La famosa penna Big diventa tecnologica e ci consente di scrivere sia sulla carta che in schermi touch di smartphone e tablet.

Bic Cristal Stylus
Nata negli anni 50, l’azienda francese BIC divenne famosa in tutto il mondo per la sua celebre penna a sfera economica, robusta e funzionale. Bic inoltre è nota anche per i rasoi monouso, tavole da surf, windsurf, kayak. oltre ad essere anche una delle prima aziende a produrre cellulari usa e getta i quali però non sono mai arrivati nel mercato italiano.
Di recente Bic ha presentato la nuova gamma si penne a sfera denominate Bic Cristal Stylus che aggiungono una punta capacitiva che consente di scrivere in smartphone, tablet, schermi pc touch ecc.
L’idea è davvero ottima dato che averemo a disposizione una penna con la quale poter scrivere normalmente sulla carta oppure utilizzarla per operare sul nostro smartphone o tablet non solo per la scrittura ma anche per il normale utilizzo. Nel mercato troviamo già diversi “pennini” capacitivi economici ma averlo già integrato nella penna ci farà risparmiare sia soldi che spazio nella nostra scrivania.

Bic inoltre ha sviluppato anche un’applicazione per Android e Apple iOS denominata My BIC Note attraverso la quale potremo creare facilmente delle note utilizzando Bic Cristal Stylus o altro pennino capacitivo o semplicemente le nostre dita.
Il prezzo della nuova Bic Cristal Stylus è abbastanza contenuto (circa 3 Euro), la nuova penna touch supporta qualsiasi schermo capacitivo che sia quindi di un dispositivo Apple o con sistema operativo Android, Windows Phone ecc.
Sarà in commercio dal 12 agosto prossimo, dovremo però aspettare alcuni mesi prima che arrivi nel nostro cartolaio di fiducia.

Home BIC

  • TopoRuggente

    C’è poco da dire, alla BIC dei geni !!!
    Nessuno aveva pensato che sarebbe comodo?

  • Brau

    Ma alla BIC per caso hanno assunto MacGyver? Vabbuò, almeno mi hanno levato lo sbattimento di attaccare una biro alla pennetta per tablet con lo scotch XD
    Ma poi scusa, che te ne fai di una biro se hai un tablet appresso, e viceversa? A quanto ricordo, esistono delle app fatte apposta per prendere note come se fossimo con un normale blocco note… È un’idea che può anche piacere, ma personalmente la trovo superflua…

  • Brau

    Ah, un’altra cosa:

    “oltre ad essere anche una delle prime aziende a produrre cellulari usa e getta”

    veramente ci è arrivata prima la Samsung coi vari Galaxy di fascia bassa *trollface*

  • salvatore

    Potete scrivere su table o tochpad con qualsiasi cosa di metallico, guardate sto video: http://www.youtube.com/watch?v=RlDTOYiAXdg

    • pablo

      ci sono molti video per l autocostruzione di penne per schermi capacitivi (per quelli resistivi basta solo una leggera pressione qualunque oggetto va bene) ma per 3 euro non credo convenga

      • salvatore

        esatto, aggiungo solo che il tachpad del portatile e il display dei tablet / cellulare sono capacitivi. Invece il nintendo ds è un esempio di resistivo, quindi attenzione quando comprate la pennina.

  • ottone

    la confezione da 3 costa 9 euro circa su amazon

  • LelixSuper

    Ma lol!

No more articles