Debian il sistema operativo universale approda nella Fiction di Mediaset: R.I.S. Roma delitti imperfetti nella quale i “tecnici” informatici trovano diverse difficoltà nel recuperare delle password e sms cancellati…

Debian nella Fiction Ris Roma
In Tv molto spesso vediamo incredibili hacker o vari investigatori in grado di accedere facilmente a qualsiasi portale web con pochi click sulla tastiera (il muouse / touchpad non esiste in tv). Di norma nelle serie tv film statunitensi troviamo in bella mostra pc di Apple, nelle fiction italiane troviamo sistemi windows oppure Linux i quali possono dare diverse grane perfino agli ufficiali del R.I.S. di Roma.
In una puntata della fiction R.I.S Roma delitti imperfetti alcuni tecnici / investigatori sono alle prese con un personal computer con installato Debian (indicato da un carabiniere come il nome di una possibile malattia) sistema operativo che non conoscono (nella realtà però i RIS utilizza prevalentemente sistemi Linux, esempio DEFT Linux viene utilizzato anche dalla DIA Direzione Investigativa Antimafia)

Nella Fiction i tenici del Ris di Roma devono recuperare una password utente di un’applicazione denominata Talk (personalmente non la conosco) un software per chimara inviare sms criptati (almeno mi sembra di aver capito cosi). Una volta recuperata la password i tenici del RIS di Roma si accorgono che sono stati cancellati tutti gli sms inviati e ricevuti per cercare di recuperarli i tecnici si affidano ad un personale esterno il quale (impegnatissimo davanti al suo smartphone con tanto di pennino) il quale indica che “il file system di Debian e’ simile a quello di Linux” clicca su un tasto Download ed ecco risolti i problemi 😀

Nella realtà Linux è il sistema operativo più utilizzato da RIS e agenzie governative varie, in teoria Mediaset sarebbe stata più credibile se al posto di Debian ci fosse stato Windows 8 o Apple Mac 😀
Ringrazio Giuseppe G. per la segnalazione via Google Plus da Fabio C.
  • Jack O’Malley

    “un personal computer con installato Debian (indicato da un carabiniere come il nome di una possibile malattia)”
    Si, poi vai a proporre Linux ad un telespettatore qualunque e ti dice che quello che gli vuoi installare è una “malattia” perché l’ha visto dire ad un Carabiniere in tv.
    :-/ :-/

    • Marco Ragusa

      lol, gia il fatto che l’abbiano detto dei carabinieri…….

    • Ma Debian non è Linux…gli somiglia. Questo hanno detto!

  • nome

    hahahah, ma pd.
    Comunque, Debian Testing con Xfce la consiglio a tutti: un signor SO

    • a me non parte nemmeno l’installazione di debian testing, all’avvio del CD Live ho solo una schermata nera e non posso fare nulla, allora ho tenuto archlinux che non mi da alcun problema.
      per provare debian testing avevo installato allora la stable (visto che non so per quale motivo quella partiva senza problemi) e aggiornato successivamente a testing, ma non mi piaceva per diversi motivi, innanzi tutto apt-get e aptitude, che secondo me fanno schifo, hanno comandi troppo lunghi e un output confusionario e poco chiaro, poi l’assenza di systemd si sente parecchio (ma questa è una cosa secondaria visto che è installabile), e poi nonostante fosse la testing avevo ancora firefox 17 ESR al posto della 22 (o 23 non ricordo quale era l’ultima versione quando ho riprovato debian) e thunderbird invece era aggiornato alla versione 17 (a quel tempo era l’ultima) però i pacchetti della lingua erano ancora alla versione 10 quindi avevo thunderbird in inglese (poco male visto che con l’inglese me la cavo, però sarebbero problemi che non dovrebbero verificarsi, dovrebbero verificare che questi pacchetti passano in testing tutti insieme), allora alla fine ho deciso di formattare tutto e rimettere il mio fidato archlinux.

      però è un peccato perchè mi sarebbe piaciuto debian, ma secondo me la versione testing non è paragonabile ad archlinux, secondo me debian testing è più instabile di archlinux, mentre la versione stable, è troppo vecchia per un portatile che devo usare tutti i giorni.

      però penso che el mio fisso di casa che uso poco debian stable è la migliore distro

      • ange98

        x i software Mozilla: mozilla.debian.net
        per il resto degustibus 😉

      • Su Debian al massimo hai trovato IceWeasel 17 e Ice Dove 17, non Firefox e Thunderbird.
        Per averli in italiano basta installare, anche dal gestore pacchetti, la localizzazione.
        Niente comunque vieta di scaricare e installare Firefox 24 e Thunderbird 24, o qualsiasi altro programma aggiornato.
        Come è stato scritto sopra, non c’è niente di meglio di Debian con xfce, imho.

        • va be davo per scontato iceweasel e icedove, visto che sono quelli che sono presenti di default di debian, comunque i pacchetti lingua erano gia installati (rileggi bene il mio commento) il problema era che il pacchetto della lingua di icedove era rimasto alla versione 10 anche se la versione di icedove installata era la 17, quindi le 2 versioni non erano compatibili

      • Commissario Lo Gatto

        Non sei riuscido ad indallare Debbian, perchè non sei un vero criminale.

        • a quanto ho capito sono problemi di firmware, ma non so perchè anche con la ISO testing + firmware nonfree non parte l’installazione…
          va be ormai mi tengo archlinux che secondo me è meglio di debian testing, sia come distro rolling sia per il gestore di pacchetti pacman che secondo me è una spanna sopra a apt-get e aptitude presenti in debian

      • ange98

        x Iceweasel e Icedove aggiornati: mozilla. debian. net

  • Gustavo

    se le forze dell’ordine fossero davvero così, in Italia resterebbero impuniti il 90% dei delitti…………….

    • TheOne_PC

      Ma è così!!!!!!!!!!!!!!!

      • Gustavo

        ancora una volta non si è compreso il sottile velo d’ironia.. ma l’avete installato ironic 2.1? Ah già, la versione per ubuntu non l’hanno ancora pacchettizzata e non siete capaci 😉

        • Brau

          Non abbiamo ancora fatto l’aggiornamento 2.0 della gheggheria (questa la capiranno in 2) 🙂

          • tomberry

            (Finora in 4) 😀

          • afullo

            Conviene farlo, prima che lo tolgano dai server di Campobasso 🙂

  • Andrea Jörmungandr

    troppa ignobiltà in 1 minuto e 41 secondi

  • MattB

    Al minuto 0:20 compare il robottino di ANDROID! Cosa ci fa?

    • Gustavo

      la chiamano: pubblicità progresso…

      • $74736855

        a proposito di Android: attenti alle ROM, rubano… ;D

    • daniel88

      Chi sa da chi se lo so fatti presta quel pc XD

  • LelixSuper

    Hahahah xD

  • angelo

    porca miseria….

    • Brau

      e aggiungo:

      • angelo

        hahahah 🙂

  • Jacopo Ben Quatrini

    quante boiate in un 1:41 minuti XD

  • Brau

    *FANBOY MODE ON*

    Ooooh, e anche oggi, previa mazzetta di mamma M$, è stata vergognosamente ridicolizzata un’altra distro Linux, perché ricordiamolo, i telespettatori non devono diventare intelligenti, ma dei caproni che devono credere di fare tutto con un clic, perché se no chi lo paga poi il canone???
    *FANBOY MODE OFF*

    A parte gli scherzi, chi ha scritto la sceneggiatura, manco sa cos’è Linux, e non sa neanche come lavorano veramente i RIS… Poca se non nessuna serietà, per fortuna che ho smesso di vederla dalla prima serie, sembrava un’unica barzelletta…

    • Gustavo

      è vero i ris sono straordinari: oggi faranno un sopralluogo a cogne, per vedere di trovare altre prove sul caso che li ha resi famosi in tutto il mondo..

  • oh mio dio… il file system di debian è molto simile al file system di linux… che cavolo di discorso è???
    mio dio… ma chi da i copioni alla mediaset??
    no comment

  • Armando Sodano

    Un
    sistema operativo utilizzato prevalentemente da criminali ahahhahhaha
    pensa te Provenzano che manda i pizzini con pidgin ahahhahhahhahha mafia
    open source ahhhahhahhahhahhahhah

  • enrico

    Ahahhaha voi criminali debianizzati!! 😀

  • Dario · 753 a.C. .

    il filesystem di debian è molto simile a quello di linux

    • ange98

      perchè non lo sapevi? Ora non te lo posso spiegare il perchè visto che sto recuperando dati da /dev/null scaricando un programmino da un sito esterno che si autoinstalla senza chiedere i privilegi di root 😛

      • Dario · 753 a.C. .

        ahahhaahha

      • roberto mangherini

        ange98, il miglior commento dell’anno!!

      • Dario Grillo

        Oh ma che volgare, ange98 almeno quando fai il root mettiti la mano sulla bocca…ecchè cazz…..XP

    • Mario

      Questo e´ lo strafalcione piu´ volgare di sempre..

    • Fighi Blue

      cazzo come ho fatto a non pensarci…non riesco più a muovermi

  • MastroAttilio87

    1:41 minuti di trash in stile Mediaset

  • RiccardoC

    ROTFL! Ma che è, il nuovo trailer di Maccio Capatonda? Meno male che ormai di TV ne guardo davvero poca!

    • Brau

      “L’ispettore Catiponda”, in confronto, sembra un documentario 😀

  • Patris.X

    E’ certo che questi che producono prodotti televisivi ambientati in un certo ambiente abbiano consulenti tecnici. Ora non credo che in questo caso non abbiano avuto un consulente (altrimenti linux non l’avrebbero proprio menzionato) o che quest’ultimo sia il responsabile di questi errori: sono strafalcioni troppo grossi. probabilmente le informazioni sono state rimaneggiate dallo sceneggiatore o da chi per lui ed ora non possiamo gustarci una scenetta con queste perle di competenza inormatica senza rivali

    • afullo

      plausibile che sia così, lo sceneggiatore avrà deciso di adattare i dialoghi per fare in modo che si prestassero meglio al pubblico, ignorando il fatto che così alcune parti sono diventati dei veri e propri strafalcioni…

  • tristezza a palate

    /dev/null fa il duro, non vuole parlare. Ma adesso ci pensa il programmino
    ————————
    | |
    | clicca qui per il |
    | download |
    | |
    ————————
    tristezza a palate

    • Daniele Petralia

      Hahaha neanche softonic

  • ale

    Haha lol,po all’ inizio c’è la schermata del boot di un livecd,e loro dicono che è installato su disco (probabilmnebte hanno trovato un livecd di debian 5 da qualche parte e l’ hanno avviato senza sapere cosa sia)
    Poi lol recuperare dati da /dev/null

  • Dario Grillo

    Non sapevo di essere un hacker, grazie mediaset 😀

  • pntk

    mwahahahaha grazie robbè!

  • Frank

    Cazzo, allora io sono malato da un sacco di tempo… 🙂

  • $74736855

    RISibile…

  • EnricoD

    hihihihhi XD

  • Tuxino

    Programma talk esiste: http://manpages.ubuntu.com/manpages/dapper/it/man1/talk.1.html
    Rimane la boiata dell’installer senza root e del programmino anti NULL per non parlare del fatto che debian non è linux hahahahahahahah

    • TopoRuggente

      Talk è stato il primo programma di “chat” si usava all’epoca dei terminali seriali per contattarsi fra utenti.

  • Gustavo

    tratto dalla rete:

    Come riconoscere il pc di un carabiniere?
    E’ quello con lo schermo sporco di bianchetto.

  • $74736855

    un attimo di serietà: ma possibile che l’Arma non protesti ufficialmente? vabbè che lo spettatore medio crederebbe anche nell’esistenza della Beretta Laser SuperKiller, ma c’è un limite a tutto. mah, forse sono una mente semplice che non vuole accettare il classico “in che mani siamo…”.

    • Derapage

      Magari è un film realizzato con soldi pubblici…

      • $74736855

        Mediaset è di B, più facile che siano soldi PUBICI!!! ;D

    • ale

      Ma fosse solo questo,nelle serie tv del genere c’è pieno di imprecisioni,non solo riguardo ai pc ma riguardo a tutto

    • cybertty

      appunto: … in che PIEDI siamo ….

  • Banana Joe

    Ho un debian sul mio computer, aiutatemi.

    • $74736855

      io ho un Ubuntu, devo chiedergli il permesso di soggiorno, Marescià?

    • Gustavo

      basta che non fai movimenti bruschi e non mostri i denti.. allontanati senza dargli le spalle.. piano, molto lentamente..

      • Banana Joe

        Mi sta fissando…………..

        • Gustavo

          … allora sei spacciato…

          • Banana joe

            sudo freddo……NO!! non posso –sudare …………. vuole la mia password..

          • Banana Joe

            E’ da ieri che ci fissiamo…. non riesco a capire le sue intenzioni,…forse….. forse; posso fuggire rallentandolo…… provo ad installargli Unity..

          • Brau

            Aspetta, prima di dargli Unity iniettaci i driver AMD Beta, poi fuggi, tanto poi non riuscirà più ad inseguirti XD

          • Jack O’Malley

            Dillo a me, io ho un Manjaro!!

    • Andrea Jörmungandr

      Sto male ahahahahaahahahahhahaha idolo!

  • Derapage

    Ma è un film da ridere? 😀
    E poi, chi si caga più la TV? Mah 😀

  • Commissario Lo Gatto

    Questo è un forume pieno di achers che ci spiano le passuord a tutto quandi…… abbisogna tenerli sotto gonTrollo

  • Dario Grillo

    Io uso debian perchè sono un hacker, così riesco ad entrare nei server dell’esercito statunitense………..OH CA*ZO MI STANNO TRACCIANDO ………STACCA STACCA STACCA……. XD

    • Dario · 753 a.C. .

      c’è un disturbo,
      forse ci stanno tracciando,
      CI STANNO TRACCIANDO! STACCA STACCA STACCA!!

      ahahahah epico quel video.. ma comunque io credo che sia reale

    • Andrea Jörmungandr

      Ahahahah :’) che atmosfera irraggiungibile però, quel filmato! 😀

  • roberto mangherini

    il file system di debian assomiglia a quello di linux… cazzo è il filesystem di linux!!! lol

  • cybertty

    A pensarci bene, però, la “qualità” visibile in questo esempio è la stessa di tutto il resto: informazione, dibattiti, documentari, tutto. Ci propinano castronerie in continuazione; la differenza è solo se noi ce ne accorgiamo oppure no. E tutto questo non avviene per caso: come in questo esempio, la produzione sa benissimo cosa è Linux, ma il suo “lavoro” è solo quello di disinformare e disorientare il “target” (è così, che ci chiamano) perché vogliono solo un popolo bue, rimbecillito e mansueto. Ecco perché io non possiedo più alcun televisore.

    • $74736855

      neanch’io, da anni.

    • asd

      Straquoto. Se trattano così le cose di cui ci capiamo qualcosa, non fidiamoci quando si parla di cose che ignoriamo.

  • daniel88

    Faccio notare una cosa, le informazioni tecniche che sparano a razzo nonostante siano sbagliatissime comunque non sono cose alla portata di tutti, cioè un buon 40% degli attuali utenti linux non sa manco cosa è /dev/null… Io penso che abbiano chiamato dei consulenti ai quali hanno detto dobbiamo gira un pezzo in cui succede questo, quelli/o hanno spiegato cose, che dalla produzione sono state recepite in quel modo osceno che abbiamo visto… Lo dico perchè è successo anche a me di aver spiegato una cosa con criterio e precisione e poi quando l’ho letta sul giornale era stata totalmente stravolta e resa imprecisa. Come al solito questi sono i problemi della scarsa professionalità all’italiana, io penso che prima di scrive un pezzo, o girare una fiction o quello che sia, ci sia bisogno di ricontattare il consulente in modo da controllare che sia scritto tutto bene e senza castronerie…

    Poi ovviamente il mio discorso vale molto di più in casi di programmi/rubriche divulgative e non su programucci come questo che fanno vedere cose in meno di due minuti e che sono solo un contorno a tutto il resto. Ho visto film americani con castronerie peggiori XD

    • daniel88

      Aggiungo un’altra cosa, è pure capace che abbiano sconvolto le cose nel senso abbiano messo Debain invece di un BSD, all’ora il discorso avrebbe avuto più senso se avesse detto “è un BSD”, e poi il tizio gli avesse detto che la struttura delle directory è molto simile a quella di linux allora si che avrebbe avuto senso… è palese che chi ha scritto il copione non ha capito una mazza di quello che gli è stato spiegato XD

      • cybertty

        Sono d’accordo: anche secondo me l’inserimento di dettagli pseudo-tecnici nei dialoghi è stato fatto più che altro per “creare un’atmosfera”; della correttezza dei termini, poi, non è che glie ne importi un gran ché. Tra l’altro l’espressione di disappunto “è un Debian!” può avere anche un aspetto onorifico: è come dire: “accidenti, questo ci rende le cose più difficili, perché è un sistema tosto!”. Quello che mi dispiace, però, e vedere che si continua ad associare il Software Libero a qualcosa di quasi illegale o quasi eversivo, come succede anche per il termine Hacker, ormai passato come sinonimo di “pirata informatico”, cosa che i veri Hackers (tra cui NON ci sono io, purtroppo) considerano (giustamente) offensivo.

        Vero pure il fatto che la cosa diventa ancor più seria quando non si tratta di una fiction, dove qualche arrotondamento ci può anche stare, ma di programmi di (pretesa) divulgazione scientifica: ricordo ancora l’amarezza del mio prof universitario di Fisica (all’epoca responsabile di uno dei programmi di ricerca del CNR presso i Laboratori Nazionali di Frascati), reduce di una intervista televisiva in cui per il solo fatto di aver parlato di densità della materia in una data regione dello spazio interplanetario del nostro Sistema Solare in termini di numero di molecole per metro cubo, fu interrotto perché “questo le massaie che seguono da casa non lo capiscono”!!!!!

        • Brau

          E infatti i TG (compresi quelli “scientifici”) li guardano solo le “massaie”, chi ha un po’ più di intelligenza (capisco che è un’affermazione offensiva, ma prendetevela con chi adatta i TG pensando che tutte le massaie d’Italia abbiano l’intelligenza di un comodino dell’IKEA smontato) segue certe notizie su siti specializzati tipo quello de Le Scienze…
          La questione di fondo, secondo me, è, da parte dei media a larga diffusione, far mantenere nella popolazione un certo livello d’ignoranza, gli scopi puoi benissimo intuirli (più sapienza = più potere)…

          • cybertty

            Esatto. Il peggio è che ciò a cui mi riferivo non era un generico TG, ma una nota rubrica di divulgazione scientifica (non voglio fare nomi solo per rispetto del mio Prof)…

      • Anta Bisunta

        Debian GNU/kFreeBSD is a port that consists of
        GNU userland using the
        GNU C library on top of
        FreeBSD’s kernel, coupled with the
        regular Debian package set.

        ergo la loro frase puo ancora stare in piedi se non fosse che il problema è sempre quello…scambiare il nome del kernel per un intero OS che in verita tende ad essere principlamente GNU

        vabbè non sarebbe male scrivergli educatamente fornendogli la disponibilita a dare un’occhiata ai loro testi prima di pubblicarli…

  • maruko

    uhauhauhauhauha

  • Tomoms

    Oh cazzo, un debian!
    Che è, ‘na malattia?
    lol

  • N-Di

    % talk –help
    Usage: talk [OPTION…] person [ttyname]
    Talk to another user.

    -?, –help give this help list
    –usage give a short usage message
    -V, –version print program version

    Report bugs to .

    • ange98

      Perchè hai copiato l’output di man talk?

  • Fabio

    Ragazzi, credetemi…. è dal 2004 che non vedo più la TV e non può che fare bene.
    E mi sa che in 9 anni non è cambiato niente. Schifo faceva e schifo fa.

    • cybertty

      La differenza è che adesso c’è più scelta: si può scegliere tra schifo e +schifo. 😉

  • silvio b.

    Mi state dicendo che una emittente che vive di pubblicità, quindi prodotti COMMERCIALI, parla male di una distribuzione non commerciale? Chi l’avrebbe mai detto!!! LOL

  • Oc3lot

    :O oddio non ci credo! Hanno azzeccato la storiella dio null! :O

No more articles