I developer Fedora hanno recentemente aggiornato il Kernel Linux alla versione 3.10.x ottenendo notevoli miglioramenti nelle performance della distribuzione.

Fedora è una delle distribuzioni Linux con il maggior numero di sviluppatori dedicati allo sviluppo di molti progetti open source tra questi anche il Kernel Linux. Grazie anche a Red Hat (azienda che da anni supporta diversi progetti Linux sia economicamente che con un vasto numero di sviluppatori) il Kernel Linux ha subito notevoli migliorie negli ultimi anni con un notevole miglioramento nel supporto per nuove device mobili, periferiche per pc ecc oltre ad include numerose patch per rendere più sicuro e performante il sistema operativo. E’ il caso del nuovo Kernel 3.10 da poco approdato nei repository ufficiali di Fedora 19 e che ha nettamente migliorato le performance della distribuzione. A confermarlo è un recente test effettuato dal team
phoronix in un sistema con AMD A10 confermando notevoli miglioramenti confronto la versione precedente del kernel Linux.

Da notare inoltre come AMD abbia negli ultimi mesi migliorato il supporto in Linux fornendo molte nuove patch nel Kernel oltre a migliorare i driver proprietari e open source per le schede grafiche.
Il nuovo Kernel 3.10 è quindi consigliato agli utenti con sistemi AMD aspettando che arrivi la nuova versione stabile 3.11 la quale includerà oltre 165 patch che miglioreranno notevolmente il supporto con sistemi AMD in Linux. Dopo anni di problemi AMD sembra davvero che l’azienda di Sunnyvale abbia preso in seria considerazione Linux.
In questa pagina troverete il test completo effettuato in Fedora 19 in un sistema con AMD A10-6800K con scheda grafica MSI AMD Radeon HD 8670D 768MB e 8 Gb di memoria RAM nella quale è stato testata la distribuzione con Kernel 3.9.5-301.fc19.x86_64 e il nuovo 3.10.4-300.fc19.x86_64.

Ricordo che potete seguire tutte gli aggiornamenti del Kernel Linux su lffl grazie al tag dedicato.

No more articles