Una recente ricerca effettuata da SUSE ha confermato che le aziende preferiscono maggiormente Linux a sistemi operativi proprietari di Microsoft e Apple.

Linux è in sistema operativo sempre più apprezzato ed utilizzato soprattutto in ambito server, il successo arriva soprattutto dalla stabilità e sicurezza oltre ad essere un sistema gratuito. Il sistema operativo libero inoltre è sempre più utilizzato anche nelle medie e grandi imprese a confermarlo è un recente ricerca effettuata da SUSE azienda da anni dedicata allo sviluppo di soluzione per piccole, medie e grandi aziende. La ricerca svolta da SUSE prende in esame circa 200 aziende con oltre 500 dipendenti (di cui più di metà dispongono di oltre 5000 dipendenti che possiamo indicare come grandi imprese). Il report fornito da SUSE vede Linux sempre più presente in medie e grandi imprese, la scelta del sistema operativo libero ricade principalmente per aver un sistema con maggior performance senza vincoli verso il vendor.

Nella ricerca di SUSE troviamo che circa l’83% delle imprese preferisce soluzioni Linux confronto quelle proprietarie fornite da Microsoft, purtroppo però solo il 40% delle aziende utilizza Linux come principale sistema operativo sia per i server che per l’intera infrastruttura.
SUSE indica inoltre che metà delle aziende analizzate utilizza Linux e software open source per la gestione dei database e per l’archiviazione dei dati, Linux però non la soluzione scelta per le applicazioni di Crm e per le applicazioni Erp.

Quando è l’utente / azienda a scegliere Linux è il sistema preferito, quando l’utente non ha una reale scelta (come accade ad esempio nei pc ad uso domestico) Linux rimane un sistema operativo irrilevante (1/2% del mercato).

Per maggiori informazioni sulla ricerca effettuata da SUSE basta consultare questa pagina.

via – techweekeurope
  • Mrengine

    Scusa, ma io ho semplicemente aperto l’ubuntu software center ho rimosso Rhytmbox e installato Banshee e funziona tutto benissimo…cosa cambia da quello che proponi tu?

    • Giovanni Santini

       In pratica ho integrato Banshee nel Sound Menu senza dover rimuovere Rhytmbox come era nella precedente versione di Ubuntu (11.10).

  • Salvatore Colombo

    è un ottimo player, ma io l’ho abbandonato per Clementine!!!

  • Gianluca

    clementine e’ nettamente il miglior player linux

  • Brado

    Sulla mia Arch ho installato Banshee gioco forza, visto che sia Gtkpok, sia Rhythmbox vanno in crash quanto tento di sincronizzare l’ipod.

  • Giulio

    Mah io uso Clementine per me e’ il migliore

  • Andremen57

    Non hai più spiegato come rendere banshee predefinito sulla 12.04 al posto di rhythmbox, ho aperto una discussione proprio per questo  sul forum di ubuntu e pare che nessuno sappia rispondere, chi sosteneva che era sufficiente cliccare col destro sulle proprietà di un .mp3 e scegliere Apri con …. banshee, sbagliava di grosso perchè purtroppo ad ogni doppio click si riapre rhythmbox, sigh !! L’ho già rimosso tra l’altro dal sound menu 

    • ma se vai in impostazioni di sistema info e poi si applicazioni preferite e metti bashee sei apposto di apriranno i file con l’applicazione preferita prova

No more articles