Akamai Technologies ha rilasciato un’interessante report deditato allo stato della connessione internet nel mondo, per l’Italia troviamo dei segnali di miglioramento che arrivano principalmente dalle connessioni broadband.

Tra i tanti problemi che abbiamo in Italia, possiamo inserire anche la connessione internet visto in molte zone non c’è ancora la banda larga e troviamo utenti che navigano ancora con il modem a 56 Kbit/s.
Nei mesi scorsi avevamo segnalato il report effettuato dal World Economic Forum che teneva conto della velocità, diffusione, utilizzo di connessioni internet mobili ecc e vedeva l’Itala al 50esimo posto davanti alla Grecia e altri paesi del centro Africa. Negli ultimi mesi la connessione internet in Italia sembra esser migliorata, a confermarlo è il recente report rilasciato dalla Akamai Technologies che indica alcuni segnali positivi che arrivano sopratutto dalle connessioni broadband con un’aumento dell’88% confronto il 2012.

La velocità media della connessione internet in Italia è di circa 4.9 Mbps, migliorando del 11% confronto il precedente trimestre e del 23% confronto il 2012, da notare che anche nell’intero territorio europeo abbiamo visto una crescita del 5.3% confronto il primo trimestre 2013.

Akemai ha indicato che “Si tratta ancora del picco più basso in Europa, ma i numeri lasciano intravedere un recupero in atto… l’alto tasso di crescita del picco medio della velocità di connessione è indice di un progressivo miglioramento della qualità delle connessioni internet e della disponibilità di servizi ad alta velocità in Europa“.

Il Regno Unito è quello che ha subito notevoli miglioramenti confronto gli anni precedenti arrivando ad una media del 8.4 Mbps, ottima anche la Svezia con una media di ben 8.9 Mbps, da notare inoltre che in Romania e Svizzera il picco medio della velocità della connessione internet è di oltre 40 Mbps con ben e 47.5 Mbps e 41.4 Mbps seguiti da Belgio con 39.9 Mbps e Olanda con il 38.8 Mbps.
Piccoli segnali di miglioramento che comunque indicano che siamo ancora molto lontani da altri paesi europei, diciamolo chiaro e tondo, in Italia la connessione internet è ancora uno schifo….

  • Comevolo

    da una vita uso keepass…

    • Paolo Redaelli

      sudo apt-get install keepass: dopo quest’operazione, verranno occupati 5548 kB di spazio su disco.
      sudo apt-get install pasaffe: dopo quest’operazione, verranno occupati 563 kB di spazio su disco.
      Praticamente 1:10

      Sarà anche comodo keepass ma mi gioco una pizza che pasaffe consuma una frazione infima delle risorse richieste da keepass

  • Gustavo

    ultimi in Europa, Turchia a parte.. Concordo col finale dell’articolo: facciamo proprio schifo!

  • Fabio De Falco

    e non è tutto AGCOM fa del suo meglio per chiudere il web in italia guardate questo vidio e poi decidete se firmare la petizione..

    http://youtu.be/MJIaKnOwYLI

    • Brau

      Ma ancora siamo alle petizioni? Quand’è che capirete che le petizioni, in questo paese, non servono a niente? Sono più inutili delle fiaccolate…

  • LinuxSchifo

    E’ vero che non siamo tra i Paesi più veloci per quanto riguarda la connessione ad Internet però rispetto all’altro anno siamo aumentati. Poco alla volta, sono fiducioso, la connessione ad Internet diventerà sempre più veloce.

    • Fabio De Falco

      SI si fra 50 anni forse..

      • LinuxSchifo

        Sempre meglio di niente. Io sinceramente navigo senza problemi, non mi lamento della mia connessione.

    • Brau

      Guarda, poco ma sicuro, diventerà soltanto più costosa…

  • Oleh_

    Questi giorni pensavo di abbandonare fastweb con la homepack perché se uso solo io il pc il download di una distribuzione va al massimo in media intorno ai 650 kbps al secondo…e da quello che sento in giro è poco, quale altro provider mi consigliate?

    • Gustavo

      se hai l’adsl 6 mega (come presumo) la tua velocità è perfettamente adeguata

    • eticre

      se sono kilobit è uno schifo, se sono kilobyte è la velocità giusta per una adsl 6-7megabit

  • Ray

    C’è un cospicuo aumento delle web tv,in Italia Streamit promette bene,poi all’estero cè Netflix e Google Tv avanza ad ottimi ritmi..purtroppo per vedere i contenuti in HD,necessita di una DSL di almeno 10mega..un obiettivo medio che è ancora lontano per la italica situazione!

  • cybertty

    Condivido in pieno la conclusione dell’articolo e aggiungerei che stando a quanto mi risulta, in Korea l’intero territorio è coperto a 100 Mbps. Poi bisogna vedere quali parametri sono stati presi in considerazione per lo studio, da parte di Akamai: un certo progresso c’è sicuramente, ma temo che in parte il risultato sia influenzato dal fatto che vengono proposti contratti per maggiori velocità NOMINALI, ma quasi sempre senza banda minima garantita, allora è facile dire che le cose vanno meglio ma è solo “sulla carta”, mentre nei fatti il miglioramento magari c’è, ma non sempre coincide con quello teorico; oppure, come nel mio caso, ci sono momenti alterni tra buona (piena velocità) e cattiva qualità della connessione (rallentamenti “drammatici” ed interruzioni a ripetizione). E pensare che con quello che ci guadagnano in azioni, potrebbero fornirci tutti i servizi (telefonia e navigazione) “aggratis” (o quasi). Anche io, come tanti altri, sono alla ricerca di un provider che offra servizi più affidabili, ma l’esperienza di come vanno le cose in genere, in Italia, mi rende pessimista: di fatto la truffa è compresa nel contratto e dato che non ci sono alternative non esistono nemmeno margini di trattativa: si dovrebbe fare uno “sciopero della comunicazione” (boicottaggio in stile M.L.King), ma ci vorrebbe un vero Popolo, per certe cose.

  • Lillo

    Ho sempre pensato che il Male fosse la Telecom (ancora nessuno mi ha smentito comunque) essendo proprietaria della maggior parte delle linee, risalenti al primo dopoguerra, e regnando incontrastata tutto sommato. Pensavo che con il diffondersi di altre compagnie la concorrenza (per l’altro applicata in forme scorrettissime e demenziali) avrebbe portato miglioramenti VERI. Ma tutto quello che mi sembra abbiamo ottenuto sia soltanto una valanga di tariffe che hanno una differenza media di prezzo minore del 10% l’una dall’altra e che offrono tutte sostanzialmente la stessa cosa. E le linee continuano a far cagare…
    Infatti ho preso la saggia decisione di rivolgermi a un provider privato e di piccole dimensioni, AntennaDSL, non so se la conoscete, copre la zona di Viterbo e parte della provincia di Roma. Sì, forse i prezzi saranno un po’ altini, ma almeno offrono, almeno a me e alla mia zona, un servizio eccellente e sono disponibilissimi. Vi dico solo che a volte mi chiamano dal call center e mi chiedono se va tutto bene. Ho una 8 mega, ma 8 mega veri, non come i 10 -8 mega di Alice.

  • Il Morre

    c’è anche da aggiungere (oltre a far schifo): per chi vuole una 20 Mega deve pagare un fottio di soldi..e quest’ultima per averla a PIENA BANDA devi essere vicino a un ripetitore che lo supporti..
    con quello che paghiamo, dovremmo avere ALMENO una 10 Mega come base, ma ovviamente ci troviamo delle 8Mega (se va bene) castrate con filtri..bah..
    aggiungo: vanno più veloci le connessioni 3G/4G (LTE) che una linea adsl ormai..

  • Daniel

    che la connessione in italia è pessima già si sapeva, noi in azienda avevamo 5 mega di download e 0,40 di picco in upload…abbiamo allora provato la linea

    SHDSL, ma era cara e le velocità massime erano quelle garantite quindi scarse.
    Ora abbiamo provato la tecnologia wimax, non dico il provider per non fare pubblicità. La prima settima abbiamo avuto problemi, hanno cambiato l’antenna, ed ora tutti i giorni la connessione è stabile con velocità 10 mega in down e 2 in up, che è quella a noi garantita, in retà ci sono giorni che va anche di più, tipo oggi ha dei picchi sui 14/15 e una media 11/12, e siamo collegati in tanti. Abbiamo un contratto aziendale che non ha limiti di traffico, e siamo sui 90€ al mese, non è poco ma almeno è una buona connessione.

  • Daniel

    aggiungo per chi non si fida dei speedtest che su mega, il download mi rimaneva fisso su 1,4/1,5 mb/s. in ftp in upload tengo una media dei 240 kb/s con dei picchi a 290/300 kb/s. Nella nostra zona si è rivelata la migliore connessione, visto che la fibra ottica qua non si vede nemmeno con il telescopio 🙂

  • Brado

    Volevo commentare l’articolo, ma leggendo alcuni post riportati in basso che non hanno nulla a che vedere con tecnologia o quant’altro, mi è sinceramente passata la voglia. Siamo veramente un paese di FENOMENI!!!

    • Brau

      Io ormai la figura di m***a l’ho fatta, mi scuso con Roberto e con tutti gli altri, e mi dovrei ricordare di non rispondere a commenti stupidi usando la rabbia, ma c’è sempre chi mi ricorda che nell’umanità non bisogna nutrire alcuna fiducia 🙁

No more articles