Il CEO di “mamma” Microsoft Steve Ballmer lascia il suo incarico, ad annunciarlo è proprio l’azienda di Redmond indicando che tornerà tra un’anno. Le scarse vendite di Surface e Windows 8 possono essere una conseguenza di questo “ritiro”.

Steve Ballmer il CEO si Microsoft
Con un recente articolo sul proprio portale, Microsoft ha annunciato che Steve Ballmer il CEO dell’azienda americana, si dimetterà dal suo incarico appena sarà individuato il suo successore. La notizia arriva dopo un’anno non facile per Microsoft con un debutto di Windows 8 che ha portato molte critiche non che un dietro front da parte di alcune aziende (tra queste anche Lenovo) che hanno deciso di ritornare al buon “vecchio” Windows 7 almeno per i modelli aziendali.
A complicare la situazione arriva anche il tablet pc Surface (il quale già alla presentazione dava segnali non positivi)  con poche vendite in tutto il mondo.

Ballmer dovrebbe comunque ritornare tra un’anno e riprendere ancora in mano Microsoft a meno che il futuro CEO non riporti nuova linfa cosi da riportare la fiducia sia da parte degli utenti che dai propri dipendenti.
Da notare inoltre che la notizia delle future dimissioni di Ballmer hanno già iniziato a far bene all’azienda con un +8% delle azioni Microsoft  nelle ore successive all’annuncio arrivato proprio durante l’apertura di Wall Street.

La notizia per noi utenti Linux potrà non interessare, anche se Microsoft è una delle aziende che supportano il Kernel (soprattutto per il supporto per Hyper-V)  inoltre molti servizi sono utilizzati da utenti Linux come ad esempio Skype, il servizio “cloud” Skydrive, ecc (aggiungo inoltre che proprio Microsoft utilizza Linux per alcuni dei sui servizi tra questi anche il motore di ricerca BING).

Ringrazio il nostro lettore Thomas per la segnalazione.

  • MisterX

    che il nuovo CEO demolisca il soggiorno a piastrelle…

  • ecco il nuovo CEO di Microsoft

    • angelo

      AHAHAHAHAH 🙂

    • luk

      ahahahahahahahahXD magaaariiiiiiii!!!

    • Brau

      Embrace yourselves, an epic shitstorm is coming…

    • nerone

      Amen

    • Winaro

      No, Stallman è il nuovo CEO della Pozzi Ginori.

    • rocco

      la luce intorno alla testa i capelli lunghi la barba lo fanno sembrare una divinità c’è qualcosa di mistico in questa immagine penso che la utilizzerò come sfondo del desktop
      peccato che la camicia da boscaiolo lo renda leggermente profano 🙂

    • Niubbo86

      Mi raccomado . libero non è sempre opensource , quindi lasciate stare i file w7_crack.by.n!ght.h3ll.exe che i sorgenti di windows li rilasciamo al di fuori della gpl

    • deuteronomio

      Q§uindi windows 9 avrà il kernel di hurd e next come DE?

      O forse verranno rislaciati i sorgenti del microkernel NT. In questo caso il problema sarebbe la dimensione: il sorgente originale occupa circa 2,5 giga, ma se ripuliscono tutti i bug credo entri in due floppy da 1,44

    • varennikov

      Richard Stallman ha dichiarato: “Adotterò un nuovo modello di business. Il software sarà libero (oltre ad essere gratuito), mentre tutti i profitti Microsoft proverranno dalle consulenze alle aziende, dalla formazione dei dipendenti di queste ultime, dall’assistenza alle reti aziendali, dalla stampa dei manuali d’istruzione cartacei (o digitali che siano), ossia da tutto quello che sta intorno al software. Il sistema operativo dovrà essere completamente riscritto per quanto riguarda il kernel: è pieno di bugs e backdoors. Il nostro kernel, Hurd, non è ancora affidabile al 100%, quindi pensiamo di usare il kernel Linux assieme al software libero già disponibile”. Fonte: stallman(dot)org

  • SalvaJu29ro

    Ritorna tra un anno? Ma non si ritirava entro un anno?
    Ho capito male io?

    • ignoranza time

      No hai capito bene. E’ ferramosca che non capisce l’Italiano e cerca di comprendere addirittura l’inglese ma con risultati ancora più pietosi del suo solito itagliano (si, l’ho scritto di proposito)

      • nerone

        caxxo quanto sei polemico è stata una sVISTA 😉

      • Brau

        L’allegria regna sovrana qua :- Verrai mica dall’altro blog dove parlano solo di Finestre, e dove sono gli unici che piangono della sua dipartita (manageriale)?

        • ontario

          La pubblicazione di notizie non è uno scherzo, specie se hai tanti lettori.

          • forse forse

            Gli italiani vogliono polemica, per questo qualche anno fa nel periodo in cui questo blog era “Ubuntu cacca” ad ogni post sono arrivati così tanti utenti. Poco importa se le notizie sono vere, copiate male o inventate.

      • i love milf

        perchè offendi una persona che si fa il cuxo per offrirci quotidianamente informazioni sul mondo linux diffcilmente reperibili su internet
        non tutti sono saccenti come te

  • nerone

    Addio Gerry Scotti ci mancherai 🙁

    • nerone

      • delaroche

        Hahaha! Ma questo video è fantastico!

  • Fashion User

    “La notizia per noi utenti Linux potrà non interessare”

    A parte l’evidente sgrammatico, la notizia a noi utenti linux non interessa affatto, anzi, non c’entra proprio nulla con linux… ergo, che diavolo ci fa qui sopra?

    • nerone

      microsoft dovrebbe rilasciare nel 2014 office per linux la nuova dirigenza potrebbe abbandonare il progetto o sviluppare altri prodotti

      • Brau

        Toh, ma che caso, ma guarda te se non doveva ritirarsi proprio adesso, perché se rimaneva Ofiice per Linux sarebbe stato sviluppato, no? Ceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeerto, continuiamo a sognare e a credere che un giorno la Microsoft rilasci qualcosa per Linux… È più probabile che Silviuzzo nostro vada in carcere piuttosto che vedere un giorno Microsoft Office per Linux…

        • nerone

          per android l hanno già fatto da android a linux il passo è breve

          • krzh

            Android è leader nel mercato mobile, Linux sul desktop è lontano dall’esserlo.

        • j1g3nmark

          Premetto che sono un fermo sostenitore e utilizzatore linux. Ma perchè parli così? Sei disinformato. Skype ormai è Microsoft, e nonostante questo ne hanno portato avanti lo sviluppo, se pure a rilento. Ma l’hanno fatto. Dunque, Office per Linux potrebbe ancora essere sviluppato e rilasciato. Più che chiedersi se lo svilupperanno mai, c’è da chiedersi, ma ci è davvero utile? Sinceramente non ne sento la mancanza.

          • quoto da notare che molti che chiedono ms office per linux lo vogliono nella versione craked mega start super ultra patch key unlimited italian editon magari per scrivere la testina di scuola

          • Brau

            Ma no, l’ultima moda bimbominkiesca è fare vedere agli amici che sul proprio pc si ha non solo win craccato, ma anche centinaia di programmi superultramegameenkiauau tipo cad/modellazione 3d/fotoschioppo/ableton ecc. che magari non userai mai, ma fa tanto figo/nerd/pro che infinocchia quelli che hanno pagato soldoni per quella copia che potevano pescare aggratis dal fiumiciattolo…

          • nerone

            office per linux sarebbe da apripista per altri programmi professionali e questo porterebbe molti utenti windows in linux

          • Brau

            Ma l’ultima cosa che vorrebbe Micro è portare gente via dal loro sistema, quindi è per loro un po’ un controsenso svilupparlo… È come se io possedessi una ditta di pompe funebri e, allo stesso tempo, finanziassi la lotta contro le malattie gravi…

          • nerone

            microsoft vuol fare soldi vende office anche per mac non sarà certo office a spostare la massa di utenti da windows

          • Brau

            Ma il Mac lo usano anche loro e soprattutto i professionisti in genere, quindi questa è un’altra fetta di utenti che non possono perdere… Devi vederla solamente in un’ottica di mercato, non puoi seguire la logica…

          • Simone

            si… magari. Lo useranno per la lista della spesa.

          • Brau

            Premettendo che Skype per Linux esisteva ancora prima che lo prendesse la Micro (e non so ancora chi è quella persona, o quelle persone, o quante persone, che hanno un peso così forte da costringere la Micro a sostenere ancora lo sviluppo del client per Linux, se le conoscete ringraziatele da parte mia :)), MSOffice per Linux per me rimarrà una leggenda metropolitana o, per dirlo in un altro modo, sarà come quei buoni propositi che facciamo a Capodanno per l’anno nuovo e alla fine non manteniamo mai… Ok che esiste per Android, ma Android ha una copertura sul territorio abbastanza vasta da obbligare la Micro a sviluppare per questa piattaforma se non vuole essere tagliata fuori dal mercato. Linux sui desktop rappresenta ancora quel maledetto 2% che sfortunatamente non si schioda da lì, ed ovviamente alla Micro fottesega e non lo sviluppano, perché OK che Android è Linux, sviluppare si può sviluppare, è l’interesse (economico?) che manca, perché è quello alla fine che fa girare il mondo…

          • deinos

            concordo, che ce ne facciamo di un Office? non abbiamo bisogno di software che si piantano 🙂 e poi Libreoffice sta andando benissimo. Piuttosto spingiamo perchè anche gli utenti Windows utilizzino Libreoffice!

          • deuteronomio

            Certo che sei riuscito a criticare l’unico prodotto “decente” di microzoz dopo il blocco note. Capisco il volersela prendere a tutti i costi con Microsoft “Il male assoluto” Corporation, ma non su può certo dire che office sia un cattivo prodotto (se lasciamo perdere la scomodità dell’interfaccia ribbon) e comunque le versioni dalla 2010 in poi lasciano liberà all’utente di scegliere i formati predefiniti fra gli standard XML microsoft e gli standard open document usati da office. Quindi basterebbe che anche gli utenti ms office facessero una scelta semplice preferendo il formato open document o che libre/open office implementassero in modo serio i formati proposti da microsoft.

    • risultaperaltro

      a parte l’evidente cosa?

    • rocco

      siete fissati con questa grammatica è un sito sul mondo linux … giudicate i contenuti non lo forma

  • Giuseppe

    1) si ritira entro un anno
    2) il termine giusto è “nonché” al posto di “non che” che cambia il senso della frase

  • Mirco

    Non è lui che lascia. E’ Lloyd Blankfein che lo ha licenziato.

  • Danielsan

    Ahahah mi avete fatto tutti morire dalle risate…
    Comunque quante fregnacciate si leggono negli articoli di questo blog… 😀

  • HiThere

    Io questo qua ce l’ho sempre visto nei Monty Python

    • Brau

      A me sembra più da stand-up comedy o da Saturday Night Live, o come concorrente della De Filippi 😀

      • Brau

        No aspé, guardando il filmino di YouTubo più sotto, lo vedrei al posto di Roberto da Crema…

  • paolo formentini

    io spero in un ritorno di bill…che perlomeno è anche un inforNatico… ora nche pelo più vecchio e più saggio…(sempre nell’ambito della mentalità edonistico-statunitense, si intendende..-)

  • Davide Depau

    Perché dici sempre “mamma Microsoft”? Io non sono mica figlio di *****! 😛 😀

    • gustavo lamazza

      signore e signori, abbiamo un vincitore

  • Hombre Maledicto

    ANSIA: Nelle ultime ore il consiglio di amministrazione di Microsoft© è impegnato a discutendere su un possibile successore al trono.
    Tra i nomi presentati Satana è il candidato più probabile, seguono Paris Hilton e Justin Bieber.

    Le borse in rialzo: le azioni schizzano alle stelle, gli azionisti schizzano a loro volta. Segnalate scie ectoplasmatiche nei pressi di Wall Street. La polizia di New York ha issato un cordone isolando l’intera strada.
    Il sindaco Michael Bloomberg ha promesso la distribuzione di speciali lenti 3D in grado di esaltare le scie luminose ai turisti che transitano per l’area.
    Diversi andrologi hanno espresso preoccupazioni per la possibile ricaduta del fenomeno sull’atmosfera terrestre.

    L’uomo oltre la scrivania: Ballmer si ritirerà a vita privata, dedicandosi alle passioni della sua vita: le camicie sudate, il baseball, l’informatica, la meccanica quantistica e la marijuna. Come il suo predecessore e amico Bill Gates®, inoltre, non ha esitato a lanciarsi in azioni di beneficenza, con la decisione di dimettersi.
    A breve un aggiornamento di sicurezza su tutti i sistemi Microsoft Windows© rimuoverà ogni traccia del DNA di Ballmer dal registro di sistema.

    L’impegno umanitario: Ballmer divenne famoso per l’introduzione della graffetta dei suggerimenti in MS Office®, tuttora la feature più apprezzata dagli utenti Windows©, oltre che per il suo impegno umanitario a supporto delle agenzie di spionaggio e della minoranza dei miliardari di razza bianca negli Stati Uniti.

    • Simone

      beh, complimenti per l’articolo. Il pezzo di Roberto ti ha proprio coinvolto.
      Per quel che riguarda il sudaticcio, fosse per me lo farei presidente a vita. Se sforna altre piastrellone tipo 8, davvero linux passerà dal 2% al 50 nel giro di qualche anno.
      Che volete, sono un ottimista!

    • FZR1000-exup

      ma veramente i candidati erano 4…. c’è anche un certo Silvio BerlusK, un giovane di ottime speranze.

  • Gianky Fashion

    Speriamo non venga da noi in apple!!!

No more articles