Phonebloks è un’innovativo smartphone che può essere creato / modificato conforme le nostre preferenze tramite un sistema a blocchi. 

Phonebloks
Il designer Dave Hakkens ha presentato nei giorni scorsi il progetto Phonebloks un interessante smartphone componibile tramite blocchi (in uno stile simile alle costruzioni lego).
Durante il video di presentazione del nuovo Phoneblocks, Hakkens ha indicato come i dispositivi moderni non siano creati per durare nel tempo. Basta solo la rottura di un display o di un componente interno per buttare il dispositivo e prendercene uno nuovo. Per risolvere questo problema è nato il nuovo Phoneblocks uno smartphone modulare costruito tramite un’insieme di blocchi, in caso di rottura o malfunzionamento di un un blocco basterà sostituirlo con molta facilità senza interventi da parte di tecnici, centri assistenza ecc.

Grazie ai blocchi è possibile personalizzare il dispositivo conforme le nostre esigenze, ad esempio se vogliamo un maggiore autonomia inserire un blocco con una batteria più capiente, stessa cosa per lo storage e cpu, i blocchi includono anche sensori, moduli Wireless, Bluetooth, fotocamere, speaker audio ecc.
Per gli utenti che amano fotografare con il proprio smartphone avremo a disposizione fotocamere più potenti, per gli utenti con problemi di udito troveremo speaker più grandi, per chi ama giocare una SoC con più qualità grafiche ecc.

Attualmente Phoneblocks è ancora un progetto in fase di sviluppo che potrebbe presto diventare realtà tramite anche una possibile raccolta fondi via IndieGoGo.
Vi terremo aggiornati sugli sviluppo di questo interessante progetto.
Ringrazio i lettori Filippo M. e Alex per la segnalazione.

Home Phoneblocks

  • Sortospino

    continuo a chiedermi perché canonical per non renda xubuntu con un xfce più simile a “unity” quella barra sotto non la mettano laterale..e le finestre non le mettano direttamente sotto… è anche vero che lo posso fare pure io in 5 minuti.. ma è una questione di identità

    • Sortospino

      (ma in tutto questo il tema fighissimo che c’è su bridge linux per xfce su xubuntu come lo posso mettere??)

      • non lo so come si chiama il tema di default di bridge dato che uso arch
        prova a segnalarlo al forum bridge oppure scaricarlo e vedi come si chiama il tema

        • Antonio G. Perrotti

           si chiama orta. e le icone sono le awoken.

          • PatrisX

             sono due giorni che provo a installare e configurare perbene  orta su xubuntu precise. Il problema è che su xubuntu ci sono gtk2 e gtk3. Anche grazie a questo blog ho trovato dei pacchetti di orta per natty
            http://www.lffl.org/2011/03/orta-141-rilasciato-ecco-come.html
            li ho installati e funzionano. ma ci sono delle interfacce che usano gtk3 che non “prendono” il tema orta, ma sono ben leggibili: tipo la calcolatrice e altre.
            da qui
            http://www.lffl.org/2012/02/il-tema-orta-finalmente-disponibile.html
            ho preso il pacchetto gtk3 e l’ho messo in /usr/share/themes/Orta
            ma così facendo la calcolatrice, per fare un esempio, è praticamente inutilizzabile: scritte dei tasti bianchi su sfondo bianco
            Ho fatto un po’ di prove, ma non ne sono venuto a capo. Peccato il tema orta è quello che più mi piace, sia con awoken che con le faenza cupertino
            Magari Roberto ci può mettere mano 😉

    • speriamo di no
      se cominciano a mettere personalizzazioni targate canonical diventa un mattone
      già ora è diventato abbastanza pesante con gli appet sound e memenu se aggiungi anche altro ti serve un giga di ram e addio distro per pc datati

  • PatrisX

    Ciao Rob, innanzitutto grazie per la segnalazione del repo. Vedo che cmq non è un ppa ufficile del team di Xfce (che io avrei preferito). Pensi che il team ce creerà uno? E’ che xubuntu precise mi funziona troppo bene e non vorrei minare la stabilità del sistema. Tu per caso hai testato i  pacchetti?

  • Ferik

    aggiornato ma ha crash del tipo: “Il plugin “Menu di sessione” ha inaspettatamente abbandonato il pannello; riavviarlo?” …..ma non si riavvia…forse è meglio che ritorno alla versione ufficiale 😀

    • Ferik

      il ppa non aggiorna: xfce4-appfinder xfce4-session xubuntu-desktop ……..ecco perchè crasha 😀

      • Ferik

        eppure entrando direttamente nel repo i suddetti pacchetti (non aggiornati) ci sono….boh,quasi quasi rifaccio e installo i mancanti a mano……vediamo se riesco ad incasinarmi 😀

        • Ferik

           niente da fare, anche installando i non aggiornati crasha l’applet della luminosità dello schermo e il menu di sessione……ritorno alla ufficiale ufficialmente ciao ciao 😀

        • al rilascio della versione stabile di sicuro non daranno questi problemi

  • fabiogiu

    Vado ad aggiornare il pc vecchio con ancora Xubuntu 10.04,mi sa che installerò anche sto PPA. Grazie 😀

  • Marco Perasole

    arriverà su arch ? 🙂

    • si nei repository ufficiali pochi giorni il rilascio della versione stabile

  • Kaspar

    Sono disponibili i binari anche per debian nei repositori experimental.
    L’aggiornamento con debian wheezy avviene senza intoppi e/o problemi di dipendenze.
    Bisogna solo disitallare xfce4-utils.

    Il consumo di ram rispetto alla versione precedente è addirrittura diminuito:
    4.7 MiB    xfce4-panel
    2.9 MiB    xfwm4
    2.7 MiB    xfdesktop
    2.4 MiB    panel-27-system
    2.0 MiB    xfsettingsd
    1.7 MiB    xfce4-session
    628.0 KiB    xfconfd
    ________

    Nella 4.8 stesse condizioni:

     5.2 MiB    xfce4-panel
    3.1 MiB    xfwm4
    2.8 MiB    xfdesktop
    2.5 MiB    xfce4-systemload-plugin
    1.8 MiB    xfce4-session
    1.6 MiB    xfce4-settings-helper
    1.2 MiB    xfsettingsd
    662.5 KiB    xfconfd

  • Hugegue

    l’ho installato su ubuntu per fare una prova.. ma ora non riesco più a rimuoverlo.. come faccio?

    • Ferik

      penso bastino i soliti comandi da terminale:

       sudo apt-get remove xfce4
       sudo apt-get autoremove

  • guido

    scusate l’ignoranza..ma arriverà ufficialmente e automaticamente su xubuntu o bisogna installarselo da soli? no perchè a me non piace fare esperimenti con queste versioni non definitive.

    • Ferik

      Ho letto che sarà inserita solo a partire dalla 12.10. Io aspetto che finiscano di compilare correttamente tutti i pacchetti poi la installerò anche sulla 12.04 😀

  • Ferik Di Leo

    è disponibile il PPA ufficiale di xubuntu per aggiornare xfce (4.10) su precise:

    sudo add-apt-repository ppa:xubuntu-dev/xfce-4.10
    sudo apt-get update
    sudo apt-get dist-upgrade

    Ciao 🙂

No more articles