I developer Linux Mint hanno da poco rilasciato la versione 2.0.6 di Cinnamon, aggiornamento di mantenimento in vista del rilascio di Linux Mint 16 Petra

Cinnamon 2.0.6
A pochi giorni dal rilascio di Ubuntu 13.10 Saucy gli occhi della community Linux sono puntati sulla prossima versione numero 16 di Linux Mint.
Linux Mint 16 Petra introdurrà importanti novità che riguardano principalmente i due ambienti desktop Cinnamon e Mate aggiornati nelle nuove versioni 2.0 e 1.8. Proprio in questi giorni gli sviluppatori Linux Mint hanno rilasciato la nuova versione 2.0.6 di Cinnamon, importante aggiornamento di mantenimento che va a rendere più stabile e performante la nuova versione 2.0.x.
Cinnamon 2.0.6 include importanti correzioni di bug riscontrati da utenti e sviluppatori in queste ultime settimane, da notare alcune migliorie del nuovo sistema di componenti Cinnamon Backend che vanno a rendere completamente indipendente l’ambiente desktop di Linux Mint da Gnome.

I developer Linux Mint hanno introdotto alcune migliorie riguardanti il nuovo gestione degli utenti correggendo alcuni riscontrati durante la gestione de gruppi di utenti. Migliorata la sincronizzazione con il portale Cinnamon, sarà più veloce accedere all’elenco di estensioni, temi, widget, desklets ecc anche in connessioni lente. Il nuovo Cinnamon 2.0.6 corregge alcuni bug riscontati nel nuovo sistema di edge-tiling e edge-snapping nuova funzionalità che ci consente il ridimensionamento e il posizionamento dinamico delle varie finestre nei bordi dello schermo.

Il nuovo Cinnamon 2.0.6 è già disponibile nei repository ufficiali di Arch Linux e nei PPA Cinnamon per Ubuntu, basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:gwendal-lebihan-dev/cinnamon-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install cinnamon nemo

una volta terminata l’installazione consiglio di riavviare o terminare la sessione.

Home Cinnamon

  • Edoardo Branconi

    si macome faccio con la versione precedente? La disinstallo? e come?
     grazie

  • Simone

    Chi lo usa o lo ha provato, lamenta ancora problemi di eccessivo consumo di risorse?

    • dicono che dopo aver droppato le dipendenze di gnome quei problemi siano stati risolti

    • pi3tr0

      + o – a livelli di gnome shell e unity, sul mio pc c’è un’attesa di circa 30 secondi fra login e desktop pronto e il menù ha un lag di circa 2 secondi, sono 2 problemi noti da tempo che non hanno avuto tempo o saputo risolvere

      per il resto tutta sta lentezza/pesantezza non la vedo, kde in confronto è un macigno, spero che per la versione 2.2 facciano solo big fixing e risolvano quei 2 problemi perchè come funzioni è già a posto così

      • Vellerofonte

        KDE un macigno? Provato le ultime versioni? KDE 4.11.2 su Chakra mi tiene il processore al 2% in idle e ram occupata all’avvio pari a scarsi 400MB, per inciso: zero lag o incertezze del sistema che resta scattante anche con svariate schede di chrome aperte e il consumo di ram raramente supera 1GB.

        • pi3tr0

          con tutti i gnome-derivati la ram in avvio sta sta sempre sotto i 300, quindi si, da questo punto di vista kde è un macigno.
          che poi questo per chi ha pc moderni non voglia dire nulla è un altro discorso, ma non è che cinnamom è lento in tutto, è lento al login (e anche kde lo è) ed è lento il menù, per il resto va da dio

          • ange98

            Se togli Nepomuk e Akonadi lo puoi usare anche con molta meno RAM

          • pi3tr0

            e come si toglie?

            ho installato kubuntu x poter provare be::shell, un de minimale che col tema beos mi dava oltre 300 mb ram al login, ho cercato su google ma non mi pare che quei software siano disinstallabili, mi è sembrato di capire che fanno parte del sistema base di kde, però non sono espèerto di kde e potrei sbagliarmi

          • ange98

            Non ti sbagli, fanno parte del sistema di base ma possono essere disattivabili (in pratica saranno installati come un programma che non usi mai. Niente più cache del programma, niente config).
            Però non ricordo come si faccia (avevo seguito una guida, ma poi ho capito che avendo 6gb di ram non mi cambia la vita avere qualche MB occupato in più 😉 )

          • dinolib

            Nepomuk ciuccia anche un po’ di processore.
            Io su chakra la prima cosa che faccio quando installo (passato più di un anno ormai) è disabilitare tutti i motori di indicizzazione e database legati a KDE. Non li uso, anche se ci ho provato, e occupano inutilmente risorse.
            Ah, con zram (argh! disabilitata nel kernel 3.10) e 4GB di RAM non uso neanche lo swap usando anche assieme i soliti chromium/thunderbird/dropbox/kate/amule.

          • Vellerofonte

            Bisogna sempre guardare ram + processore, la sola indicazione dell’occupazione di ram non è significativa (windows si mangia oltre 1GB all’avvio ad esempio) su un PC con processore almeno dual core e 2 GB di ram non esiste differenza tra Gnome shell, KDE o Unity.

    • Alessandro Giannini

      Io lo uso su un Pc Quad Core Q 9550, una scheda video Nvidia di cui non ricordo il modello, così sui due piedi, e 4 Gb di Ram. Mint 13 64 bit (ovviamente Cinnamom Edition). In queste condizioni, ho rilevato un consumo di CPU ragionevole, ma al solo avvio mi parte quasi un Gb di ram, senza neanche lanciare nessun programma.
      Però, dopo, amministra abbastanza bene la memoria: tenendo aperto Firefox con 5 o 6 schede su uno dei miei due desktop e Clementine sull’altro, arrivo circa a 1,5 Gb di ram occupata.

      • pi3tr0

        o è un problema del tuo hardware o + probabile di mint 13 e la versione cinnamon che usi (e un po del fatto che usi la 64 bit)

        io su ubuntu 13.10 ho cinnamon 2.06 e la ram va sopra il ghz solo se accendo virtualbox, adesso ad esempio sta a circa 800 MB e ho aperto firefox con circa 15 schede, nemo, avidemux che sta ricodificando e transmission + psensor attivo
        inoltre ho varie applet e servizi attivi come goldendict, synapse e dropbox che di ram ne consumano

  • Massimiliano Milanesi

    Questo è proprio un D.E. che non ho mai apprezzato in quanto secondo me è davvero pesante.

    • g cong

      l’ho appena installato su ARCH 64 bit -dove avevo KDE- e come pesantezza, nel senso di Ram consumata, Cinnamon è quasi uguale a KDE, forse 100 mb in meno, ma siamo lì.

  • Murdockful

    Qualcuno sa dirmi con precisione quando uscirà Linux Mint 16 ?

    • MastroAttilio87

      Fine novembre

  • Max Franco

    uso cinnamon da un anno e non riscontro particolari problemi di pesantezza, rispetto a gnome o unity. anzi direi che è meglio degli altri due da questo punto di vista. ovviamente se si fa il raffronto con mate o il vecchio gnome 2 o xfce,, non si può dire che sia leggero….

  • Ermy_sti

    molto meglio mate

  • Andrea Jörmungandr

    Io sto usando Mint 15 con Cinnamon 1.8.8 e anche aggiungendo quel PPA da terminale mi dice che la versione di Cinnamon più recente è già installata. Come mai ?

    • kernelio

      Perchè non è riconosciuto come un aggiornamento cinnamon di mint, i pacchetti hnno firme diverse

      • Max Franco

        bisogna forzare la versione, il sistema è impostato per cercare aggiornamenti da ‘olivia’ la versione del ppa segue il nome di ubuntu, ossia raring. io comunque su nadia-quantal anche forzando la versione, non riesco ad installare, ci sono problemi di dipendenze

        • Andrea Jörmungandr

          abilitando i repository unstable (romeo) mi ha fatto scaricare la nuova versione di Nemo 1.8.4 ma Cinnamon ancora niente. Vabè pazienza aspetterò Mint 16

  • AveFaria

    Con Ubuntu Saucy da quando ho aggiornato Cinnamon alla 2.0.6 non riesco più ad utilizzarlo. In avvio di schermata ho sempre il messaggio “Failed to load session Cinnamon” e anche disinstallando e reinstallando non cambia nulla. Peccato, era il mio DE preferito.

    • matteo quagliato

      Anch’io mi sono trovato nella stessa situazione con ubuntu 13.04 e Cinnamon 2.0.6 ma ho risolto togliendo la voce nm-applet;
      dal file cinnamon.session e cinnamon2d.session nella directory /usr/share/cinnamon-session/sessions/ e adesso funzina perfettamente.

      • AveFaria

        grazie, ho rimosso nm-applet e funziona di nuovo anche a me.
        strano cmq.

  • britterh

    Quando vedo che una distro o un tipo di desktop non mi porta la cpu al 0% con il sistema a riposo, occorre semplicemente piallarla. Altro che ram.

    • dino

      sarebbe bello allora conoscere la tua distro con relativo DE(la installerei subito)

    • TopoRuggente

      Dimmene una che ti porta la CPU allo 0% !!!
      Non è tecnicamente possibile 0% significherebbe nessuna linea di codice eseguita ovvero freeze !!!

No more articles