Asus e l’idea di una possibile fusione con Acer

16
79
Asus e Acer: due colossi mondiali con sede a Taiwan potrebbero presto fondersi e diventare una nuova azienda produttrice di personal computer, smartphone e tablet.

Negli ultimi mesi abbiamo presentato diversi modelli di personal computer freedos / senza sistema operativo o con Linux preinstallata prodotti da Asus e Acer. Le due aziende, con sede in Taiwan, sono tra le principali produttrici di personal computer; negli ultimi anni si sono anche avvicinate nel mercato mobile riscontrando però molte difficoltà a causa dell’agguerrita concorrenza con i produttori orientali e statunitensi.
Per questo motivo Asus e Acer potrebbero in futuro fondersi in un’unica azienda, ad affermarlo è il presidente di Asus, Johnny Shih, in una recente intervista al China Times.

In un mercato che sta vendendo sempre più tablet e meno personal computer, aziende come Asus e Acer stanno riscontrando diversi cali a causa della concorrenza agguerrita di aziende come Samsung, Lenovo, Dell e LG. L’idea di Asus è quella di aprire le porte a nuovi soluzioni che potrebbero arrivare dalla fusione con Acer creando una nuova azienda produttrice di personal computer, tablet e smartphone.

Attualmente sono solo ipotesi anche se la fusione tra Asus e Acer potrebbe portare notevoli benefici alle due aziende dando cosi filo da torcere ai colossi coreani come Samsung e Lg per il mercato mobile e a Lenovo per il mercato dei personal computer. Da notare inoltre come solo la notizia della fusione tra Acer e Asus abbia portato un’aumento delle azioni delle due aziende.

C’è da chiedersi se gli utenti Acer e Asus saranno contenti o meno di questa possibile fusione…

via – electronista