Lo sviluppatore numero uno di Compiz ha annunciato il supporto nativo di XBMC per Wayland fornendo già un’ottima stabilità.

Per chi non lo sapesse Sam Spilsbury è il principale sviluppatore del window manager Compiz, ex dipendente di Canonical il quale (visto anche il prossimo abbandono di Compiz da parte di Ubuntu) ha deciso di lavorare sul nuovo server grafico Wayland il cui sviluppo sta già portando interessanti migliorie oltre un buon supporto per GNOME e KDE.
Da alcuni mesi Spilsbury è impegnato anche nel supporto di Wayland in XBMC portando questi ultimi mesi importanti progressi non solo per il media player ma anche per il nuovo server grafico open source. In un recente post, Spilsbury ha confermato che la versione in fase di sviluppo di XBMC Media Player è in grado di supportare nativamente il nuovo server grafico Wayland senza bisogno di nessuna patch o progetti dedicati, includendo già un’ottima stabilità senza crash improvvisi o altro ancora.

Il nuovo supporto nativo di XBMC dovrà essere ancora rivisitato e migliorato, tutto questo fa comunque ben sperare per il futuro del nuovo server grafico Wayland e il supporto per le principali applicazioni e giochi Linux.
Colgo l’occasione per ringraziare il nostro lettore Enrico T. per la segnalazione.
No more articles