Vi presentiamo il nuovo progetto Miniflux un aggregatore di feed con interfaccia web, leggero e minimale e soprattutto open source.

Miniflux su Ubuntu Linux
La chiusura di Google Reader ha fatto si che arrivassero molti nuovi progetti dedicati alla gestire di feed da online o locale. Dopo aver visto Tiny Tiny RSS, Leed e CommaFeed oggi vi presentiamo il progetto Miniflux un’interessante feed reader davvero molto interessante.
Miniflux è un aggregatore di feed open source sviluppato principalmente per fornire all’utente un’interfaccia web semplice e minimale facilitando la lettura delle news dei siti preferiti. L’interfaccia dell’applicazione è stata progettato per migliorare la leggibilità sia in browser pc che su dispositivi mobili cosi da per accederne senza utilizzare app dedicate.
Miniflux supporta le scorciatoie da tastiera per le azioni comuni, in modo tale da facilitarci la gestione e lettura degli articoli senza ricorrere al mouse. Gli articoli da leggere vengono tutti elaborati in modo tale da rimuovere pubblicità e parte del codice JavaScript, inoltre utilizza le intestazioni HTTP sicure per maggiore sicurezza.

Tutti i link esterni in Miniflux vengono aperti in nuove schede con un attributo rel=”noreferrer” che va ad impedire che il sito di destinazione possa raccogliere le nostri informazioni. Utilizzando la funzionalità di bookmarking, è possibile salvare gli articoli per leggerli in un secondo momento, inoltre Miniflux ci permette inoltre di importare ed esportare elenchi di feed RSS in OPML.
Miniflux può essere caricato su un server oppure un servizio hosting, per testarlo sul nostro pc basta installare XAMPP da questa guida e scaricare l’applicazione da questa pagina e copiare la cartella Miniflux in /opt/lampp/htdocs/.
Ora siamo pronti per utilizzare Miniflux avviando il nostro browser preferito al link http://localhost/miniflux

Miniflux

No more articles