Il CEO di “mamma” Microsoft Steve Ballmer lascia il suo incarico, ad annunciarlo è proprio l’azienda di Redmond indicando che tornerà tra un’anno. Le scarse vendite di Surface e Windows 8 possono essere una conseguenza di questo “ritiro”.

Steve Ballmer il CEO si Microsoft
Con un recente articolo sul proprio portale, Microsoft ha annunciato che Steve Ballmer il CEO dell’azienda americana, si dimetterà dal suo incarico appena sarà individuato il suo successore. La notizia arriva dopo un’anno non facile per Microsoft con un debutto di Windows 8 che ha portato molte critiche non che un dietro front da parte di alcune aziende (tra queste anche Lenovo) che hanno deciso di ritornare al buon “vecchio” Windows 7 almeno per i modelli aziendali.
A complicare la situazione arriva anche il tablet pc Surface (il quale già alla presentazione dava segnali non positivi)  con poche vendite in tutto il mondo.

Ballmer dovrebbe comunque ritornare tra un’anno e riprendere ancora in mano Microsoft a meno che il futuro CEO non riporti nuova linfa cosi da riportare la fiducia sia da parte degli utenti che dai propri dipendenti.
Da notare inoltre che la notizia delle future dimissioni di Ballmer hanno già iniziato a far bene all’azienda con un +8% delle azioni Microsoft  nelle ore successive all’annuncio arrivato proprio durante l’apertura di Wall Street.

La notizia per noi utenti Linux potrà non interessare, anche se Microsoft è una delle aziende che supportano il Kernel (soprattutto per il supporto per Hyper-V)  inoltre molti servizi sono utilizzati da utenti Linux come ad esempio Skype, il servizio “cloud” Skydrive, ecc (aggiungo inoltre che proprio Microsoft utilizza Linux per alcuni dei sui servizi tra questi anche il motore di ricerca BING).

Ringrazio il nostro lettore Thomas per la segnalazione.

No more articles