nvidia 331.17 Beta troviamo anche alcune correzioni di bug oltre ad alcune ottimizzazioni OpenGL riguardanti il nuovo Ubuntu 13.10 Saucy, per maggiori informazioni e per conoscere le schede grafiche supportate basta consultare questa pagina.

I nuovi driver Nvidia 331.17 Beta sono già disponibili per Ubuntu 13.10, 13.04, 12.10 e 12.04 e derivate grazie ai PPA Xorg Edgers basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:xorg-edgers/ppa 
sudo apt-get update 
sudo apt-get install nvidia-331

e riavviamo
Per ripristinare i driver Nvidia di default basta digitare:

sudo apt-get install ppa-purge
sudo ppa-purge ppa:xorg-edgers/ppa

e al termine riavviamo.

via – phoronix
  • Lightfenix

    Adesso lo scarico,poi magari dico le mie prime impressioni

  • Lightfenix

    per adesso posso dire che sono 60mb di download per aura,quindi direi che è abbastanza pesante,mi aspettavo un decimo di questo peso (se non ancora meno)

    • Cristian Martina

      Tutti questi mega sono per la compilazione. Aura pesa 1.18mb su X64.

  • Lightfenix

    Dopo un breve utilizzo,non mi pare che sia molto utile 
    Per esempio,se faccio
    yaourt -Ss gimp
    ottengo i risultati colorati e con qualche info extra,con
    aura -Ss gimp
    Tutto con caratteri neri ed informazioni essenziali
    A parte questo,nonostante preso individualmente sia valido,non vedo motivo di preferire lui a yaourt
    Se posso dare un punto a favore di aura è l’ottimo comando aura -h ,hanno fatto una bella impaginazione

    • il progetto aura è appena agli inizi
      come installazione da aur la trovo nettamente migliore che non con yaourt
      poi logicamente mancano ancora molte cose ma il progetto promette molto bene secondo me

  • roberto mangherini

    “Aura è già disponibile attraverso AUR ”
    lol come un cane che si morde la coda xD

  • mikronimo

    Ho provato ad installareaura, ma il problema non è tanto che è 60 mb da scaricare, ma circa 500 mb installato (haskell non era presente nel sistema), mentre yaourt, tutto compreso, circa 1 mb…

No more articles