Tra le novità previste per Ubuntu Edge troviamo anche la possibilità di avviare applicazioni native per Windows come ad esempio la suite per l’ufficio Microsoft Office.

Microsoft Excel in Ubuntu Edge
A pochi giorni dall’annuncio del nuovo progetto Ubuntu Edge approdano in rete alcune nuove ed interessanti novità previste non solo per la versione mobile ma anche per la versione desktop di Ubuntu.
Ubuntu Edge è un’innovativo smartphone nel quale sono preinstallati ben 3 sistemi operativi; Ubuntu Touch e Android per l’utilizzo in mobilità del dispositivo ed Ubuntu nella versione desktop collegando il dispositivo ad un monitor pc o tv grazie al connettore MHL (con supporto HDMI) che ci consente anche di collegare mouse, tastiera, hard disk esterni ecc. In questo modo Ubuntu Edge diventerà un vero e proprio personal computer in grado d’interagire con il dispositivo importando contatti, notificandoci l’arrivo di nuovi messaggi ecc.  Oltre a queste funzionalità nella versione desktop di Ubuntu Edge troviamo un’altra importante caratteristica. A quanto pare la versione desktop di Ubuntu presente nel nuovo smartphone targato Canonical troviamo anche la possibilità di avviare applicazioni native per Windows (compreso Microsoft Office) ma non con Wine ma utilizzando un nuovo servizio cloud i cui dettagli non sono ancora stati rilasciati.

Durante il video di presentazione del nuovo Ubuntu Edge, Leann Ogasaware sviluppatrice del team Ubuntu Kernel, ha indicato alcune novità dedicati agli utenti enterprise parlando della nuova funzionalità che ci consentirà di avviare applicazioni Windows in Ubuntu grazie a nuovi servizi cloud.

Dal video potremo notare l’affermazione”For enterprise users who are already running their desktop in the cloud, here’s something amazing. Ubuntu for Android even supports thin-client access to cloud-hosted Windows applications like Microsoft Office“con tanto di avvio di Excel (con icona di LibreOffice all’interno della versione desktop di Ubuntu.
Attualmente non si conoscono maggiori caratteristiche riguardanti questa importante novità, è probabile che sia un’accesso via Cloud ad applicazioni Microsoft soluzione già disponibile per Android ad esempio con Onlive Desktop e servizi simili.
Questa novità potrebbe facilitare il passaggio a Linux dato che gli utenti potrebbero accedere alle applicazioni Windows senza dover installare Wine o altro ma semplicemente utilizzando una connessione internet. Staremo a vedere se Canonical rilascerà maggiori dettagli a riguardo della nuova funzionalità per Ubuntu desktop.
No more articles